10°

23°

Parma

In Cittadella un parco giochi targato "Benetton"

In Cittadella un parco giochi targato "Benetton"
Ricevi gratis le news
15

Un parco giochi pensato per i bambini più piccoli all'interno del Parco della Cittadella. E' il progetto su cui la giunta comunale ha dato indirizzo favorevole a stipulare una convenzione con l'Associazione di promozione sociale "Laboratorio 0246" (onlus nata su un'idea del gruppo Benetton e presieduta dalla campionessa olimpica Valentina Vezzali), che si impegna a realizzare questa struttura, con il nome "Primo sport 0-2-4-6".
L’area individuata è quella a destra dell’entrata principale della Cittadella arrivando da via delle Rimembranze – via Passo Buole, già attualmente adibita a spazio giochi.
"La realizzazione dell’opera sarà quindi praticamente a costo zero per il Comune - spiega in una nota l'ufficio stampa dell'ente - , che concederà gratuitamente (in comodato d'uso) un'area di 2 mila metri quadrati, fornirà acqua e luce, e promuoverà la partecipazione organizzata dei bambini che frequentano asili nido e scuole dell’infanzia. L’intervento prevede la creazione, sulla base di uno studio dell'Università di Verona, di una serie di percorsi motori  finalizzati ad aiutare a sviluppare le capacità senso-motorie di base nella prima infanzia - manualità, mobilità, equilibrio e gioco simbolico -  con l'idea di offrire alle famiglie una serie di percorsi che prevengano la sedentarietà e l'obesità infantile".
Già realizzato a Treviso, il progetto, sviluppato dall'associazione sulla base della collaborazione fra Verdesport (braccio sportivo del Gruppo Benetton), Università di Verona e Coni, è in programma anche a Iesi, Roma, Milano e Verona.
Per i primi tre anni la gestione sarà interamente a carico della società Verdesport, che realizzerà il parco grazie anche al sostegno di aziende nazionali e aziende operanti sul territorio. Al termine dei tre anni la struttura passerà in proprietà al Comune, che, salvo la possibilità di concordare una proroga, ne prenderà in carico la gestione. L’accesso sarà comunque gratuito e libero per tutti i bambini, che saranno seguiti e assistiti da istruttori abilitati Coni, messi a disposizione dalla società, per il corretto uso della struttura. "La realizzazione sarà molto curata, con precisi criteri scientifici, - continua il comunicato - e comprenderà impianto di irrigazione, illuminazione, recinzione, pavimentazione con l’integrale rizollatura dell’area, installazione delle strutture e sistema di videosorveglianza. I lavori avranno inizio nei primi mesi del 2012 per concludersi entro al primavera".

"Intendiamo promuovere questa iniziativa - tiene a sottolineare l'Assessore allo Sport Roberto Ghiretti - perché costituisce un'opportunità preziosa per dotare il Parco della Cittadella di una struttura innovativa, a misura di bambino, in grado di promuovere efficacemente l'attività motoria a partire dai primi anni di vita. La Cittadella va vissuta e la realizzazione di un nuovo e innovativo parco giochi è un ulteriore passo verso questo obiettivo. Vanno anche segnalate le importanti collaborazioni che danno vita al progetto e senza le quali, in un periodo di mancanza di finanziamenti per tutte le casse pubbliche, non sarebbe possibile la realizzazione". “Un parco – sottolinea Cristina Sassi, assessore all’Ambiente -  che da sempre ha una vocazione sportiva si arricchisce ulteriormente di uno spazio attrezzato funzionale a sviluppare le capacità motorie dei più piccoli. Un motivo ulteriore per fare di questo polmone verde della città un luogo di socializzazione per le famiglie”. 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • luca

    25 Aprile @ 18.25

    ??? ma non doveva essre già finito?

    Rispondi

  • Davide C.

    25 Luglio @ 12.42

    A leggere molti commenti mi cascano le braccia. Parma sta diventando una città retrograda, chiusa a priori ad ogni innovazione? Gli sponsor, i mecenati del giorno d'oggi, esistono, in ogni campo, in tutto il mondo da decenni. Per loro vi è un ritorno d'immagine e la somma investita è deducibile dalle tasse. Ad esempio Cariparma finanziò il restauro del Parco Ducale e finanzierà quello della chiesa di San Francesco. Il commentatore "all'americana" mi fa sorridere: perfino il restauro della Statua della Libertà fu finanziato da fondazioni ed aziende private. Cosa c'è di male? Cosa significa questa irresistibile pulsione del no a tutto? Si vuole davvero un restauro filologico della Cittadella? Altro che prati: installazioni militari per armigeri ed ingresso rigorosamente proibito ai cittadini (che ai tempi venivano però chiamati sudditi). Prendersela poi con Ghiretti, il miglior assessore allo sport che Parma abbia mai avuto (anche perchè occuparsi di sport è la sua professione) è veramente ingiusto ed ingiustificabile.

