10°

23°

Parma

Tre ragazze girano l'Europa alla guida... di un tosaerba

Tre ragazze girano l'Europa alla guida... di un tosaerba
Ricevi gratis le news
29

di Andrea Violi

Le giovani Francesca, Giulia e Margherita sono partite da Oxford il 1° luglio. Arriveranno a Reggio Emilia sabato 30, dopo aver percorso circa 2mila chilometri. In auto? No, alla guida di un tosaerba. Francesca Bassi ha 22 anni, vive a Reggio Emilia e si laureerà a Parma in dicembre. Giulia Verrini è di Sant'Ilario, ha 24 anni e ha fatto le superiori al «Toschi». Con loro viaggia Margherita Tizzi, giornalista 26enne aretina che vive a Milano.
Le ragazze percorrono ogni giorno 60-70 chilometri, in un viaggio che tocca Regno Unito, Francia, Germania, Austria e il Nord-Est italiano.
Fanno il Bold&Gracious Tour: le testimonial sono audaci (in inglese bold) e carine (gracious). L'iniziativa è inusuale e per chi la vive anche divertente. Alle imprese che l'hanno lanciata serve per scopi tecnici (testare il prototipo di trattorino) e promozionali. E alle ragazze servirà come esperienza. Oltretutto da fuori sembra facile, invece la vita di una ragazza sul tosaerba è dura: ci si impegna da mattina a sera e non c'è tempo per fare turismo. Lo spiega Francesca Bassi, raggiunta al telefono da Gazzettadiparma.it poco dopo l'arrivo del gruppo a Mestre.
«Siamo partite da Oxford il 1° luglio: l'obiettivo è concludere il tour entro 30 giorni - spiega la 22enne reggiana - toccando tutti i rivenditori delle aziende Kohler e Alpina. Ad ogni tappa Marianna, la nostra tour leader, ci precede e incontra i rivenditori, che montano gli stand e organizzano un evento. Sabato è previsto un rientro trionfale a Reggio».

Con quali mezzi viaggiate?
Siamo partite con due trattorini (uno di scorta), un camper per 4 persone e un furgone. È lungo 7 metri e vi carichiamo i tosaerba. Non abbiamo mai guidato mezzi del genere prima! Per motivi di sicurezza davanti al tosaerba c'è il van con le ragazze che hanno deciso la strada da percorrere. Abbiamo molta tecnologia: iPhone, iPad, computer... Scegliamo la strada con Google Maps per non incappare in strade ad alto scorrimento: con il tosaerba viaggiamo ai 12 chilometri orari!

Ma come si svolge la giornata-tipo di Francesca, Giulia e Margherita?
Le nostre giornate sono intense. Dormiamo in camper e alloggiamo in campeggio. Al mattino ci alziamo presto - verso le 6,30 / 7 - e alle 8 / 8,30 partiamo, qualsiasi siano le condizioni atmosferiche. Finora su 25 giorni, 22 sono stati di pioggia! Non ce l'aspettavamo: diciamo che non abbiamo ancora visto l'estate. Percorriamo ogni giorno 60-70 chilometri e attorno alle 17 / 17,30 arriviamo dal rivenditore di turno.

Cosa succede alla sera?
Dopo l'evento promozionale passiamo la sera in campeggio. Guardiamo il percorso ideale del giorno dopo, anche se a volte dev'essere modificato per lavori in corso, strade chiuse, ecc. Poi decidiamo i turni: due ore a testa. Se ad esempio Margherita parte guidando il tosaerba, io guido il van e Giulia si occupa del percorso (a turno le ragazze si scambiano i ruoli, ndr). Alla sera viene la parte più importante della giornata. Ordiniamo il materiale raccolto durante il giorno, per raccontarlo ognuna con il proprio metodo. Io scatto le foto, Giulia fa i video e Margherita, la giornalista, si occupa del blog. Raccontiamo con stili diversi... Tra l'altro io e Giulia non siamo professioniste come fotografa e videomaker, ma chi ci ha selezionate voleva proprio che fossimo alle prime armi.

Francesca, lei in che modo è arrivata alla guida di un tosaerba che gira l'Europa?
Ho partecipato al casting a Reggio. Tra l'altro mi hanno chiesto più volte se ero sicura di voler partecipare... sarebbe stata un'esperienza «epica». Non me l'aspettavo così. È stata una bella esperienza ma ora posso dire che... è stata dura! Alla fine andiamo a letto sempre a mezzanotte...

Com'è stato il viaggio in diversi Stati? Ci racconta qualche aneddoto?
Abbiamo destato molta curiosità, anche nella polizia. All'inizio i poliziotti ci sgridavano, specialmente in Germania e in Austria. Si stupivano del fatto che circolassimo per strada, ma abbiamo la targa e dimostravamo che potevamo farlo. Facevano i duri, ma poi ci hanno lasciate andare senza problemi. In Inghilterra e Francia le persone ci hanno guardate più con curiosità. Abbiamo trovato anche tanti automobilisti poco educati di fronte a mezzi che vanno piano, con le quattro frecce. Chi è in fondo alla fila magari non capisce, poi vede il tosaerba e si rende conto...

Nel tour ci siete solo voi tre ragazze e Marianna, la tour leader?
Sì, siamo solo ragazze. non ci sono uomini: lo dico con orgorglio. Certo, nelle rivendite i meccanici controllano l'olio, il motore, eccetera però in strada siamo sole.

Lei è iscritta a Lettere e Filosofia a Parma: quando si laureerà?
La laurea è prevista per dicembre, anche se ho dedicato un mese intero a questa bella iniziativa. Il corso è Beni artistici, cinematografici e dello spettacolo. E' un corso speciale, con vari professori extracurricolari. La tesi sarà sulla fotografia underground: parlerà degli stili e dei vari artisti dalla fine degli anni '70 alla fine degli anni '90 a Londra, Berlino e Parigi. 

Che rapporto ha con Parma?
Vivo a Reggio però a Parma passo una buona parte di vita, per l'università e gli amici. Per me Parma significa anche momenti di svago... Mi trovo molto bene. Rispetto a Reggio, fa molte cose per i giovani soprattutto nella parte artistica e culturale: mostre, cinema, spettacoli...

Non parla quindi di locali e movida...?
Non tanto di quello. Parma si impegna molto dal punto di vista culturale.  

(nella foto: da sinistra, Giulia Verrini, Francesca Bassi e Margherita Tizzi)

Il sito ufficiale di "Bold&Gracious Tour" con i profili delle protagoniste e il blog

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    27 Luglio @ 15.55

    Ogni tanto rimango proprio basito dalla società che mi circonda... Ma fare del volontariato no?

    Rispondi

  • carlo

    27 Luglio @ 15.39

    Ma allllora lo stillicidio nei confronti delle ragazze, non ha fine! IL tosaerba vi ha proprio creato turbamento. Siete sicuri di stare bene? O forse avete solo alzato un po troppo il gomito? Comiciate a farmi tenerezza. Ciao a tutti " E STATE TRANQUILLI"

    Rispondi

  • Francesco

    27 Luglio @ 11.32

    Si vede che hanno soldi da spendere e tanto tanto tempo libero. Beate loro.

    Rispondi

  • Vincenzo

    27 Luglio @ 00.24

    Bello....da raccontare ai nipoti...... che si vergogneranno delle loro nonne. Marketing voto 10, dignità zero. Ma posare seminude come tutte le ragazze normali no? :-)

    Rispondi

  • mauro

    26 Luglio @ 23.26

    per mettersi in mostra nel modo migliore, potrebbero aiutare gli anziani, durante il periodo estivo....altro che andarsene in giro con un tosa erba!!!!....questo non è rendersi utili. e una publicita negativa a loro stesse....

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Fidenza i party cult Foto

PGN FESTE

A Fidenza i party cult Foto: ecco chi c'era 

Grande Fratello, soddisfazione a Canale 5: "Esordio da incorniciare"

TELEVISIONE

Grande Fratello, Canale 5: "Esordio da incorniciare" Foto: la casa

Yanchen Gar  2 -  Filippo Chiesa

ARTE

"Yarchen Gar", il corto di Filippo Chiesa premiato a Los Angeles

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

IL VINO

«5 Stelle Sfursat di Nino Negri» rigore ed equilibrio unici

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Parco del Dono, abitanti contro migranti

Polemica

Parco del Dono, abitanti contro migranti

13commenti

DISASTRO COLPOSO

Alluvione, chiesto il rinvio a giudizio di Pizzarotti

10commenti

L'INCHIESTA

Maxi frode, via agli interrogatori di garanzia

PARMA

Trovata una bicicletta: di chi è?

La polizia municipale pubblica la foto su Twitter

PROGETTO

Esselunga, formazione per nuove assunzioni

mezzani

Rems più sicura: dopo la fuga di Solomon saranno alzate le recinzioni

1commento

SERIE B

Parma: stop anche per Dezi

2commenti

Varese Ligure

Comune vs parroco: la "guerra" di don Sandro, podista per protesta

Montecchio

«Nuvola», morta la maestra paladina della natura

Sala

Colpi a raffica: rubati soldi, gioielli e una banana

droga

Cocaina per oltre 1500 euro nascosta nelle scarpe: arrestato un 23enne

9commenti

PROSCIUTTO

Inchiesta sulle Dop, sospesi i certificatori. Il Consorzio: "Produttori parte lesa"

Decisione del ministero: stop per 6 mesi e impegno a correzioni

2commenti

FINANZA

Maxi frode dei malati immaginari, ecco tutti i nomi e le accuse Video

11commenti

sorbolo

Incastrato per il furto al bar. Ma nello zaino aveva anche altri bottini: di chi sono?

arresto

Ubriaco, danneggia sei auto parcheggiate e poi si scaglia contro i carabinieri

4commenti

tg parma

Sergio Romano al Collegio Europeo: "In Siria vittoria russa" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Guerre, sete, matrimoni e calci di rigore

di Michele Brambilla

CONSIGLI

Formazione e specializzazione: le armi vincenti per trovare lavoro

ITALIA/MONDO

LUCCA

Minacce e offese al professore: indagati 3 minorenni Il video

2commenti

INGV

Terremoto: lieve scossa a Reggio Emilia

SPORT

Calcio

E Simy fa Ronaldo

MOTOMONDIALE

Gp delle Americhe: Marquez e Rossi verso il prossimo round?

SOCIETA'

SALUTE

Dall'analisi del sangue la diagnosi precoce per il tumore al polmone

l'intervista

Isabella Rossellini: "Io stuprata, ma è tardi per denunciare"

1commento

MOTORI

MOTORI

Mahindra KUV100, il city Suv che non ti aspetti

AUTO

Scaduto l’obbligo di pneumatici invernali: è ora del cambio stagionale