18°

30°

Parma

Quelle opere progettate e rimaste sulla carta

Quelle opere progettate e rimaste sulla carta
Ricevi gratis le news
19

C'è un antico adagio  popolare che recita «Ogni promessa è debito».  Una «pillola» di saggezza che però è decisamente lontana da quanto avvenuto negli ultimi anni nella gestione del comune di Parma. Dove molte promesse non si sono realizzate,   ma si sono invece concretizzati i  debiti per le casse comunali. Un dato è certo: l'elenco delle opere pubbliche annunciate, con tanto di presentazione di progetti e incaute scadenze temporali che sono poi finite nel cassetto è davvero molto lungo.
E per questo abbiamo voluto effettuare una ricerca nell'archivio della «Gazzetta» per  andare alla «riscoperta» di tutte quelle opere pubbliche annunciate dal Comune negli ultimi anni che sono rimaste  sulla carta  e di cui l'avvio dei lavori, nella migliore delle ipotesi, è ancora molto lontano nel tempo.    Va infine  sottolineato che tutti quelli che elenchiamo sono solo gli interventi per i quali esistono atti ufficiali relativi alla progettazione oppure all'indizione di gare di appalto o concorsi di idee.

La rinuncia alla metropolitana
La «madre» di tutte le opere non realizzate è sicuramente la metropolitana. Un progetto sul quale il sindaco Pietro Vignali  aveva puntato molto nel corso della campagna elettorale del 2007.   Il 9 luglio del 2008 (quindi un anno dopo l'insediamento della Giunta) l'appalto, del valore di 300 milioni di euro, era stato aggiudicato dal Comune alla «cordata» Pizzarotti-CoopSette il 9 luglio del 2008.  A quel punto inizia l'iter per arrivare all'approvazione del progetto definitivo dell'opera da parte del Cipe. Nella primavera del 2009 la conferenza dei servizi conclude l'iter per l'approvazione e la parola passa al Cipe che però non arriverà mai al «sì» definitivo perché il Comune chiede al Governo lo stanziamento di altri 37 milioni oltre ai 176 già garantiti nel 2005. Ma nel marzo del 2010 il Cipe prende atto della rinuncia del comune di Parma all'opera e ritira anche il precedente finanziamento. Nell'accordo è prevista l'erogazione al comune di Parma di circa 70 milioni di euro per  opere pubbliche che però a oggi non è ancora avvenuta.

(Due pagine oggi sulla Gazzetta di Parma in edicola a cura di Gian Luca Zurlini)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • gilberto

    13 Agosto @ 09.21

    Per Corcagnano, la Piazza ed il Centro Sportivo li possiamo anche aspettare, ma la tangenziale che doveva essere fatta e per la quale erano stati stanziati i fondi, che fine ha fatto? Ne va della vita e sicurezza dei nostri figli!

    Rispondi

  • lupo

    12 Agosto @ 15.48

    leggo sulla versione cartacea la dichiarazione di aiello secondo cui cariparma e università starebbero cercando un accordo per sistemare la facoltà di architettura nell'ospedale vecchio. traslocare l'archivio di stato e l'aquila longhi per far posto a una facoltà che ha già una sede in costruzione al campus mi sembra una genialata degna di questa lungimirante amministrazione. un complimento lo mando anche al sopraffino architetto che ha proposto questo progetto: finalmente potrà trottare dal suo studio privato a quello del dipartimento in pochissimi minuti e potrà porre km di distanza fra nobili architetti e vili ingegneri.

    Rispondi

  • francesco

    12 Agosto @ 14.49

    Parma non la vogliamo grande e piena di opere galattiche, così spariscono le nostre origini, siamo già pieni di immigrati.andate in cittadella, da piccoli si giocava con i compagni a pallone e basket ora sono comunità di filippini e sudamericani.ci stanno portando via la città altro che metropolitana i problemi sono altri.

    Rispondi

  • franco

    12 Agosto @ 13.05

    Già fanno veramente schifo ( e il termine è fortemente riduttivo ) , quelle che hanno realizzato comune e provincia , figuriamoci se fossero andati a compimento le altre ...... FALCO.

    Rispondi

  • stefano

    12 Agosto @ 12.40

    Se non erro, mi risulta per di più, di una certa penale da pagare al Sig. Pizzarotti e Coop7 per il mancato rispetto di un appalto già assegnato, e sempre se non ricordo male non era cifra da poco. Comunque a Parma la gestione della mia cittadina è discutibile….. si ho scritto cittadina perché non siamo una metropoli, qualcuno facendosi prendere da manie di grandezza ha pensato di gestire le entrate di Milano ma cosi non è. Non possiamo premetterci il lusso di pagare una metropolitana e tanto meno una penale di milioni a fondo perduto, per un progetto imposto quasi ad imperio, dagli stessi personaggi che dopo anni di impegno al processo di persuasione pubblica, osannandone le virtù, si svegliano proprio in tempo per accorgersi che i conti non tornano.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Bellezze...mondiali

La Polonia ha perso, ma le sue tifose (sugli spalti) hanno vinto Gallery

Filippo Magnini e Giorgia Palmas: «Ci sposiamo, il matrimonio sarà sulla spiaggia in Sardegna»

gossip

Filippo Magnini e Giorgia Palmas si sposano: «Cerimonia in spiaggia in Sardegna»

Sondaggio: qual è il miglior bar di Parma per l'happy hour?

GAZZAFUN

Sondaggio: 10 ristoranti di mare di Parma e provincia, vota il migliore!

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

L'ESPERTO

Pagamento degli stipendi: niente contanti dal 1° luglio

Lealtrenotizie

Caso sms, il Parma trema: non è scontata l'archiviazione

serie A

Caso sms, il Parma trema: non è scontata l'archiviazione. Anzi

2commenti

calcio

Abbonamenti, superata quota mille. Lucarelli sarà "club manager" del Parma Video

L'amministratore delegato Luca Carra ne ha parlato a Palla in Tribuna Tv

NOMINE

Quella mail che inguaia Pizzarotti: il sindaco indagato per abuso d'ufficio

2commenti

Palacassa

Circa 3.500 persone al concorso per operatore socio sanitario Foto - Videointerviste

1commento

anteprima gazzetta

A Borgotaro trovata bomba della guerra: il 1° luglio il disinnesco

DEA BENDATA

Gioca 2 euro e vince una casa nuova

1commento

PARMA

Offerte di lavoro: 47 nuovi annunci

ECONOMIA

Servizi Italia, joint venture nel Far East

Lavanolo e sterilizzazione: accordo con IsdMED per creare una newco

PARMA

Maturità: domani la prima prova, fra toto-tema e fake news Video

gazzareporter

Incidente in via Venezia: auto messa male ma nessun ferito

Regioni

Carlotta Marù eletta difensore civico Emilia-Romagna

Passa la candidata del centrodestra. M5s attacca, non ha requisiti

PONTEGHIARA

Incidente a Salso: una delle auto coinvolte finisce in un campo Foto

12 tg parma

Caso Aquarius, dibattito in Comune: "no" alle decisioni del governo Video

4commenti

GAZZAREPORTER

Parmigiani al Rock Festival Rock Firenze, concerto Guns&Roses

SALUTE

Lotta alla zanzara tigre: anticipati al 20 giugno gli interventi a Parma

Colorno

Voleva farla finita gettandosi dal ponte: 45enne salvato dai carabinieri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Salvini dal Papa con Vangeli e rosario

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Armanda» una gita per la tradizione della Liguria

ITALIA/MONDO

Economia

"Miliardi alla Sanità grazie alla Brexit": un boomerang per la May Video

QUESTURA

Reggio Emilia: 6 minori in coma etilico nel weekend, intensificati i controlli

SPORT

calcio

Match con il Palermo e polemiche: 2 turni di porte chiuse al Frosinone Video

lutto

E' morto Sergio Gonella, arbitrò la finale mondiale del '78

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Gattini in cerca di casa Foto

IL VINO

100% barbera per il Nizza Docg: il «Generala» 2014 è un sogno

MOTORI

PROVA SU STRADA

Peugeot 3008 1.6 BlueHDi, al volante del Suv del Leone

2commenti

RESTYLING

Toyota: la urban car Aygo si rifà il trucco