    Rispondi

  • Ivan Gaiani

    25 Luglio @ 12.12

    1. Che è a costo zero per il Comune non ci crede nessuno 2. Che Benetton o chi per lui venga qua a fare della beneficenza senza avere un tornaconto personale nemmeno 3. Strano che l'assessore all'Ambiente di questo sia informata mentre non lo era sui 9 o 10 collaboratori della Giunta, che si occupavano proprio di Ambiente, che adesso sono in carcere per i motivi che tutti sappiamo 4. Vignali tutto questo lo sa? 5. Io non sono disfattista, giudico solo quel che vedo, purtroppo. E ribadisco che mi vergogno di essere Parmigiano.

    Rispondi

  • Pietro

    25 Luglio @ 09.19

    Capisco benissimo lo scetticismo di Falco. Capisco qanche il disappunto di fio Ma il piu bel commento è quello di Massimo Che Tristezza Si che tristezza questi percorsi obbligati quando basterebbe due porte per far aggregare i bimbi, una vasca di sabbia per farli giocare a biglie o ad altro ( ma forse si sporcano) Sabato sono rientrato a Parma e come spesso accade sono andato a far un giro nella mia parrocchia dove ho giocato e sono cresciuto e dove ritrovo vecchi amici e conoscenti. La Parrocchia di cui parlo è una di quelle molto bene attrezzate campo da calcio, calcetto, tennis, bocce, giochi per bimbi sale per ricreazione e più che ne ha più ne metta. Il mese di luglio e agosto di quando ero bambino, ragazzo, giovane, io era un brullicare di attività: ragazzi che giocavano a pallone, il campo da tenis se non lo prenotavi due settimane prima era libero alle sei della mattina o alle 11 di sera o a mezzogiorno con 35 gradi, nell'area dei più piccoli i ragazzini si trovavano a giocare a biglie sulla sabbia a cerbottane o con le pistole ad acqua, spesso a nascondino. Non servivano percorsi ci si inventava giochi e si tirava sera sino a quando i genitori ci venivano a chiamare. Sabato non c'era nessuno quattro vecchi amici o conoscenti un po' rimbambiti come me che giocavano a carte non c'erano urla, palloni, calciati o imprecazioni per palle finite contro la rete del tennis tutto vuoto fermo, non c'erano ragazzi che litigavano:" Iil pallone è mio e ci gioco io" non c'era la mamma che :" Ma dai giocate insieme" " Corte piano" le uniche voci che si sentivano erano le discussioni per un asso calato malamente. Domenica ho portato il cane in cittadella: Ecco dove sono i ragazzi, i bastioni pieni di gente che corre da sola, che fa ginnastica nel percorso vita da sola, che continua a girare in bicicletta intondo da sola, raggazzini che saltano sul tappeto ealstico da soli, Sugli scivoli e altalene dell'area a dx da soli guardati a vista dai genitori. Solo in una zona si giocava in gruppo, ridevano si sfottevano sudavano di felicità, erano di fronte al chiosco nel vecchio campo da pallacanestro ( a mio ricordo sempre esistito) una bella squadra di ragazzi Filippini o Sudamericani o tutte e due mischiati non ho capito bene. Si Massimo che Tristezza per i miei conterranei.

    Rispondi

  • Dr.Feelgood

    25 Luglio @ 06.17

    Vorrei fare notare che un Assessore é tenuto a curare, oltre che la sostanza, anche e soprattutto la FORMA dei suoi comunicati. É mai possibile affidare le proprie controdeduzioni a un comunicato cosí SGRAMMATICATO? Meno male che non si é trattato di Bernini...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

3commenti

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

1commento

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita

gazzareporter

La segnalazione: "Capolinea del bus davanti a passo carrabile?"

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

libri

Jeffery Deaver, il maestro del thriller americano  torna a Parma

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

2commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

l'indiscrezione

Versace in vendita a un gruppo americano?

il caso

Bennett in tv: "Asia? La chiamavo mamma. Lei mi ha violentato"

1commento

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno