12°

25°

Parma

Guida e alcol, ecco le tabelle per calcolare il tasso alcolemico

Guida e alcol, ecco le tabelle per calcolare il tasso alcolemico
Ricevi gratis le news
4

Due volontari per "la prova dell'alcol". Benedetta Mazza, Miss Emilia, e Sasha Torrisi, cantante e chitarrista, le tabelle anti-incidenti hanno provato a  testarle sulla loro pelle. Per la Gazzetta di Parma, hanno bevuto due birre a testa a stomaco pieno, poi si sono sottoposti all'etil-test. Risultato? Limiti sfiorati, ma non sforati. (Oggi, sulla Gazzetta, il racconto della loro "prova")

LE NUOVE REGOLE - Da ieri mentre si sorseggia un cocktail o un buon vinello è facile calcolare, a livello di tasso alcolemico, l'effetto che fa. I locali di spettacolo e intrattenimento saranno obbligati ad esporre le cosiddette "tabelle anti-incidenti". Ognuno, guardando lo schema riferito al proprio sesso, peso, età in relazione alla colonna che indica ciò che si è bevuto, potrà sapere se supera il tasso di 0,5 grammi per litro, quello famoso sopra il quale non si può andare se si vuole guidare. Una birra bevuta da una donna di 45 chili a stomaco vuoto, per esempio, può già far superare il limite legale del tasso alcolemico. Un uomo di 70 chili supera il limite con una birra doppio malto. Le tabelle sono esposte all’ entrata, all’interno e all’uscita dei locali. L’inosservanza  delle disposizioni comporta la chiusura del locale da sette a  trenta giorni. 

La misura arriva dopo un’estate connotata da una lunga,  costante e inarrestabile serie di incidenti stradali, spesso  provocati da conducenti sotto l’effetto dell’alcol.  Esperienze recenti realizzate nel Veronese (e ora allargate  anche al Ravennate) per volontà del dipartimento Antidroga  della Presidenza del Consiglio, ricorda ancora l’esperto, hanno  dimostrato che quasi il 50% dei conducenti controllati sono risultati positivi ai controlli per alcolemia e altre sostanze  illegali.  L'alcol influisce negativamente sulle prestazioni psicomotorie  e sul giudizio alla guida. Non esistono limiti di basso consumo  da considerarsi sicuri: le abilità alla guida sono infatti  compromesse anche a livelli di consumo molto bassi. La ricerca  ha dimostrato che è possibile ottenere una forte riduzione  degli incidenti stradali (anche mortali) quando i livelli di  alcolemia consentiti vengono abbassati.

LA PRECISAZIONE DI FIPE E FIEPET: "IL DECRETO NON INTERESSA TUTTI I LOCALI"  - Non tutti i locali che somministrano o vendono alcolici dovranno esporre le tabelle. Lo precisano Confcommercio e Confesercenti: sui quotidiani, in conseguenza di quanto riferito dalle agenzie di stampa nazionali, sono infatti state riportate notizie errate. "Come espressamente indicato nella legge 2 ottobre 2007 n. 160, il provvedimento riguarda il divieto di somministrazione di alcol dopo le due di notte nei locali 'ove si svolgono con qualsiasi modalità ed in qualsiasi orario, spettacoli o altre forme di intrattenimento congiuntamente all'attività di somministrazione di bevande alcoliche'.

Scarica le tabelle cliccando qui sotto
(si tratta di file *.pdf. Per vedere le tabelle più grandi o più piccole basta regolare lo zoom con i tasti + e - oppure inserendo nell'apposito riquadro una grandezza, ad esempio, del 250% o del 350%).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • camilla

    24 Settembre @ 13.30

    Io le tabelle non le capisco. Ok che il superalcolico da valore alto. Ma cosa si intende? prendendo un bicchiere da cucina? non ci sono i ml indicati!

    Rispondi

  • roberto

    22 Settembre @ 16.18

    e le quantità? birre 0,4? vino 0,15?

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    22 Settembre @ 15.21

    Le tabelle sono in formato pdf: per leggerle meglio, dovrebbe essere possibile ingrandirle tramite i pulsanti di zoom. gazzettadiparma.it

    Rispondi

  • giampy

    22 Settembre @ 13.46

    le tabelle sono troppo piccole per essere lette bene.

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Corona paparazzato con Belen, Silvia Provvedi lo lascia!

milano

Belen al ristorante con Corona: il gossip impazza

Nathalie Caldonazzo

Nathalie Caldonazzo

ROMA

Incidente stradale per la Caldonazzo: ferita

E' morto Marco Garofalo, coreografo di tanti show

TELEVISIONE

E' morto Marco Garofalo, coreografo di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

Lealtrenotizie

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

Dieci anni

Beve soda caustica: bambina di Bari salvata al Maggiore

ALLUVIONE

La Procura replica all'attacco di Pizzarotti: «Parole scomposte»

reggio emilia

Cellullare rubato passa di mano, due denunciati anche a Montechiarugolo

Il furto nel 2016 nel Reggiano, ma telefono non viene ritrovato

intervento

Cade nel bosco mentre fa legna: soccorsi difficili a Bardi

Stazione

Chiude il piano dei senzatetto

Traversetolo

Ancora liquami nel Termina: è allarme

COMPLEANNO

La storia dell'Astra, 70 anni tra calcio e baseball

CARABINIERI

Sul ponte di Ragazzola con il rosso: pioggia di multe

COLORNO

Dopo l'incidente scappa: «inchiodato» dalle telecamere

Volanti

Nonnina terribile minaccia la vicina con la scopa: denunciata

tragedia sfiorata

Precipita in una scarpata facendo parapendio a Langhirano: ferito un 50enne Video

ARTE

"Il Terzo Giorno" porte aperte al Palazzo del Governatore Fotogallery

ALLUVIONE

Pizzarotti attacca la procura: "Crede che le persone siano individui da sbattere in prima pagina"

Il sindaco su Fb: "Oggi ci vuole un pazzo per fare il sindaco"

16commenti

PARMA

Auto si ribalta in via Montebello: ferita una 72enne Video

1commento

METEO

Anticipo d'estate, caldo anomalo in mezza Europa

Temperature da inizio giugno a Nord, picchi di 27-28 gradi

manifestazione

Quanta Parma a Vinitaly (Guarda chi c'era)

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Casellati subito prigioniera dei veti

di Vittorio Testa

L'ESPERTO

Termovalvole: se non si usa il riscaldamento si paga solo la quota fissa

di Mario Del Chicca*

1commento

ITALIA/MONDO

Mantova

Suicida a 15 anni per un brutto voto: "Non sono all'altezza"

Brescia

Bimbo di 4 anni muore investito dalla mamma

SPORT

Rugby

L'addio di Manici: "Il mio corpo dice basta, ora farò l'allenatore" Video

Calciomercato

Morata, ecco il bomber di ritorno

SOCIETA'

amsterdam

Ecco il primo supermarket senza plastica Video

verde

L’hobby del gardening conquista sempre di più

MOTORI

MOTORI

Audi e le altre: la Design week a quattro ruote

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti