13°

28°

Parma

Festa di laurea "contestata". I giovani chiamano la Finanza

Festa di laurea "contestata". I giovani chiamano la Finanza
Ricevi gratis le news
18

Laura Frugoni

E alla fine al festone di laurea è arrivata la sorpresa: un nugolo di carabinieri, finanzieri, poliziotti, a imprimere tutta un'altra piega alla notte magica. Non siamo, tuttavia, alle prese con il solito fuoriprogramma invocato da residenti insonni e inferociti per dare una calmata all'orda dei barbari schiamazzanti.

La festa di laurea in questione si teneva mercoledì sera all'Aqualena Beach di via Ximenes e a chiamare le forze dell'ordine in piena notte sono stati gli stessi ragazzi che poco prima si scatenavano nelle libagioni e nei tuffi in piscina. Perché? Cos'era successo di grave? La festa era davvero mega, a diramare gli inviti una pattuglia di ben 19 ragazzi freschissimi di laurea. All'appello ha risposto un esercito di amici e amici degli amici: 400 persone almeno. Per un po' è filato via tutto liscio, ma dopo l'una s'è scatenato il putiferio. Un gruppone di giovani s'era inferocito con i gestori del locale perché secondo loro non avevano rispettato i patti sull'organizzazione della serata e s'erano intascati la somma stabilita senza rilasciare ricevute né scontrini.

(...) "Quella multa ( 200 euro) noi la contesteremo" dice Alessandro Vitale, direttore generale della società Aqualena fitness.

(...) L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • caemail

    15 Luglio @ 22.05

    ...e pensare che ci sono città civilissime e pulite che del "divertimento notturno" ne fanno un business...mentre Parma..la piccola parigi, l'emiliana parma..si attacca ancora ai tortelli, al prosciutto e...basta! Intendiamoci, è giusto ed è bello saper mangiare bene (e a parma lo si fa benissimo) peccato però che i parmigiani ostacolino con tutti i mezzi ogni minimo accenno al divertimento serale... SVEGLIATEVI! Quando lo capirete che i ragazzi, i giovani gli UNIVERSITARI portano SOLDI e soprattutto sono IL FUTURO... fateli divertire e che cavolo! Parma dopo le 19e30 è una città MORTA...dopo le 22 è SEPOLTA!

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    15 Luglio @ 20.20

    Ha fatto benissimo ad esprimerci i suoi dubbi e soprattutto a portare la sua testimonianza. Mi permetto solo di sottolineare che il "rigo sull'altra faccia della medaglia" si aggiunge alle due righe del titolo (più occhello e sommario) che, dovendo descrivere ciò che è accaduto, sono ovviamente il riassunto delle accuse, da parte dei giovani. E anche nel pezzo, in realtà quel "rigo" è una colonna di testo, che ribadisce (e non credo sia questione di discorso diretto o indiretto) quelle accuse, che sono ovviamente il succo della notizia (che non esisterebbe, senza le accuse e senza la visita della Finanza). A quel punto era doveroso registrare la voce degli accusati, come impone la Coastituzione prima ancora delle regole del buon giornalismo. Morale: pur rispettando il suo garbatissimo intervento, mi pare che entrambe "le facce della medaglia" siano spiegate perfettamente al lettore. Che potrà farsi la sua idea, così come in modo più determinante se la faranno le Fiamme gialle, cosa che a suo tempo saremo pronti a riportare, appunto senza tifare per nessuno. Grazie per il suo contributo e per la sua testimonianza.

    Rispondi

  • Sandro

    15 Luglio @ 20.06

    Mi riferivo al fatto che sulla versione cartacea del giornale, l'articolo riportava ampiamente la versione dei gestori e un solo rigo sull'"altra faccia della medaglia", tralasciano molti contenuti importanti. In questo modo un lettore ha un giudizio, a mio avviso, condizionato da cronaca incompleta. Visto che ero presente e mi è sembrato ingiusto fare cronaca in modo incompleto, ho commentato. Non ho pensato minimamente al fatto che Voi volevate "tifare" per qualcuno. Buon lavoro.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    15 Luglio @ 18.40

    La Gazzetta, come sempre fa cronaca. E l'articolo, infatti, riporta correttamente le lamentele dei ragazzi, che hanno portato all'intervento delle forze dell'ordine, e logicamente la difesa dei titolari. Che poi si tratti o meno di falsità, saranno le stesse forze dell'ordine a valutarlo: non spetta certo a noi farlo. Lei è libero di esprimere il suo commento, di cui ovviamente le lasciamo le responsabilità. La Gazzetta, molto semplicemente, seguirà gli sviluppi del caso facendo ancora cronaca, senza "tifare" per nessuno. (G.B.)

    Rispondi

  • Sandro

    15 Luglio @ 18.10

    Ho appena letto l'articolo integrale sulla gazzetta. Ero presente alla festa e sono nelle condizioni di dire che, il gestore, esprimendo la propria versione dei fatti, ha elencato un mucchio di FALSITà. Tutto quello che ha detto non è vero! La gazzetta avrebbe dovuto riportare anche la versione dei laureati. Essi si sono lamentati per i seguenti motivi: 1) servizio reso solo al 50 % di quello che era stato pattuito (documentato da contratto scritto e firmato da Acqualena). 2) i laureati volevano una ricevuta che attestava di aver pagato una somma di circa 5000 €, che il gestore si rifiutava di emettere. 3) la polizia ha effettuato un sopraluogo alla struttura di circa 45 min, verbalizzando di non aver rilevato nessun danno. In questo modo i ragazzi sono stati definiti dei vandali e il gestore un santo. Cosa del tutto non vera. Ero presente e ho visto i ragazzi che discutevano in maniera civilissima con i gestori che facevano finta di non capire. Questa è la vera versione.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

IL FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno