20°

PARMA

Nuova illuminazione in via Mazzini: lavori dal 4 marzo. Il Comune ha incontrato i commercianti

Verrà riproporzionata l’altezza in alcuni tratti dei portici con la realizzazione di una parte a controsoffitto con luci a led

Nuova illuminazione in via Mazzini: lavori dal 4 marzo. Il Comune incontra i commercianti
Ricevi gratis le news
0

Lunedì 4 marzo partiranno i lavori per la realizzazione del nuovo sistema di illuminazione in via Mazzini. I rappresentanti delle associazioni di categoria dei commercianti hanno partecipato ad un incontro in Comune per condividere modalità e tempi di cantierizzazione dei lavori. Il progetto legato al nuovo sistema di illuminazione di via Mazzini rientra nell'ambito degli interventi programmati dall'Amministrazione ed inseriti nel progetto: “Pedone al centro”. L'intervento segue quelli già messi in atto con il rifacimento della pavimentazione dei sottoportici e rientra in un progetto di valorizzazione e riqualificazione generale di via Mazzini che si concluderà con l'allargamento del marciapiede sul lato nord, per rendere via Mazzini più attrattiva e maggiormente fruibile da parte dei cittadini ed anche dei turisti in modo da valorizzare il centro della città. 
Lo dice una nota del Comune, che prosegue:
Il periodo di esecuzione dei lavori è stato condiviso in via preventiva con le associazioni di categoria dei commercianti scegliendo un periodo che impatti il meno possibile con l'attività dei negozi presenti lungo la via. I lavori procederanno per fasi, liberando, di volta in volta, le parti concluse ed avranno una durata di circa 90 giorni. L'intervento, voluto dall'assessorato ai lavori pubblici, guidato da Michele Alinovi, è in carico a Parma Infrastrutture ed ha un costo di circa 370 mila euro.

Il progetto di un nuovo sistema di illuminazione coinvolge tutta via Mazzini e la caratterizza in modo uniforme, creando una nuova immagine coordinata. Oggi via Mazzini è illuminata solo da grandi lanterne con struttura metallica, sospese al centro delle arcate a illuminare sia la zona porticata che la carreggiata. Le lanterne furono installate negli anni Sessanta e oggi costituiscono un sistema obsoleto e di difficile e costosa manutenzione. Per i due edifici di testata verso Piazza Garibaldi il progetto prevede la conservazione e il recupero dei corpi luminosi esistenti in quanto dialogano con la monumentalità delle architetture, prevedendo l'installazione di lampade a led.

Per tutto il tratto di strada oltre agli edifici di testata, ovvero dall’incrocio con Via Cavestro e Strada Garibaldi, fino al Lungoparma, il progetto sviluppa due sistemi di illuminazionedistinti, ma coordinati: un’illuminazione stradale esterna al portico, installata in corrispondenza dei pilastri e un’illuminazione dedicata alla parte porticata. 

I DETTAGLI DEL PROGETTO. In particolare, è previsto un nuovo sistema di illuminazione e il rinnovamento degli impianti elettrici del tratto di via Mazzini, tra Piazza Garibaldi e l’incrocio via Carducci – via Oberdan. Verranno installate le luci sotto ai portici compresi tra strada Garibaldi e borgo Basini e tra via Cavestro e via Oberdan e verrà installata una nuova l’illuminazione stradale lato sud tra via Cavestro e via Oberdan, oltre all’illuminazione del marciapiede lato nord tra strada Garibaldi e borgo Basini e l’illuminazione del tratto porticato di via Goldoni.

Verrà riproporzionata l’altezza in alcuni tratti dei portici con la realizzazione di una parte a controsoffitto con luci a led. Il sistema di illuminazione stradale e dei portici garantirà maggiore visibilità nelle ore notturne e aumenterà il senso di sicurezza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' caccia all'errore nella fiction "Il nome della Rosa"

spettacoli

E' caccia all'errore nella fiction "Il nome della Rosa"

Elvis

PARMA

"Bravo cantante di ballate, ricordiamolo". Ma era Elvis... Fra storia e musica: video

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

pgn

Spring party al Colle San Giuseppe. Chi c'era: le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferrate

MONTAGNA

Ferrate dalle Alpi all'Appennino: "guida" online di quattro appassionati emiliani Video

di Andrea Violi

Lealtrenotizie

Schianto contro un'auto: gravissimo un motociclista

roccabianca

Tragico schianto contro un'auto: muore un motociclista Video

CALCIO

Gli azzurri sono a Parma: ecco l'arrivo dei giocatori in albergo

Martedì al Tardini la partita contro il Liechtenstein

PARMA

Tutti in coda per vedere il Palazzo Ducale: più di 3.100 persone a metà giornata Gallery

AUTOSTRADE

Autocisa: in serata 6 km di coda (poi risolti). Traffico in tilt in Liguria

Rallentamenti anche fra Borgotaro e Parma Ovest

FATTO DEL GIORNO

Temperature anomale anche a Parma: parlano gli esperti e i ragazzi impegnati a favore dell'ambiente

tesori verdi

Non solo violetta: l'Orto botanico a colori conquista i visitatori Foto

APPENNINO

Cade con il parapendio alle pendici del Ventasso: 53enne parmense recuperato con l'elicottero Foto

Soccorsi anche due scialpinisti parmigiani in difficoltà all'Alpe di Succiso

Testimonianza

«Mio padre sparito nel nulla, mia madre malata. E nessun aiuto»

meteo

E' in arrivo aria fredda dal Nord Europa: temperature in calo a inizio settimana

DOCUFILM

Finalmente il «mat» Sicuri arriva sul grande schermo Il trailer

1commento

OSPEDALE

Un nuovo Centro oncologico per il Maggiore

PARMA

Cartello «da paura» in via Garibaldi... ma non è a difesa della zona a traffico limitato Foto

via la spezia

Scontro tra auto e bici a Baccanelli: ciclista ferito

SOCIAL

"Ritrovato un cane, chi lo riconosce?": l'appello del sindaco di Fidenza su Facebook Foto

LUTTO

Addio a Josè Rossi, il suo spirito manca già nel Montanara

Il ricordo

Riccardo Bertoli: il dolore dei commercianti e degli amici

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

L'INDISCRETO

5 (anzi 6) nomi per ballare in TV

di Vanni Buttasi

CORSIVO

"Cara mamma, non è giusto"

di Anna Maria Ferrari

1commento

ITALIA/MONDO

Russiagate

Collusioni con la Russia: il rapporto Mueller "assolve" Trump

scandiano

Circoncisione in casa, morto un bimbo di 5 mesi. Indagati i genitori

SPORT

Formula 1

Caos F1, la McLaren minaccia l'addio

podisti

ManaRace, i 700 che... la corsa fa primavera Foto

SOCIETA'

CINEMA

"Ricordi?": Luca Marinelli, Linda Caridi e il regista Valerio Mieli si "confessano" al pubblico Video

VELLUTO ROSSO

Il "Barbiere", un Amleto "take away" e proposte "impertinenti" Video

MOTORI

MOTO

Guzzi svela V85TT, la 'classic enduro' votata al turismo Video

ANTEPRIMA

La Porsche Cayenne diventa Coupé Foto