21°

Parma

Ferrari, il sindaco-partigiano che dialogava con tutti

Ferrari, il sindaco-partigiano che dialogava con tutti
Ricevi gratis le news
1

 Andrea Del Bue

In fondo al corteo, lungo i viali della Villetta, ieri sventolano un paio di bandiere rosse. Perché Giacomo Ferrari era comunista. E non è mai venuto meno ai suoi valori di antifascista: barricadiero agli ordini di Guido Picelli nel ’22 contro le camicie nere di Italo Balbo e comandante partigiano col nome di «Arta» nella Resistenza. Poi prefetto, padre costituente, ministro dei Trasporti nel governo De Gasperi, senatore e sindaco di Parma, dal 1951 al 1963. 
Davanti a quelle bandiere, però, c’erano i rappresentanti delle istituzioni, indipendentemente dal colore politico, per commemorare il 37° anniversario della sua morte. Il presidente della Provincia Vincenzo Bernazzoli, accanto al vicesindaco Paolo Buzzi, le parlamentari del Pd Albertina Soliani e Carmen Motta, nonché il presidente di Parma Civica Claudio Bigliardi, insieme all'assessore Lorenzo Lasagna e al delegato Ferdinando Sandroni. Hanno reso onore a Ferrari anche il prefetto Luigi Viana, il colonnello dell’Esercito  Rosario Milazzo e il sindaco di Langhirano - dove Ferrari nacque nel 1887 - Stefano Bovis. E i rappresentanti delle associazioni partigiane. 
Non sono mancati nemmeno i familiari e gli amici, come Giuseppe Massari: «Quando era sindaco - ricorda -, durante un consiglio comunale si strinse in un abbraccio con il consigliere del Msi Raffaele Mancini. Ad entrambi era morto un figlio in guerra:  uno tra i partigiani e uno  tra i repubblichini». «Un uomo di una bontà eccezionale - sottolinea uno dei nipoti, Mario Rinaldi -. Non aveva nemici di nessun tipo. I fascisti, certo, ma anche in ognuno di loro, durante la Resistenza, riusciva a trovare la persona, l’uomo». 
E la commozione, da parte di chi prende la parola davanti alla cappella di famiglia, introdotto dal membro del cda di Ade, Bruno Mazzoni, è reale. «Questa occasione non è un mero rito annuale - dice Bernazzoli -, ma un appuntamento stimolante. Soprattutto oggi, tempo in cui si è chiusa una fase storica e se ne apre una nuova, tutta da scrivere, possibilmente sul lascito di grandi uomini come Ferrari e dei loro valori, in un mondo dove l’interesse individuale prevale su quello della collettività, facendo implodere la società». Valori che elenca Buzzi: «Libertà, pace, solidarietà umana, propugnati da un uomo di grande statura morale e politica, sempre aperto al dialogo con chi non la pensava come lui».
«La pietà - sottolinea Soliani - è per tutti i morti. La verità, però, come ci insegna la storia, è che non è la stessa cosa stare da una parte o dall’altra. E Giacomo Ferrari era dalla parte giusta». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giovanni

    25 Agosto @ 13.11

    è una vergogna che certe persone fossero presenti alla commemorazione del comandante ARTA, dovrebbero pensarci più volte prima di far vedere la loro faccia, gente che non sa cosa è stata la resistenza, e che ha approvato la lapide dei repubblichini, cosa ci faceva lì?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Pausini, cancellate le due date di Eboli: ha l'otite

oggi e domani

Laura Pausini cancella le due date di Eboli: ha l'otite

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

LA CURIOSITA'

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

di David Vezzali

2commenti

Lealtrenotizie

A novembre la Guida Michelin farà brillare le sue stelle per la terza volta a Parma

16 novembre

Le "stelle" illuminano la città: per il terzo anno la Guida Michelin presentata a Parma

Fontevio

Choc anafilattico, vivo per miracolo. La farmacista: "Ecco come l'ho salvato" Video

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati Foto

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

dopo 12 anni

Esproprio ex Federale: Comune costretto a pagare 1,6 milioni di euro

INCIDENTE

Autocisa, un'auto si ribalta in galleria: i soccorsi arrivano (anche) in elicottero Foto

social

Il Parma viaggia verso Napoli (in treno): "selfone" di gruppo

MODENA

Pugni e testate alla capotreno sul Bologna-Parma: denunciata 26enne

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

CALCIO

Gobbi a Bar Sport: "A Napoli per tentare di fare punti" Video

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

2commenti

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

Roma

Omicidio del tifoso napoletano Ciro Esposito, confermati 16 anni all'ultrà romanista De Santis

sicurezza

Abbandono bimbi in auto: via libera del Senato al ddl "seggiolini"

SPORT

FORMULA 1

L'Alfa Romeo sceglie Giovinazzi: un italiano nel Circus dopo 8 anni

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SOCIETA'

Reggio

Disfunzione erettile, in Italia ne soffrono tra 3 e 5 mln

Napoli

"Lo sposo è scappato con i soldi dei regali". Scoppia una rissa al matrimonio

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

ANTEPRIMA

Ecco Tarraco, il Suv più grande di Seat