21°

Parma

"Auto fermate e casa pignorata. Ma quella multa l'avevo pagata"

"Auto fermate e casa pignorata. Ma quella multa l'avevo pagata"
Ricevi gratis le news
1

Roberto Longoni
Appiedato. E poi, a stretto giro di posta, quasi sfrattato, costretto a vivere sotto un tetto di ipoteche e annunci d'espropri. Tutto per una storia di multe e bolli. «Pagarli o anche ripagarli, perché non sapevo più dove trovare le vecchie ricevute, non mi è servito a nulla» dice Luciano Montecchi. Cinquantacinque anni, specializzato in trading online, Montecchi si sforza di sorridere, ma sul suo volto si legge soprattutto esasperazione. Ed esasperata, a giudicare almeno dal tono delle lettere, è anche la polizia municipale di Cadeo. Fu una sua pattuglia a elevare una multa al professionista parmigiano: ma per i vigili i soldi che l'automobilista - ricevute alla mano - assicura di aver pagato a Seit, «antenata» di Equitalia, ancora devono arrivare a destinazione.   Ora, il comune piacentino, dopo una costituzione di messa in mora, minaccia la società per azioni incaricata della riscossione dei tributi di adire le vie legali. Intanto,   dopo il fermo amministrativo dell'auto, l'ipoteca, le diffide e le minacce d'esproprio della casa e di un magazzino di sua proprietà, Montecchi è passato al contrattacco. Ha denunciato Equitalia per abuso d'ufficio e tentata truffa. Tutto inizia il 16 dicembre del 2005, quando Seit  spedisce una lettera, comunicando a Montecchi di aver provveduto al fermo amministrativo di un suo veicolo per sanzioni e tasse automobilistiche non pagate per 1.261,77 euro. «Appena mi fu possibile, ai primi di gennaio, andai a saldare, anche se almeno parte di quella somma l'avevo già pagata. Volevo togliermi il pensiero». E invece era solo all'inizio. Il fax e la lettera, con i quali rendeva noto a Seit d'aver pagato la cartella, avrebbero avuto una risposta inattesa. «Il 17 maggio del 2006, mi venne comunicata l'iscrizione di un'ipoteca legale su cespiti immobiliari dei quali sono comproprietario per un sesto». La cifra richiesta era cambiata. Si partiva da 1.391,45 euro ai quali se ne aggiungevano 204 di interessi, 67,9 di compenso a carico del contribuente, 537 di «altri oneri» e 31,54 di diritto di notifica. In tutto, si arrivava a 2.232,49 euro. Che,  a norma di legge, raddoppiavano, toccando quota 4.464,98. «Nell'importo - sottolinea Montecchi - erano comprese le cartelle esattoriali saldate in gennaio. Ovviamente, questa volta non ho pagato, ma ho iniziato a spedire raccomandate, spiegando le mie ragioni. Sono andato avanti  per sei mesi: senza avere risposta».      In realtà, una risposta arrivò, nel gennaio del 2007. Ma non era quella attesa da Montecchi. «Seit m'inviava il preavviso di una procedura esecutiva volta all'esproprio di beni immobili». Poco dopo, il servizio di riscossione crediti per conto dello Stato passò da Seit a Equitalia. «Dalla quale mi fu spedita la comunicazione di  una nuova iscrizione ipotecaria, per un importo pari a 3.045,05 euro. Solo che la casa nella quale abito e della quale sono proprietario per un sesto non bastava più. L'ipoteca riguardava anche un magazzino». Gli immobili non vennero toccati. Ma questi provvedimenti il loro peso lo ebbero, come s'accorse lo stesso contribuente. «Nel 2008, con mia sorella dovetti affrontare un cedimento strutturale della nostra casa.   Chiedemmo un prestito, ma in banca non ci fecero nemmeno sedere: il mio nome era iscritto nel Crif, la Centrale rischi finanziari». I Montecchi pagarono gli 85 mila euro dei lavori con i risparmi, senza poter accendere  mutui. Poi, il 15 maggio del 2009, una nuova comunicazione da Equitalia. «Mi veniva spiegato,  più di tre anni dopo il pagamento, che i 1.261,77 euro erano stati ricevuti. Ma che la somma era stata imputata a cartelle che non rientravano in quelle legate al fermo amministrativo del dicembre del 2005. Il mio incubo sembrava non avere fine, mentre continuavano le minacce d'esproprio». A questo punto, Montecchi chiese aiuto al Movimento nuovi consumatori. «Abbiamo presentato  - racconta il presidente Filippo Greci - un'istanza di riesame e di cancellazione dell'ipoteca illegittimamente iscritta, forti delle pronunce di alcuni commissioni tributarie, tra le quali Massa Carrara e Bari, che sanciscono l'illegittimità dell'iscrizione ipotecaria su beni immobili, se è già stato predisposto il fermo amministrativo di un veicolo». Non solo. «La legge ha più volte ribadito che non si può ipotecare un bene immobiliare per un debito inferiore agli ottomila euro. Ma anche questa istanza di riesame non ebbe risposta». Così, un mese dopo, il 21 dicembre, è stata depositata in Procura la denuncia per tentata estorsione e abuso d'ufficio. «Alla quale - prosegue Greci - s'aggiunge una citazione in sede civile nei confronti di Equitalia per la richiesta di cancellazione dell'ipoteca e la richiesta di un congruo risarcimento del danno per l'illegittima iscrizione ipotecaria. Il Movimento nuovi consumatori si costituirà nel giudizio civile con un intervento adesivo autonomo ad iuvandum. Prima di scrivere lettere di quel tenore, minacciando espropri sarebbe giusto pensarci bene». Montecchi a questo proposito parla di «terrorismo psicologico. Da cinque anni vivo in un incubo. Se fossi stato titolare di un'azienda: mi sarei  ritrovato inserito nel Crif senza aver possibilità di chiedere un prestito. In un momento come questo, ma ci pensiamo?»   
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • STEFANO

    13 Luglio @ 16.19

    Montecchi hai tutta la mia solidarieta . un caso simile mi è accaduto pochi mesi fa " per fortuna risoltosi " Quelli del'equitalia mi avevo pignorato la casa per mute già pagate e io che dovevo vendere casa NON ne sapevo NULLA perchè sempre quella BRAVA azienda NON avevavprovveduto a cancellare le suddete multe già pagate dai loro terminali . l'Equitalia andrebbe messa lei sotto controllo tieni duro Montecchi e NON dargliela VINTA a quelli e fatti rimborsare per tutti questi sopprusi e muinacce sa terrorismo psicologico ; fagliela pagare a sti .............. e a tutti quelli che equitalia a fatto del male UNITEVI

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

3commenti

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

5commenti

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

anteprima gazzetta

L'export made in Parma vola: +13% nel secondo trimestre

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

3commenti

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

2commenti

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

1commento

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

7commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Aggressione

"Violento predatore sessuale", condanna tra 3 e 10 anni a Bill Cosby, il papà de "i Robinson"

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

Lega pro

Berlusconi compra il 100% del Monza. Galliani ancora al suo fianco

SOFTBALL

Collecchio Under 13, la fotogallery delle finali nazionali

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel