13°

28°

Parma

Ferri, il neurochirurgo che amava la lirica

Ferri, il neurochirurgo che amava la lirica
Ricevi gratis le news
0

Lorenzo Sartorio

Raffinato nei modi e nel vestire, con l’immancabile  farfallino al collo, retaggio di un’eleganza antica tipica dei medici vecchio stampo, il professor Emanuele Ferri,  morto nei giorni scorsi all’età di 75 anni, era un personaggio molto noto in città, non solo per le sue eccentricità estetiche, ma anche per gli importanti ruoli ricoperti  in ambito professionale essendo stato, per anni,  aiuto del professor  Riccardo Brizzi  nel reparto di Neurochirurgia dell'ospedale Maggiore.
Nativo del Bresciano
Nativo di Roè Volciano, in provincia di Brescia, paesetto che si specchia nelle  acque del Lago di Garda,  Ferri era figlio  d’arte. Infatti il padre Giovanni, originario di  Fugazzolo,  si era trasferito nel bresciano con la moglie  Jolanda, pure lei parmigiana,  per svolgere la professione di medico condotto.
Dopo avere frequentato  il liceo, il giovane Emanuele  ritornò a Parma e si iscrisse alla facoltà di Medicina e Chirurgia laureandosi brillantemente e specializzandosi, in seguito,  in ortopedia, neuropsichiatria  e neurochirurgia, ottenendo pure la libera docenza  in anatomia umana.
Pilota e sub
Dopo una vita trascorsa  nel nostro ospedale, per circa quattro anni lavorò all’ospedale di Sondalo  dove  fondò  il reparto di Neurochirurgia.
Persona estroversa, animata da vari interessi culturali e sportivi, Ferri  fu un grande appassionato di automobilismo, non come spettatore, ma come pilota per avere disputato con successo diverse  gare quali la «Parma Poggio» e altre,  difendendo i colori della scuderia San Michele.
Amante del mare, e più specificamente  dei fondali marini,  si dedicò anche all’attività subacquea partecipando  ad escursioni organizzate  dal gruppo «Parmasub».  Come  era pure un tifosissimo del Parma che seguiva con passione,  sia nelle partite casalinghe che in trasferta  con il gruppo degli «Old Boys».
Amava storia e filosofia
Consigliere della Lega italiana per la lotta contro i tumori,  Emanuele Ferri  era  persona di vastissima  cultura.
Amava  la musica lirica tanto da non perdere una sola stagione al Regio. Ma anche  la storia  e la filosofia erano discipline alle quali si dedicava con grande attenzione,  sfoggiando una preparazione che molti gli invidiavano come pure  nella trattazione di tematiche di carattere esoterico.
Era molto legato ai figli Mariachiara,  medico psichiatra  al Centro di salute mentale Parma Ovest; Fabrizio, avvocato, libero professionista, presidente della cooperativa dei genitori che,  con la congregazione  dei Fratelli delle Scuole  Cristiane  gestisce l'istituto De La Salle; e Saverio, studente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

S-Chiusi in galleria

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolta anche una squadra di basket di Parma

16 indagati e sequestro per 25 milioni. Come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

MONTAGNA

Corniglio, 14enne infortunata durante una gita con classe: interviene il Soccorso alpino

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

arte

Restaurata la Cassetta Farnese di Capodimonte: presto sarà (temporaneamente) a Parma

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

CASTELFRANCO EMILIA

Sparano a uno straniero ed esultano: indagini in corso

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno