17°

29°

Parma

Secchi o verdi: "piovono" rami al Parco Ducale

Secchi o verdi: "piovono" rami al Parco Ducale
Ricevi gratis le news
2

di Margherita Portelli

Secchi o verdi. Piccini o giganteschi. Visibilissimi o seminascosti, ma, per un passeggiatore disattento, sempre e comunque pericolosi. 
Facendo due passi al Parco Ducale li si incrocia di ogni tipo: fronde e rami, un tempo vitali estensioni della flora da polmone verde cittadino, oggi nient'altro che spoglie esanimi abbandonate al suolo. Il punto è che sono tanti e di diverse tipologie (un tempo tigli, olmi, ippocastani), sparsi in diversi punti del parco che fu di Maria Luigia: un grosso ramo giace appoggiato al suolo lungo il camminamento che circonda il laghetto, altri riposano nel prato che cinge il palazzetto Eucherio Sanvitale. In certi casi, poi, sono davvero ingombranti: trovandosi di fronte a rami che a malapena si riesce a sollevare, evidentemente rovinati a terra di recente, vien da chiedersi se non sia pericoloso addentrarsi nell’apparentemente innocua cornice arborea di Parma. Circondati dalle chiome quasi brune dei tanti ippocastani affetti dal parassita Cameraria horidella, si nota che alcuni di questi rami sono secchi, e sorge spontaneo chiedersi se non sia da imputarsi al temuto parassita la presenza di un così alto numero di resti vegetali. A quanto pare no: la farfallina dell’ippocastano che vive sulle foglie e mina l’integrità arborea della pianta ospitante non può arrivare a provocare tali danni. Con ogni probabilità, e lo confermano dall’Ufficio verde pubblico del Comune di Parma, i rami si sono spezzati e sono caduti a causa del vento. «Abbiamo da poco ultimato le operazioni di abbattimento degli alberi ritenuti instabili o fonte di pericolo, ventotto in tutto il parco - spiegano i responsabili dell’Ufficio -. La manutenzione è in corso: purtroppo l’azione delle forti raffiche di vento necessiterebbe l’anticipazione dell’azione di pulitura del secco, che comunque sta per partire». La potatura di rimonda, o pulitura del secco, è l’operazione base eseguita genericamente su tutti gli alberi del giardino, che consente di rimuovere tutte le parti secche, ammalate, spezzate dal vento o a rischio di caduta. «Viene fatta sistematicamente, ogni anno circa, sulla base di un preciso monitoraggio eseguito da esperti» dichiarano dal Comune. Il pericolo, a quanto dicono, non c'è: «Anche perché quando c'è forte vento, e le raffiche superano la soglia di sicurezza, il parco viene chiuso e l’accesso interdetto ai visitatori, quindi i rischi per le persone si riducono sensibilmente». In ogni caso, da qui a pochi giorni, dovrebbe concludersi l’attività di pulitura, e anche i grossi rami che stazionano su prati e vialetti, oltre a quelli pericolosi che potrebbero cadere, saranno rimossi.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franco

    13 Agosto @ 04.03

    A PROPOSITO......DA OTTOBRE IN POI RICORDATE CHE CADONO LE FOGLIE E GLI IPPOCASTANI MOLLANO I MARONI (NEL SENSO DI CASTAGNE GINGIE) E QUINDI E' PERICOLOSO AGGIRARSI NEI PARCHI E SUI VIALI!!!! MA DOVE VIVETE......(DATO CHE IO EVIDENTEMENTE VIVO SU UN ALTRO PIANETA) DOVE LE FOGLIE CADONO E CI SONO PURE LE BUCHE NELLE STRADE!!!!

    Rispondi

  • franco

    13 Agosto @ 03.58

    A PARTE CHE QUESTO ARTICOLO MI SEMBRA TANTICCHIA FAZIOSO (E SAPETE QUANTO IO SIA POCO CONTENTO DELLA NS. AMMINISTRAZIONE) MA IO FREQUENTO DA 48 ANNI IL PARCO DUCALE (ANCHE QUANDO NON LO CHIUDEVANO PER IL VENTO) E A ME UN RAMO SULLA TESTA NON E' MAI CADUTO!!!! A PROPOSITO DEL PARASSITA....COME SI CHIAMA....."Cameraria horidella" ECCO QUELLO, BHE A PARTE FAR SECCARE LE FOGLIE IN ANTICIPO NON FA UN BEL NULLA!!!!! QUINDI NON FACCIAMO CHE I PROBLEMI SI MOLTIPLICANO ANCHE QUANDO NN CI SONO! SMETTIAMOLA DI PENSARE ALLE MIN***IATE, E PENSIAMO ALLE COSE SERIE, TIPO I DEBITI CHE QUESTA AMMINISTRAZIONE CI STA' PROPONENDO CON LE SUE SOCIETA' PARTECIPATE, PREOCCUPIAMOCI DELL INCENERITORE E DEI "DIVERSAMENTE ONESTI" CHE LAVORANO O LAVORAVANO IN COMUNE!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

9commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

MOTORI

motori

Il tempo libero secondo Mercedes

IL TEST

Fiat 500X si rifà il trucco. Ecco come va