13°

28°

Parma

Chiude l'Agenzia Parma energia: buco di 300 mila euro

Ricevi gratis le news
1

Marco Federici

L'Agenzia Parma energia chiude con un  buco di bilancio pari a 300 mila euro (293 mila per l'esattezza) e viene messa in liquidazione. Cronaca di una fine ingloriosa  decretata ieri in un'assemblea dei soci che ha sancito una netta spaccatura tra Comune e Provincia.  Il vicesindaco Paolo Buzzi  ha votato a favore del documento economico,  l'assessore di piazza della Pace Giancarlo Castellani ha votato contro. Poi  insieme hanno deciso di mettere i sigilli alla società. Ai più, probabilmente, era persino sfuggita l'esistenza dell'Agenzia:  eppure  avrebbe dovuto fare di Parma un modello,  una città pilota per il risparmio energetico. Ma forse, a ben vedere oggi, non del risparmio economico. La società viene fondata dal Comune  con una delibera del consiglio comunale   approvata nel  maggio del 2006.    Questo il suo oggetto sociale: «Promozione dell'uso razionale dell'energia, dell'utilizzo delle fonti di energia rinnovabili e della mobilità sostenibile a livello locale con il coinvolgimento di produttori, operatori di settore e cittadini in generale». Nel 2007,  il  sindaco Pietro Vignali   nomina presidente Giovanni Silvestrini, consigliere del ministro Bersani per le tematiche energetiche e ambientali e direttore scientifico di «Kyoto Club».  Nel 2008  anche la Provincia decide di entrare nella società per portare le politiche energetiche su tutto il territorio. A questo punto, il Comune detiene il 47%  dell'Agenzia, lo stesso  la Provincia, il restante 6%  è di Infomobility.
«Inizialmente - spiega Castellani - abbiamo deciso di aderire affinché ci fosse un unico soggetto che in tutta la provincia  operasse in questo settore. Questo era l'obiettivo.  Poi abbiamo  cominciato ad avere perplessità  sulla gestione della società,  fino a non condividerne alcuni aspetti». Si ferma qui, Castellani. E ieri non siamo riusciti a contattare il vicesindaco Buzzi per capirne di più.
Dal sito del Comune risulta che  il  29 ottobre del 2010 è stato nominato presidente Paolo Caggiati (compenso 30 mila euro), il quale  nel gennaio del 2007 era stato nominato consigliere delegato  di Infomobility,  sostituito nel 2009 dal'attuale direttore  Arcangelo Merella. Caggiati era unico membro del cda, perchè, sempre come si apprende dal sito del Comune,  gli altri due membri sarebbero stati  nominati nella seduta del 27 luglio 2011, ovvero ieri. Solo che le cose sono andate diversamente: Buzzi, che aveva le deleghe anche  di Infomobility  - il presidente di quest'ultima società, Pietro Somenzi, non era presente -  ha detto sì al bilancio, Castellani ha detto no. Poi, anzichè nominare il cda hanno chiuso  bottega, nominando liquidatore lo stesso Caggiati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    28 Luglio @ 17.30

    Ennesimo buchetto economico , !!!!!!!!! PARMA , Come ti hanno ridotto !!!!!! FALCO .

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

1commento

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno