12°

25°

Parma

Tagli ai docenti di sostegno: a scuola mancano 57 "prof"

Tagli ai docenti di sostegno: a scuola mancano 57 "prof"
Ricevi gratis le news
0

Enrico Gotti

E ora mancano anche gli insegnanti di sostegno. L’ufficio scolastico di Parma ne aveva chiesti 630 al Ministero. Il prossimo anno ne arriveranno 573.

Difficile, a meno che non si corregga il tiro, coprire la situazione di tutti i 1.236 alunni con disabilità. In alcune scuole, i genitori stanno già ricevendo informazioni sulla novità che li aspetta. Dall’ufficio scolastico regionale dell’Emilia-Romagna tranquillizzano: «La situazione è ancora in evoluzione. A fine agosto sarà assegnato altro organico. Non si lascerà sguarnito il sostegno ai disabili».

Le scuole, però, apriranno con 57 prof. in meno di quelli previsti. Secondo la legge finanziaria, ogni due studenti disabili deve esserci un insegnante di sostegno. Nella provincia di Parma, i docenti specializzati nell’assistenza degli alunni diversamente abili dovrebbero essere 618. In realtà ne sono stati richiesti di più, 630, per evitare che si ripetessero le battaglie legali dello scorso anno, quando 5 famiglie ricorsero al Tar per vedere riconosciuto ai propri figli il sostegno pieno, non solo l’assistenza di poche ore alla settimana, incassando il verdetto a proprio favore del tribunale.

Da 630 docenti a 573 la differenza si fa sentire. Il risultato è che dal prossimo anno scolastico, soprattutto per i bambini con problemi maggiori, sarà ridotto il tempo in cui sono seguiti in classe. Quella del sostegno è una materia complessa. La certificazione della disabilità è di competenza delle commissioni mediche, che a volte sono più rigide in alcune provincie rispetto ad altre. Secondo una recente ricerca della fondazione Agnelli, negli ultimi dieci anni gli alunni disabili nelle scuole italiane sono aumentati del 45%, superando quota 200 mila. Anche gli insegnanti di sostegno sono cresciuti, da 75 mila a 95 mila, con un costo per lo Stato di 4 miliardi di euro l’anno. Ma la quota di «prof» assegnati a Parma non basta a garantire le ore di sostegno previste dalla legge.

Non aiuta poi il fatto che il Comune di Parma sia a corto di risorse per il settore educativo, e quindi non riesca a coprire le situazioni più difficili con personale comunale, che integri il lavoro degli insegnanti di sostegno. «Il problema è che sono tanti anni che l’agenzia disabili sta supplendo a una mancanza del ministero sull'assegnazione di insegnanti di sostegno. - dice Giordano Mancastroppa, maestro della scuola Corazza - Ma quest’anno non sarà più possibile. Come scuola abbiamo telefonato alle famiglie degli alunni per cui sono previsti i tagli sul sostegno, di fronte a questa situazione i genitori si stanno attivando per promuovere forme di protesta».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Coreografie allo stadio: tifosi scatenati ai Mondiali

RUSSIA

Coreografie allo stadio: tifosi scatenati ai Mondiali Foto

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

USA

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Cartoni che passione! Scegli il miglior cartone animato degli anni '80 e '90

Lealtrenotizie

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

Processo

Public money, le difese: «Assolvete Costa e Villani»

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

1commento

Ambiente

Le Guardie ecologiche: «Non possiamo più tutelare la natura come prima»

Collecchio

Rompono i vetri ma nell'auto non c'è niente

BORGOTARO

Addio a Maria Rosaria Brugnoli, colonna del volontariato

L'evento

Parma Legends e non solo oggi al Tardini: cancelli aperti alle 14

Non solo amarcord: sarà una giornata piena di divertimento e appuntamenti

Traversetolo

Musulmani, la polemica sul cambio di sede

BEDONIA

Addio alla maestra Maria Luisa Serpagli

Baseball

Parma Clima batte anche i campioni: 3-2 al Rimini

carabinieri

Molesta e tenta di violentare una 14enne a Parma. Arrestato 41enne a Monza

PARMA

Incidente a Pontetaro sulla tangenziale cispadana: due feriti Gallery

Gazzareporter

Una mongolfiera a Malandriano

Parma

Gdf: in un anno e mezzo scoperti 64 evasori fiscali totali per 55 milioni di euro Il bilancio dell'attività

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

Aemilia

'Ndrangheta, nuovo colpo al clan: sequestro da 8 milioni ai fratelli Sarcone

RAVENNA

Donna uccisa a bastonate: ergastolo al marito

SPORT

Atletica

Tortu batte il record di Mennea sui 100 metri: 9''99

RUSSIA 2018

La Svizzera piega la Serbia in rimonta: 2-1

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

2commenti

MOTORI

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa