21°

Parma

Fecci: "Il parco Falcone e Borsellino non si tocca"

Fecci: "Il parco Falcone e Borsellino non si tocca"
Ricevi gratis le news
1

 «Nessuno ha fatto marcia indietro ma dato che siamo un’amministrazione comunale vicino alle persone,  porterò  in commissione Toponomastica la decisione presa nel 2007, quando venne tolto il toponimo parco Falcone e Borsellino e tutta l’area verde venne unificata sotto il nome di parco Eridania, per abrogarla e intitolare di nuovo  parte del parco a Falcone e Borsellino».  L’assessore alla Toponomastica, Fabio Fecci interviene ancora sul «caso» che  da giorni è finito sotto le luci della ribalta nazionale.  «Anche se si preferisce evitare situazioni di omonimia, come suggeriscono i tecnici degli uffici preposti - aggiunge Fecci  - se in futuro continuerò ad occuparmi di toponomastica prometto che intitolerò ai due magistrati uccisi dalla mafia anche i viali che sorgeranno nella nuova stazione ferroviaria».

Fecci ripercorre la vicenda a partire da quattro anni fa.  «Preso atto dei messaggi non corretti che qualcuno ha voluto far passare per strumentalizzare l’intera vicenda, accusando addirittura l’amministrazione e la commissione Toponomastica di non conoscere la storia e i valori che i due giudici rappresentano mi vedo obbligato a rigettare al mittente le accuse e a trasmettere gli atti del 2007 relativi al verbale della commissione Toponomastica e della Giunta comunale, nei quali il toponimo Falcone e Borsellino veniva sostituito da parco Eridania». 
L'assessore fa riferimento al  «verbale della commissione Toponomastica relativo alla seduta dell’11 aprile 2007: al punto 8 si trova infatti la “Proposta di unificazione della denominazione del parco denominato Ex Eridania e del parco denominato Falcone-Borsellino (toponimia esistente viale Barilla, via Toscana, via Lazio, via Mantova)”. L’allora presidente della commissione, “ricorda ai Componenti che il toponimo Falcone-Borsellino è stato spostato in due aree di circolazione di prossima realizzazione e propone ai componenti di mantenere, per il parco, il toponimo con cui è conosciuto a livello popolare, togliendo solo la dicitura ex. La commissione approva all’unanimità la sottoindicata nuova denominazione”».
Quindi si arriva al 17 maggio 2007: in quell'occasione, aggiunge Fecci,  «la Giunta comunale aveva recepito le decisioni della Commissione e approvava la denominazione di Parco Eridania. Probabilmente  la Giunta aveva formulato un ragionamento simile a quello che il sottoscritto aveva fatto insieme ai commissari della toponomastica qualche anno più tardi, ritenendo più consono intitolare ai due magistrati altrettante strade che sarebbero dovute sorgere all’ex scalo merci, vicino alla sede della nuova questura». 
Quindi la scelta di intitolare ai due magistrati  i  nuovi vialoni della stazione. «Per dovere di cronaca - prosegue ancora Fecci - voglio ricordare che sono arrivato a Parma, come assessore, nel 2009 e da quel momento mi sono trovato a dover seguire diverse intitolazioni già in corso. Visti i ritardi del cantiere all’ex scalo merci, oltre al fatto che l’area è stata posta sotto sequestro, la commissione da me presieduta aveva, dopo attenta valutazione, deciso di intitolare a Falcone e a Borsellino i due viali in corso di realizzazione nella nuova stazione ferroviaria, pensando che questa collocazione potesse rendere onore alla memoria dei due magistrati. Ricordo poi che la piazza principale della stazione è intitolata a Dalla Chiesa, altro servitore dello Stato ucciso dalla mafia».
Infine  la scelta di intitolare il parco ai Vianello. «Nel corso dell’ultima commissione tenutasi qualche giorno fa - spiega  Fecci  - è stata formulata l’idea di intitolare un’appendice del parco Eridania a Sandra e a Raimondo Vianello, già ricordati nella toponomastica di altre città italiane. A nessuno   è mai passato per la testa di sostituire i due magistrati con i Vianello, quindi non posso accettare, da parte dell’opposizione e di personaggi pubblici, alcuni dei quali non di Parma e che non sanno di cosa stanno parlando, un attacco a fini meramente politici nei miei confronti, nei confronti della commissione, strumentalizzando due persone che hanno pagato con la vita la loro lotta alla mafia. Comprendo invece le ragioni di quei cittadini che avendo ricevuto una comunicazione volutamente distorta, possono essere rimasti disorientati e indignati. A questo punto  non mi resta che chiedere, a chi oggi protesta e che nel 2007 era consigliere comunale o sedeva fra i banchi della Giunta, perché è rimasto in silenzio fino a questo momento, forse perché era più interessato alla campagna elettorale che ai due magistrati, e perché non aveva immediatamente contestato la nuova denominazione parco Eridania, che allora sostituiva il toponimo Falcone e Borsellino».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • teresita

    12 Agosto @ 15.03

    Grazie..senza rimpalli,importante e' che rimangano

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Roma

Omicidio del tifoso napoletano Ciro Esposito, confermati 16 anni all'ultrà romanista De Santis

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat