15°

24°

Parma

I socialisti: "Parma, città al verde"

I socialisti: "Parma, città al verde"
Ricevi gratis le news
2

Andrea Del Bue 

«Parma città verde o città al verde?»: i socialisti puntano sull'ironia, con duecento nuovi manifesti in giro per la città, da questa mattina. La campagna elettorale è cominciata in netto anticipo e anche il Psi vuole entrare nella partita. Con un messaggio, analogo a quello espresso più volte dal Pd: dimissioni. 
«E' giusto che i progetti per i prossimi anni li faccia una giunta che non si presenterà più alle prossime elezioni?» si chiede Francesco Castria, assessore alla Sicurezza della Provincia, nonché membro della segreteria regionale del Psi, durante la conferenza tenuta ieri mattina nella sede parmigiana di piazzale Badalocchio. I socialisti chiedono lumi agli amministratori e fanno l’elenco delle richieste: «Vogliamo sapere la situazione dei conti delle società partecipate ad oggi, non al 31 dicembre 2010 - continua Castria -; pretendiamo risposte serie sul ruolo delle banche che, è evidente, hanno perso fiducia in questa giunta. Infine, il sindaco parla di città in mezzo al guado, ma vogliamo sapere in che modo pensa di uscirci». Il terremoto che ha scosso il Comune, per certi aspetti, assomiglia a quello che colpì il partito nel 1992; sindaco di allora era Mara Colla, presente ieri mattina: «La differenza è che noi ci siamo dimessi, subito», puntualizza l’attuale presidente nazionale di Confconsumatori e membro della segreteria provinciale del Psi. «La politica, allora - interviene il responsabile provinciale degli enti locali, Claudio Magnani -, fece un passo indietro; oggi, invece, pretende di andare avanti». Ecco, quindi, che arriva il richiamo al senso di responsabilità che oggi, secondo i socialisti, manca agli amministratori: «Bisogna rispondere dei guai causati alla comunità - è il pensiero di Colla -, perché c'è una sentenza senza appello che parla di una città che ha perso forza, possibilità, prospettive». La cura? «Bisogna tornare a fare il bene per il bene comune», è la via da seguire, secondo Magnani. L’ex sindaco vorrebbe un risveglio da parte della cittadinanza: «Sono le forze economiche e sociali che devono rimettersi in pista - riflette -; la partecipazione della gente alle questioni che riguardano la città è fondamentale». Presenti anche il segretario provinciale Arcangelo Cocconcelli, Stefano Salsi, della segreteria provinciale, e Paolo Poi, segretario comunale. E’ quest’ultimo a tornare sulla querelle delle società partecipate: «Questa giunta deve darci spiegazioni anche sulla cessione in garanzia, alle banche, del 60% di azioni di Iren». Chiude Castria che detta la linea: «Non dobbiamo limitarci alla protesta, ma pensare alla proposta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • lele

    17 Luglio @ 04.46

    In passato vi siete dimessi,avete fatto un passo indietro,ma non e' che oggi ne volete fare due in avanti vero?Chi si e' dimesso nel passato non deve pensare che il tempo serva da diluitore di colpe e responsabilita';se uno si dimette deve avere la coerenza di farlo per sempre!Il tempo puo' servire solo a far passare il mal di testa!E invece no,sono ancora li che aspettano come rapaci affamati l'errore o le disgrazie politiche altrui.Ma che altrui se sono tutti uguali!!!!!!!!!!!!!!,i socialisti poi ve li raccomando,anche se di raccomandazioni da parte mia non ne hanno bisogno!

    Rispondi

  • lele

    17 Luglio @ 04.38

    Basta!Ci avete gia dimostrato di che pasta siete fatti.Tangentopoli e' ancora nella memoria della gente!Basta!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mondiali, continua lo spettacolo (di bellezze) sugli spalti Gallery

Russia

Mondiali, continua lo spettacolo (di bellezze) sugli spalti Gallery

giornalista

russia

Molesta la giornalista, lei lo sgrida in diretta tv Video

Elio e Storie Tese, per il loro addio un brano "compostabile"

musica

Elio e Storie Tese, per il loro addio un brano "compostabile"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

Lealtrenotizie

"Indimenticabile", "grande", "un pezzo di storia": domani il rosario per Silvano Fontana Foto

LUTTO

"Indimenticabile", "grande", "un pezzo di storia": domani il rosario per Silvano Fontana Foto Video

6commenti

VIOLENZA

Insulti e schiaffi alla moglie a Torrile: la donna si salva barricandosi in auto Video

Salsomaggiore

Fritelli rieletto sindaco dopo un lungo testa a testa: "Ora parliamo insieme della città" Video

Affluenza in calo: ha votato il 49,6% dei salsesi

13commenti

anteprima gazzetta

"Spilla" alla zia 279mila euro: 66enne condannato

seduta

Consiglio comunale, scontro sul vicepresidente. Nomina congelata Video

CARABINIERI

Furti nelle case e sulle auto in tutto il Parmense e a Piacenza: 4 in manette

Uno dei furti aveva fruttato un bottino di 20mila euro

1commento

LUTTO

Busseto e Polesine piangono Elisabetta Ferrari: aveva 51 anni

INCIDENTE

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

Carabinieri

In manette il «ras» dei pusher nordafricani

8commenti

GAZZAREPORTER

Calestano: a cena con la maestra, trent'anni dopo

CALCIO

Parma: attesa per domani la firma del primo acquisto Stulac Video

2commenti

Lavoro

Donne in divisa, quattro storie di coraggio

PARMA

Concerto gratuito di Annalisa all'Euro Torri

PARMA

Autovelox e autodetector: la mappa dei controlli

CAVRIAGO

Bloccano il bonifico per non pagare il Parmigiano: 3 denunciati. Hanno colpito anche a Parma?

I carabinieri indagano per capire se vi siano stati altri raggiri fra Parma, Reggio e Modena

GAZZAREPORTER

Rifiuti vicino alla chiesa di San Quintino

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti: da Conte una proposta di buonsenso

di Paolo Ferrandi

3commenti

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

MALTEMPO

Tromba d'aria a Rimini: impressionante video

il caso

I gestori revocano lo sciopero dei benzinai (che resteranno aperti il 26 giugno)

1commento

SPORT

Mondiali, primi verdetti

Uruguay, che scoppola alla Russia: 3-0. "Fallimento" Egitto

CALCIO

Alicia Piazza gela i tifosi: "Non iscriviamo la Reggiana al campionato"

SOCIETA'

mondiali

Russia a secco di birra: arriva dall'Austria

Paraguay

Neolaureata sul cantiere del padre muratore: "Grazie a te..." Video

MOTORI

motori

Donna saudite al volante: Assel Al Hamad in pista con la Jaguar

MODEL YEAR 19

Motori, look, tecnologia: così Jeep rinnova Renegade