10°

28°

Parma

Terapia per il mieloma multiplo: ricerca parmigiana

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa
 

La prestigiosa rivista Blood, organo ufficiale dell’American Society of Hematology, ha pubblicato nei giorni scorsi un articolo scientifico sulla terapia del mieloma multiplo che ha come autori medici e biologi dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria e dell’Università di Parma.
I principali autori sono Paolo Lunghi, del Dipartimento di Scienze Cliniche dell’Università e Antonio Bonati dell’U.O. Ematologia e Centro trapianti midollo osseo dell’Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, che sono stati coadiuvati da Laura Mazzera, assegnista di ricerca dell’Università.

L’articolo riguarda una delle attuali frontiere della medicina e della ricerca onco-ematologica in particolare: la terapia molecolare. Si tratta, in pratica, di identificare le molecole che svolgono un ruolo essenziale per la sopravvivenza delle cellule tumorali e cercare poi di inibirle in modo specifico e selettivo con nuovi farmaci. In questo modo, è possibile ottenere l’inibizione della proliferazione e la morte delle cellule tumorali, senza avere gli effetti collaterali devastanti di terapie scarsamente selettive quali le chemioterapie tradizionali.

L’articolo esamina l’efficacia dell’arsenico nella terapia molecolare in campo emato-oncologico. Già in precedenza Lunghi e Bonati avevano rivelato che a dosi opportune l’arsenico attiva meccanismi prima sconosciuti che inibiscono diverse proteine attivatrici delle cellule neoplastiche; la sostanza è già oggi un farmaco introdotto in ematologia, dove si è dimostrato altamente efficace in un particolare sottotipo di leucemia acuta.

Nello studio pubblicato su Blood  è stato ora dimostrato che l’arsenico è efficace anche su altri tipi di tumori ematologici: i ricercatori hanno scoperto infatti la capacità dell’arsenico, in combinazione con altri farmaci, di inibire le cellule tumorali di mieloma multiplo, malattia tumorale del midollo osseo caratterizzata da una spiccata tendenza alla distruzione ossea.

Nella ricerca effettuata, dopo l’iniezione delle cellule tumorali nei topi, gli animali che hanno successivamente sviluppato il mieloma sono stati curati con l’arsenico combinato agli inibitori delle molecole che attivano la proliferazione e la sopravvivenza cellulare, senza che siano stati manifestati sintomi di tossicità. Il successo dello studio in vivo aprirà ora la strada a sperimentazioni cliniche sull’uomo.

Alla ricerca hanno collaborato Nicola Giuliani e Vittorio Rizzoli (U.O. Ematologia e centro trapianti midollo osseo Azienda Ospedaliero-Universitaria), Attilio Corradi e Anna Maria Cantoni (dipartimento di Salute Animale dell’Università), Luigi Salvatore (borsista dell’Università) e ricercatori dell’Istituto zooprofilattico sperimentale della Regione Lombardia ed Emilia-Romagna, dell’Istituto superiore di sanità e delle Università La Sapienza e Tor Vergata di Roma.

La ricerca è stata finanziata dalla Fondazione Cariparma e dalla Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro (AIRC).
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen ha compiuto 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, nel mirino sponsorizzazioni a squadra di basket parmigiana

16 indagati e sequestro per 25 milioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

2commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno