17°

28°

Parma

Aiello: "Al lavoro per non lasciare opere incompiute"

Aiello: "Al lavoro per non lasciare opere incompiute"
Ricevi gratis le news
0

 Laura Ugolotti

Pagare le imprese che hanno già eseguito i lavori e completare le opere pubbliche già avviate, fino a che la Giunta resta in carica. Sono queste, per Giorgio Aiello, le priorità a cui deve badare, «con grande senso di responsabilità e attenzione», un assessorato ai Lavori Pubblici; specie in una fase così delicata in cui, alla crisi economica internazionale e nazionale si somma quella politica locale, con il destino dell’amministrazione appeso ad un filo.
«Faremo il nostro dovere fino a quando sarà possibile - ha spiegato l’assessore -, se qualcuno staccherà la spina, almeno potremo dire di aver fatto di tutto per non lasciare opere incompiute». I progetti in agenda sono tanti, poco meno di una trentina. «Nessuna nuova opera da annunciare o sbandierare, come abbiamo fatto in passato», chiarisce Aiello, lasciando intendere una velata critica alla «politica degli slogan»: «Si tratta - chiarisce - di cantieri per opere strutturali e infrastrutturali già in essere, alcuni dei quali quasi giunti a conclusione». Un «quasi» dal peso specifico non indifferente. Aiello non si nasconde dietro ad un dito: «La situazione è grave e pesante - spiega -: i vincoli del Patto di stabilità non ci consentono di pagare le imprese, molte di queste stanno incrociando le braccia o sono costrette a trasferire l’appalto, non hanno autonomia sufficiente per coprire i costi. Quindi alcuni cantieri sono a rischio, in altri i lavori sono sospesi o comunque rallentati e gli ultimi avvenimenti politici non aiutano. Un commissariamento oggi, però, aggraverebbe ancora di più lo stato delle cose». Perché? «Prima di tutto perché un commissario non potrebbe fare di più che far quadrare i conti, pagando dove possibile le imprese e limitando le opere alla manutenzione ordinaria. Questo significherebbe archiviare opere importanti per la città. In secondo luogo perché ne andrebbe della credibilità e delle garanzie nei confronti delle banche; l’accesso al credito è essenziale per consentire alle imprese, oggi in difficoltà, di proseguire i lavori in attesa che si sblocchino i pagamenti da parte del Comune. Avendo rispettato i parametri del Patto  nel 2012 dovrebbe essere più semplice per l’amministrazione pagare i lavori già eseguiti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

ROCCABIANCA

Profughi, soluzione alternativa a via Verdi

1commento

Fidenza

La carica dei 300 scolaretti dalla Collodi all'ex Agraria

CONSIGLIO COMUNALE

Un semaforo pedonale in viale Fratti

Sarà all’altezza del polo pediatrico

1commento

Fidenza

36enne apre conti bancari (veri) con documenti falsi: scoperta, denunciata e arrestata

tar

(Chiusura) Open shop di via Bixio, Comune condannato al risarcimento

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Pietro Barilla, storia di un padre

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

ITALIA/MONDO

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

OLIMPIADI 2026

Il Governo: "La candidatura a tre è morta qui"

SPORT

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

USA

Giovane promessa del golf trovata morta sul campo in Iowa

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design