18°

Parma

Guardrail divelti, buche ed erbacce: tangenziale nel degrado

Guardrail divelti, buche ed erbacce: tangenziale nel degrado
Ricevi gratis le news
17

Una tangenziale abbandonata all'incuria più totale e dove non vengono svolti ormai da tempo neppure i lavori di ordinaria manutenzione, come ad esempio il rappezzo delle buche sull'asfalto oppure lo sfalcio dell'erba o addirittura delle piante che crescono a lato o addirittura in mezzo alle due carreggiate. E' questa la considerazione che si può fare percorrendo gli oltre 20 chilometri dell'«anello» dell'arteria che corre tutto attorno alla città. (...)
Ma vediamo quali sono le «criticità» maggiori della tangenziale cittadina, ricordando, per dovere di cronaca, che proprio nei giorni scorsi è stata finalmente completata l'installazione del guardrail su tutta la tangenziale Sud dopo anni di sollecitazioni e di attese. Ma è un'eccezione (positiva) che purtroppo non è la regola.

Guardrail divelti e pericolosi
Sulla tangenziale Nord, quella più trafficata e utilizzata, ci sono diversi punti in cui i guardrail sono danneggiati oppure rappresentano un potenziale pericolo per gli automobilisti. La situazione più difficile è quella del viadotto che scavalca la ferrovia Milano-Bologna all'inizio della tangenziale in zona San Lazzaro. (...)

Asfalto rovinato in diversi punti
(...) Disastrosa è la situazione della Nord nei due sensi fra le uscite di via Paradigna e di via Europa, con limite che, in direzione Bologna, è stato addirittura abbassato a 50 chilometri orari per le buche che portano i mezzi a «saltare» come birilli. Ma ormai anche la Ovest, completata quasi 10 anni fa e mai riasfaltata, mostra vistosi segni di cedimento in più punti e qui l'Anas non ha fatto neppure un rappezzo. Problemi, infine, ci sono anche in alcuni punti della Sud e nel tratto (comunale) che va da via Traversetolo a via Budellungo.

Piante e mancato sfalcio
Assolutamente inesistente negli ultimi anni è stato lo sfalcio dell'erba e delle piante ai lati e nel centro della carreggiata della tangenziale. (...)

Segnaletica divelta
Un capitolo a parte merita la segnaletica stradale. Quella orizzontale, fatta eccezione per il recentissimo rifacimento di quella della tangenziale Sud, è dovunque sbiadita e quasi invisibile, per cui urgerebbe un intervento di Comune e Anas per fare in modo che, con l'arrivo dell'autunno, i rischi vengano ridotti.  Per quella verticale, dopo il radicale intervento effettuato dal Comune con la numerazione delle uscite qualche anno fa, la situazione è ancora buona. Il problema però è che all'altezza degli svincoli, dove più frequentemente ci sono uscite di strada oppure urti dei veicoli, le protezioni sono quasi ovunque danneggiate o abbattute. (...)

L'articolo completo di Gian Luca Zurlini con la casistica e un approfondimento sono sulla Gazzetta di Parma in edicola oggi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marcel

    16 Agosto @ 10.17

    @redazione gazzettadiparma.it, mi scuso per l'errore, in effetti non avevo ancora visto l'articolo su carta, ma avevo letto solo l'estratto sul web. Per quanto riguarda i rifiuti, la colpa è di chi ce li butta, non della strada o di chi la gestisce.

    Rispondi

  • NICO

    14 Agosto @ 09.31

    Volevo ricordare di tutti quegli benevolmente "imbecilli" che vanno in tangenziale a 130 e oltre... di quelli che sorpassano senza freccia; di quei camion che sorpassano a sinistra, poi rientrano a destra... di quelli che parlano al cellulare senza auricolari o vivavoce, e nello stesso tempo fumano... Sarebbe anche ora di rendere un pò più autostrada la tangenziale.... abbellirla, ma sopratutto evitare agli "imbecilli" di fare ciò che vogliono col rischio per loro (non che mi freghi molto), ma sopratutto per gli altri!!!

