20°

salute

Vaccini, in Emilia-Romagna si è superato il "muro" del 95%. A Parma il primato

vaccino
Ricevi gratis le news
0

Sul fronte della copertura vaccinale l’Emilia-Romagna si posiziona oltre la soglia del 95%, che garantisce la cosiddetta "immunità di gregge". E’ quanto emerge dai dati della Regione secondo cui al 31 dicembre è stato superato il "muro" del 95% per tutte le vaccinazioni rese obbligatorie dalla legge regionale varata nel 2016 al fine della frequenza all’asilo nido: difterite, tetano, poliomielite, si assestano ciascuna al 95,7%, ed epatite B al 95,5%.
Obiettivo raggiunto, evidenzia la Regione, anche per quanto riguarda emofilo B e pertosse, poi aggiunte dalla normativa nazionale, mentre per morbillo-parotite-rosolia (Mpr) la copertura è passata dall’87,2% del 2016 al 93,5% del 2018 che, per i bambini di 36 mesi, quindi nati nel 2015, la percentuale raggiunge il 95,8%. Di «un risultato straordinario» parlano il presidente della Regione Stefano Bonaccini e l’assessore alla Sanità Sergio Venturi che sottolineano come si sia recuperato il calo.

A livello complessivo, le percentuali crescono in tutte le province, Romagna compresa, dove le coperture sono costantemente salite nell’ultimo triennio, avvicinandosi anch’esse alla soglia del 95%. A Parma, in particolare, per le quattro vaccinazioni obbligatorie per legge regionale la copertura si attesta intorno al 97% a 24 mesi e raggiunge il 99% a 36 mesi.
«E' un risultato straordinario - osservano il il presidente della Regione, Stefano Bonaccini, e l’assessore regionale alle Politiche per la salute, Sergio Venturi - nel giro di due anni, e dunque dall’entrata in vigore della nostra legge regionale, abbiamo recuperato il calo registrato fino al 2016 e assistito a una risalita rapidissima. E’ un risultato di cui andare orgogliosi - aggiungono - perchè i vaccini hanno salvato, e continueranno a salvare, milioni di vite. Non bisogna certo abbassare la guardia, questi numeri devono essere confermati per più anni successivi, ma possiamo già dire di aver avuto ragione quando decidemmo di introdurre qui l’obbligo vaccinale».
Guardando, ancora, a i numeri, a dicembre 2018, le coperture dei bambini nati nel 2016 per poliomielite, difterite e tetano hanno raggiunto il 95,7% (mentre nel 2016 erano ferme rispettivamente al 93,3%, 93,1% e 93,5%). L’epatite B è passata dal 92,7% del 2016 al 95,5%. Percentuali destinate ad aumentare ancora di più se si considerano, sempre nell’anno appena concluso, le coperture a 36 mesi, e dunque dei nati nel 2015: 97,2% per la poliomielite (era al 94,4% nel 2016), 97,1% per la difterite (rispetto al 94,2% a fine 2016), 97,3% per il tetano (dal 94,8% del 2016). L’epatite B è passata dal 93,8% del 2016 a quota 96,8%.
In aumento anche le percentuali raggiunte dalle altre vaccinazioni rese obbligatorie dalla successiva legge nazionale (senza considerare la varicella, obbligatoria solo per i nati nel 2017): sempre a dicembre 2018, per i bimbi di due anni le coperture per l’emofilo B hanno raggiunto il 95,2% (erano al 92,2% nel 2016); per morbillo-parotite-rosolia il 93,5% (era all’87,2%), per la pertosse il 95,7% (dal 93,1 del 2016).

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Charlize Theron

Charlize Theron

usa

Charlize Theron confessa, mio figlio Jackson e' una bambina

Corona: giudici, per lui carcere soluzione adeguata

gossip

Corona, i giudici: "Per lui il carcere è la soluzione adeguata"

Virginia Saba, sexy  foto inedite della fidanzata di Di Maio

GOSSIP

Virginia Saba, sexy foto inedite della fidanzata di Di Maio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

 Nel futuro degli esports anche la realtà virtuale? Sony continua a credere nel visore Psvr

HI-TECH

Nel futuro degli esports anche la realtà virtuale? Sony continua a credere nel visore Psvr

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Nuovo pass elettronico per l’accesso e la sosta in centro storico

TRAFFICO

Nuovo pass elettronico per l’accesso e la sosta in centro storico

Istruzioni per il rinnovo 2019

1commento

12Tg Parma

Esodo pasquale, lunghe code tra Milano e Bologna sulla A1 - Il video

Tardini

Parma-Milan, le modifiche alla viabilità per sabato 20 aprile

1commento

TORRILE

Colpo da 200mila euro: nella banda c'era anche una «talpa»

12Tg Parma

Verso Parma-Milan. Crociati con il 5-3-2? Tardini tutto esaurito - Il video

ambiente

Valentini: "Nostro dovere ascoltare le giovani generazioni"

Fondazione Barilla: "La battaglia di Fridays for futures riguarda tutti noi"

vandali

Parco Egaddi , Effetto Parma: “Atti inaccettabili, ma l’educazione parte dal buon esempio di tutti”

3commenti

Il caso

Perequazione, da aprile "tagli" alle pensioni per 28mila parmensi

9commenti

stanziamenti

M5S: "In arrivo a Parma 7 milioni per opere idrauliche"

Santa Chiara

Parto «a sorpresa» nella casa d'accoglienza

LAVORI

Piazza della Pace: vialetti pronti, manca solo l'erba

3commenti

GIARDINI GOURMET

Quando la cena va in scena nel parco

appennino

Nei ristoranti del reggiano sequestrati 60 chili di prodotti alimentari

GATTATICO

Maxi truffa di stoviglie: denunciato dai carabinieri

Prati Bocchi

Condominio al buio per colpa dell'amministratore

BASEBALL

Inizia il campionato. Poma: «Saremo protagonisti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

il cinefilo

Dalla Cortellesi 007 al Campione: tutti i film di Pasqua - Il video

di Filiberto Molossi

EDITORIALE

E' amaro l'uovo di Pasqua del Def

di Marco Magnani

ITALIA/MONDO

lecce

Operato per un'ernia, esce dall'ospedale con un testicolo in meno

scandalo

Truffa choc a Trento: cremazioni, decine di salme trovate in un capannone

SPORT

TENNIS

Montecarlo: avanti Nadal, cade Djokovic

EUROPA LEAGUE

L'Arsenal sbanca il San Paolo: anche il Napoli è fuori

SOCIETA'

DIGITALE

Acquista un mese di Gazzetta e il secondo te lo regaliamo noi

La storia

Il giorno della finta laurea a Roma scappa per la vergogna: rintracciata a Firenze

MOTORI

IL SALONE

New York, news e curiosità dagli stand

MOTORI

Arona, Ibiza e Leon a tutto gas: il senso di Seat per il metano