18°

28°

Parma

Pagliari: "L'opinione pubblica chiede di voltare pagina"

Ricevi gratis le news
7

Dopo le parole di Pier Luigi Bersani pronunciate mercoledì sera sotto i Portici del Grano contro il sindaco ("Vignali come Berlusconi") e la risposta del primo cittadino ("Bersani guardi a casa sua"), ora nel dibattito interviene anche il capogruppo del Pd in Consiglio comunale Giorgio Pagliari. Il sindaco divaghi quanto crede, scrive, ma l'opinione pubblica chiede di voltare pagina.
Di seguito l'intervento integrale diffuso alla stampa.

"Il mio è un commento, non certo una risposta.
Davvero il Sindaco ogni giorno di più dimentica due massime molto significative: da un lato, “il bel tacer non fu mai scritto”; dall’altro, “c’è un tempo per parlare, c’è un tempo per tacere”.
Rileggere o leggere la bellissima lettera pastorale, che scrisse sul tema, alla metà anni ‘90, l’allora Arcivescovo di Milano, Cardinal Martini, sarebbe stato forse opportuno prima di scrivere la lettera aperta. Ma tant’è!
Ciò a cui il Sindaco di Parma deve rassegnarsi è che la sua Città lo chiama a rispondere delle proprie responsabilità politiche e che non accetta il tentativo di divagare, prima sulla base del teorema del “non sapevo” e, oggi, sulla base del teorema “così fan tutti”; teorema, peraltro, declinato in modo assolutamente unilaterale e miope perché l’elencazione omette i vari onorevoli Berlusconi, Cosentino, Romano, Milanese, Palma, tutti presunti responsabili, sia chiaro, ma comunque tutti chiamati a rispondere di reati tra i più gravi.
Il Sindaco, può tentare di divagare quanto crede, ma i Parmigiani – vada per strada e lo verifichi di persona – gli chiedono come sia potuto succedere che il Comune abbia speso 180.000 Euro per le rose sul Lungoparma mai piantate o destinato 70.000 Euro per il Canile comunale mai spesi per la toelettatura e la cura dei cani ospitati. E, più in generale,gli chiedono come abbia permesso (omettendo di esercitare l’azione di controllo sulla macchina amministrativa o esercitandola in modo inadeguato) il consolidarsi di prassi gestionali e amministrative che hanno determinato il consolidarsi di una finanza così allegra e comportamenti inaccettabilmente disinvolti come quelli che ha illustrato, in via esemplificativa, il Procuratore della Repubblica quando ha annunciato alla Città gli 11 arresti del venerdì nero.
Il Sindaco può tentare di convincersi che ci sono giustificazioni logiche e politiche per la sua resistenza sulla sedia e può tentare di sostenere che non si dimette perché non è indagato, ma il suo problema è che l’opinione pubblica chiede di voltare pagina e, per questo, gli domanda di farsi da parte. E ogni giorno l’opinione pubblica trova conferma nelle inefficienze amministrative che vengono alla luce: oggi, per esempio, il problema della mancanza di 1,5 milioni di Euro per Asili Nido e Scuole Materne, che mettono a rischi 300 posti.
Questo è ciò che la Città non sopporta; questo è ciò per cui vuole voltare pagina. E poco le interessa che il Sindaco pensi di non dimettersi perché non indagato o perché non destinatario di informazioni di garanzia.     
Forse il Sindaco si è irritato perché il Segretario nazionale del PD ha colto e sottolineato questo dato politico, che, determinato dalle indagini giudiziarie, ormai prescinde da queste ultime. Ed è questa circostanza che segna la vicenda politica parmense e, con essa, quella del Primo cittadino: il Sindaco ne prenda atto e lasci stare inutili e sterili polemiche".
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • pino

    29 Luglio @ 13.09

    Pagliari, "la città" che lei tira in ballo sono i due o tre mila simpatizzanti della sinistra parmense con il fegato in disordine. Lasci stare le pastorali e le lezioncine ormai penose sulla moralità. Brsani è stato patetico, come coloro che ne tentano una incredibile difesa....

    Rispondi

  • Francesco

    29 Luglio @ 12.16

    Si, bravo Pagliari, che parla sempre a nome della maggioranza. Il suo partito è stato trombato alle ultime amministrative. Se proprio occorre voltare pagina, che comincino a farsi da parte i trombati.

    Rispondi

  • GIALLOBLU'

    29 Luglio @ 10.36

    1000 urlatori condizionati e strumentalizzati dal pd chiedono di voltar pagina anche Penati del pd e' ingato per aver intascato tangenti. Per 50 anni avete governato la citta' con pessimi risultati,quindi caro pagliari tu e il tuo partito vedete di fare un po' di autocritica. La maggior parte dei parmigiani non e' con voi.

    Rispondi

  • NORMA

    29 Luglio @ 09.09

    Che il sindaco sia disturbato o infastidito importa pochissimo anzi è una notizia noiosa. Quello che conta è lui e tutta la banda degli assessori facciano in modo che si trovino subito i soldi per garantire il posto ai 300 bambini, tutto il resto è assolutamente secondario. Sarebbe incredibilmente vergognoso non farlo ed è già stato tremendamente vergognoso arrivare ad ammettere che per l'infanzia mancano soldi, vergognoso ammettere che qualcosa dei 1,5 milioni mancanti è stato trovato ma non tutto. Prima vengono le persone, poi le rose e tutto il resto. Se poi si ritengono infastiditi o irritati per i graffianti commenti non solo locali sul loro operato sono problemi loro, noi abbiamo già i nostri: ricostruire un identità di città perduta.

    Rispondi

  • Andrea

    29 Luglio @ 02.03

    Mi meraviglio come una persona colta ed intelligente come Pagliari possa dare una risposta del genere, passando per chi non ha letto o capito la lettera di Vignali. Riporto i dati delle elezioni amministrative del 2007: Pietro Vignali ha ottenuto il 56,6% dei voti (53.959), contro il 43,4% di Alfredo Peri (41.341 voti). Quindi almeno 41.000 parmigiani già non volevano Vignali sindaco. Ora sono state raccolte 2.000 firme chiedendone le dimissioni, definire queste 2.000 persone come "i parmigiani" o "l'opinione pubblica" mi sembra eccessivo... E comunque, se la matematica non è un'opinione, mancano altre 39.000 firme...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

sicurezza

Dura risposta del Viminale: "Parma merita attenzione, non un sindaco che alza polveroni"

5commenti

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

2commenti

sissa trecasali

Un altro rave party sulle rive del Po (a Coltaro): 28 denunciati Video

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

5commenti

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

2commenti

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

5commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

4commenti

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

1commento

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

1commento

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

21commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Pallavolo

Mondiale: Slovenia rimontata, en plein Italia

CHAMPIONS

Magie di Icardi e Vecino, l'Inter vince all'ultimo respiro

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

gossip

Il re delle notti? "Troppo noioso", la moglie lascia Bob Sinclar

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design