    Rispondi

  • marco

    14 Agosto @ 09.14

    COMUNQUE le tangenziali sono in queste condizioni perchè il FONDO è stato fatto male, RISPARMIANDO sulla ghiaia ! Le imprese costruttrici dovrebbero rifarla GRATIS e indennizare la Città per il disagio. Si vede dal tipo di buche, fatte a "guscio di tartaruga", causato non dal normale logoramento ma dal cedimento del fondo, troppo debole per sopportare il TRAFFICO PESANTE, di una tangenziale.

    Rispondi

  • antonio

    14 Agosto @ 00.04

    Faccio la nord tutti i giorni, conosco le bucche una per una. Ormai la scelta della corsia non è in base a se devo sorpassare o no, ma alle bucche che ci sono nell'altra corsia. E se devo andare in corsia di sorpasso rimango li a costo di fare la fila dietro, Perche se nò c'è da rompere la macchina. Con tutte le tasse che paghiamo, vedi sulla benzina, bollo ecc, è una vergogna lasciare le strade più importanti in quelle condizioni.

    Rispondi

  • Renz

    13 Agosto @ 22.24

    le strade dell'amministrazione targata PDL, somigliano sempre di più alle strade CUBANE !! (però a Cuba c'è una movida più divertente... e senza dehors)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osè erano rubate"

decisione

Carlotta Maggiorana mantiene il titolo di Miss Italia. "Quelle foto osé erano rubate"

Zanza

Maurizio Zanfanti, detto "Zanza"

RIMINI

Malore fatale con una ragazza: è morto "Zanza", re dei playboy

Mirco Levati "paparazzato" con Belen

GOSSIP

Mirco Levati "paparazzato" con Belen Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

La copertina del libro

NOSTRE INIZIATIVE

Il Cammino dei sapori: dall’Appennino al mare tra natura e gastronomia

Lealtrenotizie

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

L'INCHIESTA

Blitz nei centri massaggi, dalle tenutarie ai personaggi tuttofare: ecco i retroscena

1commento

CALCIO

Napoli-Parma: turnover leggero per i crociati, confermati Gervinho e Inglese Diretta dalle 21 

Segui gli aggiornamenti minuto per minuto a partire dalle 21

FIDENZA

Stazione, 23enne aggredita da un extracomunitario

3commenti

LAUREA

La farfalla Giulia è diventata dottoressa

3commenti

CONTROLLI

Polizia a cavallo nei parchi cittadini

1commento

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

LUTTO

Addio ad Armido Guareschi, ex patron della Lampogas

università

UniRankings 2019: l'ateneo di Parma 501esimo nella classifica mondiale

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: un ferito

Fuga di gas nella notte: vigili del fuoco in via Gobetti

PARMA

Lavori in Cittadella: arrivano operai e ponteggi Foto

LANGHIRANO

Castello di Torrechiara chiuso, rabbia e proteste

2commenti

FIDENZA

Vandalismo: distrutto il lunotto di una Lancia Y

Corniglio

Sesta diventa un set per il film di Giovanni Martinelli

12 TG PARMA

Rifugiati: il Ciac lancia una petizione sul web contro il decreto Salvini Video

EXPORT

A Parma boom nel secondo trimestre: +13%

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I «like», la morte e il valore della vita

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

Borgo Casale - Chef giovane, con qualità ed equilibrio

ITALIA/MONDO

mafia

Aemilia, il procuratore generale di Bologna: "Usare l'aula bunker anche per l'appello"

CHIETI

Violenta rapina a Lanciano: arrestati tre romeni. E si cerca il capobanda italiano

SPORT

procura

Moto, Fenati ora è indagato per violenza privata

sport

D'Aversa: "Napoli fortissimo, ma nella vita niente è impossibile" Video

SOCIETA'

GUSTO LIGHT

La ricetta "green" - Vellutata delicata ai cannellini

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

4commenti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel