12°

24°

Parma

Scuola per l'Europa, genitori sul piede di guerra

Scuola per l'Europa, genitori sul piede di guerra
Ricevi gratis le news
4

di Enrico Gotti

«Tutti gli studenti della scuola per l’Europa non vivono bene il cambiamento, da un giorno all’altro, di tutti i loro insegnanti» dice Annamaria Bandini, madre di una alunna cresciuta nelle aule «europee» di via Saffi. Sua figlia è entrata nella scuola primaria e l’anno prossimo sosterrà l’esame per il baccalaureato. Come lei, altri genitori di studenti italiani, che dividono i banchi con i figli dei dipendenti Efsa, sono preoccupati per «la perdita di professori che erano colonne della scuola».
In questi giorni è attesa la decisione del Tar dell’Emilia-Romagna sul ricorso dei docenti contro il concorso per i nuovi dipendenti della scuola. «Noi non siamo contenti di questa situazione e soprattutto non lo sono i ragazzi. – dice Annamaria Bandini – abbiamo avuto la fortuna di avere una scuola piena di fermento, viva, dove c’è un ambiente eccezionale. Abbiamo avuto un’equipe di insegnanti che ha messo il cuore per fare crescere questa scuola, che ha guadagnato la fiducia degli allievi. E adesso non uno, non due, ma l’intero corpo docenti viene cambiato. Anche il personale non docente ha dato tanto ai ragazzi e alla scuola e se ne deve andare. Da nessuna parte si azzera una ditta senza tutelare chi ci ha lavorato per sei anni con successo».
La scuola per l’Europa volta pagina: dopo il riconoscimento della personalità giuridica, si uniforma ai contratti (e stipendi) delle altre scuole europee. Il bando prevede paletti ben precisi per i futuri insegnanti: essere di ruolo, avere esperienza in una scuola europea e avere un’alta conoscenza della lingua. Molti insegnanti che hanno lavorato nella scuola per l’Europa di Parma non sono di ruolo e alcuni sono senza l’abilitazione all’insegnamento (che da alcuni anni è impossibile ottenere, dato che le uniche strade per averla erano i concorsi o le scuole Siss, ormai chiuse). «Non è per demerito loro se non sono di ruolo. Non possono essere esclusi dal concorso – protesta la madre della studentessa – I ragazzi non hanno fatto manifestazioni di protesta, ma hanno fatto di più: quelli dell’ultimo anno si sono presentati davanti alla preside, durante l’assemblea dei genitori e hanno chiesto spiegazioni su quella che per loro era un’assurdità: i loro docenti hanno costruito una scuola eccezionale. Tutti i controlli sulla qualità che hanno avuto da Bruxelles sono andati bene. Li hanno seguiti e cresciuti. Ma ora vengono “scaricati” tutti in un colpo. È una barbarie educativa».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • letizia

    18 Agosto @ 11.37

    Se la Scuola per l\'Europo di Parma è gestita e riceve finanziamenti dal Ministero della Pubblica Istiuzione è giusto che assuma gli insegnanti con le procedure previste (o procedure che almeno siano simili...)per tutte le altre scuole statali e non con chiamagya diretta come se si trattasse di una scuola privata. Capisco l\'indignazione del personale che ha \"aperto\" la scuola, ma in TUTTE le scuole italiane il personale precario cambia quasi ogni anno la sede di servizio. Già porre come prerequisito nel bando il fatto di avere prestato servizio in scuole europee è molto limitante (infatti sono solo 11 i docenti che sono stati preselezionati) quindi sicuramente dovranno assumere attingendo dai docenti precari. NB per gli ata sorge un problema: NESSUN ATA di ruolo ha la possibilità di prestare servzio nelle scuole europee...quindi: COME SI POTRA\' MAI ESSERE PRESELEZIONATI? Aspetteranno che gli attuali dipendenti vengano immessi in ruolo?...Oppure il bando è stato fatto proprio per evitare il personale ata di ruolo? BHO....

    Rispondi

  • Armella

    15 Agosto @ 09.38

    Lo stipendio che prendevano è una barbarie... 117 mila euro all'anno! Io mi vergognerei a protestare. Probabilmente gli ex-docenti della scuola che sono stati selezionati per i colloqui di questi giorni verranno di nuovo assunti a causa di tutte queste polemiche. Non sarebbe anche questa un'ingiustizia nei confronti dei nuovi candidati?

    Rispondi

  • Rita

    11 Agosto @ 17.43

    E basta con questi continui piagnistei!! tante scuole cambiano docenti precari ogni anno, ma nessuno rompe le scatole come tutti voi!!! pensate all'educazione dei vostri figli, che all'istruzione ci penseranno docenti qualificati, poco importa se i vecchi i o i nuovi arrivati!

    Rispondi

    • Ornella

      11 Agosto @ 20.00

      Per Rita Che modo dozzinale e superficiale di giudicare il problema! Da parecchi anni si leggonolettere scritte al Direttore della Gazzetta con lacrime e piagnistei se solo cambia la maestra titolare o la supplente di una singola classe e loro a cui di colpo si azzera tutto l'intero corpo insegnante che oltretutto è ritenuto molto valido e non dovrebbero indignarsi e preoccuparsi? Il contrario sarebbe fuori da ogni logica.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

USA

Melania in Texas, ma scoppia il caso della giacca

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

FESTE PGN

Dogana opening party al Best: ecco chi c'era Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ritorna bambino: dai cartoni ai super eroi il meglio dei nostri quiz

GAZZAFUN

Cartoni che passione! Scegli il miglior cartone animato degli anni '80 e '90

Lealtrenotizie

Molesta e tenta di violentare una 14enne a Parma. Arrestato 41enne a Monza

carabinieri

Molesta e tenta di violentare una 14enne a Parma. Arrestato 41enne a Monza

nel pomeriggio

Incidente a Pontetaro sulla tangenziale cispadana: due feriti Gallery

anteprima gazzetta

Il mistero dei cartelli contro i clienti dei pusher di viale Vittoria scomparsi nella notte Video

Parma

Gdf: in un anno e mezzo scoperti 64 evasori fiscali totali per 55 milioni di euro Il bilancio dell'attività

REGGIO EMILIA

80mila euro di coca arrivano via posta, i Nas di Parma arrestano un trafficante

Viale Vittoria

«Se compri la droga ti fotografo»: (Sono già spariti) i cartelli sugli alberi - Gallery

14commenti

BLITZ

Confiscati beni per oltre 2 milioni a un imprenditore a Gela

L'uomo aveva trasferito l'attività a Parma

L'evento dell'anno

Ennio Morricone incanta Parma e la Cittadella Gallery - Video

2commenti

12 tg parma

Amministrative: a Salsomaggiore si sceglie fra Fritelli e Volpicelli Video

L'INTERVISTA

Malmesi: «Faremo la A»

4commenti

bufera

Caso whatsapp-Parma, lo Spezia: "La nostra condotta ispirata a rigore e rispetto"

Il presidente Upi

Annalisa Sassi: «Legame col territorio sempre più forte» - Videointevista

NOCETO

Matilde, la youtuber che insegna ad amare i libri

METEO

Maltempo: forti temporali (e calo delle temperature) in arrivo al Nord

TIZZANO

Restituito al proprietario il Ciao rubato 31 anni fa

1commento

Dramma

Superchi, il dolore dell'amico medico: «Se n'è andato un combattente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

SONDAGGIO

Estate, tempo di musica e tormentoni: vota la tua hit Anni '80 preferita

ITALIA/MONDO

RAVENNA

Donna uccisa a bastonate: ergastolo al marito

ROMA

Incidente, morti lo chef stellato Narducci e la sua assistente

SPORT

12 tv parma

Domani alle 17 al Tardini in campo le leggende del calcio Video

RUSSIA 2018

La Svizzera piega la Serbia in rimonta: 2-1

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

MODENA

L'Osteria Francescana di Massimo Bottura è ancora il ristorante migliore del mondo

2commenti

MOTORI

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse

ANTEPRIMA

Ecco la nuova S60, la prima Volvo costruita negli Usa