22°

il caso

"Bollino antifascista", Casapound si rivolge al Tar (contro Pizzarotti)

Casapound al Tar contro "bollino antifascista" di Parma
Ricevi gratis le news
5

Per poter utilizzare uno spazio pubblico da qualche settimana a Parma si deve presentare una autocertificazione dove si dichiara di riconoscersi nei valori della costituzione ed in particolare si ripudia il fascismo e la xenofobia. Il regolamento è stato approvato dal consiglio comunale di Parma lo scorso mese di novembre su proposta della maggioranza che sostiene Federico Pizzarotti. A favore, oltre ai consiglieri di Effetto Parma, anche gran parte della minoranza con la sola esclusione della Lega.
Oggi però contro quel disegno di schiera ufficialmente Casa Pound. Il movimento di destra ha dichiarato di avere presentato un ricorso al Tar di Parma per richiedere l’annullamento della delibera municipale e la sospensione in via cautelare dell’applicazione del provvedimento. La Giunta guidata dal sindaco Pizzarotti ha deciso di presentarsi in giudizio a tutela delle ragioni dell’Ente.
Secondo Casa Pound il regolamento 'antifascistà del Comune di Parma servirebbe solo a «limitare gli spazi di agibilità politica delle formazioni non gradite al sindaco. Un controsenso che peraltro travalica le competenze assegnate dalla legge ai Comuni» e infine «non può essere un Pizzarotti qualsiasi a decidere chi, a Parma come nel resto d’Italia, può fare attività politica o meno» ma anche «riconoscerci nella Costituzione ed essere antifascisti sono due cose completamente diverse».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • GCesari

    16 Febbraio @ 12.13

    Il bollino è pura follia! Se uno come me, per esempio, non è antifascista ma neppure fascista? Allo stesso modo, io non sono anti-gay ma neppure gay! Io non sono anti-giornalista, ma non sono un giornalista, e via elencando... Esistono alternative più illuminate sia la fascismo, sia all'antifascismo. L'antifascismo di oggi, diverso da quello del ventennio, è una invenzione, un puro pretesto per colmare il vuoto dei programmi della sinistra odierna, sempre meno partito dei lavoratori, sempre di più partito di qualcos'altro. Si potrebbe istituzionalizzare nel dizionario moderno: "Fascita - termine usato dalla sinistra per definire una persona che dissente da uno qualsiasi dei propri ideali e/o programmi".

    Rispondi

  • Francesco

    15 Febbraio @ 19.52

    Ci vorrebbe anche il bollino anticomunista altrimenti diventa discriminazione....

    Rispondi

    • Django

      16 Febbraio @ 10.30

      djang0@libero.it

      Allo stato attuale delle cose in Italia essere fascista è reato. Essere comunista no. Quando verrà varata una legge in tal senso sarò lieto di darti ragione.

      Rispondi

      • slucido

        16 Febbraio @ 12.26

        In realtà essere fascista non è un reato, ma lo è la ricostituzione del partito fascista. Il ricorso di casapound non è del tutto peregrino.

        Rispondi

    • Filippo

      16 Febbraio @ 09.03

      filippo.cabassa.1970@gmail.com

      Concordo

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' caccia all'errore nella fiction "Il nome della Rosa"

spettacoli

E' caccia all'errore nella fiction "Il nome della Rosa"

Elvis

PARMA

"Bravo cantante di ballate, ricordiamolo". Ma era Elvis... Fra storia e musica: video

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

pgn

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Speciale vinili: mandate le foto della vostra collezione

PGN

Speciale vinili: mandate le foto della vostra collezione  Gallery

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto: gravissimo un motociclista

roccabianca

Tragico schianto contro un'auto: muore un motociclista Video

tesori verdi

Non solo violetta: l'Orto botanico a colori conquista i visitatori Foto

PARMA

Tutti in coda per vedere il Palazzo Ducale: più di 3.100 persone a metà giornata

Testimonianza

«Mio padre sparito nel nulla, mia madre malata. E nessun aiuto»

podisti

ManaRace, i 700 che... la corsa fa primavera Foto

WEEKEND

Tra spalla cruda, vinili e.. la caccia ai tesori di Parma: l'agenda di oggi

OSPEDALE

Un nuovo Centro oncologico per il Maggiore

via la spezia

Scontro tra auto e bici a Baccanelli: ciclista ferito

DOCUFILM

Finalmente il «mat» Sicuri arriva sul grande schermo Il trailer

1commento

LUTTO

Addio a Josè Rossi, il suo spirito manca già nel Montanara

strage

51 tappeti a Parma per ricordare le 51 vittime della Nuova Zelanda Foto

Il ricordo

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

SU SKY

Grignaffini giudice speciale di Masterchef

PARCO DEI POETI

La Festa della bicicletta debutta e fa il pieno

Assemblea

Avis, donatori ancora in calo ma crescono gli iscritti

PARMA

Incendio in una palazzina a Porporano  Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Amore e odio sulla corriera incendiata

di Vittorio Testa

1commento

CORSIVO

"Cara mamma, non è giusto"

di Anna Maria Ferrari

1commento

ITALIA/MONDO

scandiano

Circoncisione in casa, morto un bimbo di 5 mesi

bibbiano

Intascava pensioni di defunti, 4 anni a un'ex impiegata dell'Inps

SPORT

calcio

Azzurri, El Shaarawy e Piccini lasciano il ritiro. Niente Tardini

RUGBY

Munster-Zebre 31-12: gli highlights della sfida Video

SOCIETA'

VELLUTO ROSSO

Il "Barbiere", un Amleto "take away" e proposte "impertinenti" Video

bassa reggiana

Accusa un pirata della strada ma era caduta da sola: casalinga denunciata

MOTORI

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto

MOTORI

Techroad: Dacia si veste di rosso (e costa solo 3 euro al giorno)