19°

30°

Parma

Nemmeno una goccia d'acqua nel mese di agosto

Nemmeno una goccia d'acqua nel mese di agosto
Ricevi gratis le news
11

Gian Luca Zurlini
Neppure una goccia d'acqua in 31 giorni: il mese di agosto del 2011 entra nella storia della meteorologia parmigiana  con un record «eguagliato» dopo ben 116 anni di attesa: era infatti dal 1895 che non c'era più un agosto totalmente «asciutto» a Parma, e dal 1830, quindi in 181 anni, è solo la terza volta che accade, visto che l'altro agosto senz'acqua risale al 1875.
L'ultima volta 28 anni fa
Le rilevazioni dell'Osservatorio meteorologico dell'Università, sul fronte della pioggia, risalgono fino al 1830. Ebbene, in 181 anni, fa sapere il tecnico dell'Osservatorio Paolo Fantini, «l'evento di un mese con 0 millimetri di precipitazioni si è verificato soltanto 13 volte. L'ultima risale a novembre del 1983, un dato del tutto insolito, visto che normalmente si tratta di uno dei mesi più piovosi dell'anno. Nel secondo dopoguerra, poi è solo la terza volta che un mese rimane completamente “a secco”: l'altra occasione è stata nel febbraio del 1949».  Riepilogando, la siccità totale è arrivata per ben 4 volte a febbraio (1846, 1849, 1891 e 1949), 2 volte a luglio (1862 e 1871), 3 volte ad agosto (1879, 1895 e 2011), 1 volta a settembre (1895), 1 volta a novembre (1983) e 2 volte a dicembre (1843 e 1851).
38 giorni senza pioggia
Non è invece da record, ma è comunque significativo anche il dato dei giorni consecutivi senza pioggia: sulla città non cade infatti una goccia dallo scorso 24 luglio, vale a dire da 38 giorni. E le previsioni indicano che almeno fino a sabato non dovrebbe piovere, prolungando così ulteriormente questo dato. Va notato però che nel lontano 1895, dopo agosto, anche settembre era rimasto «a secco» e dunque difficilmente si potrà superare quel lontano record della stagione estiva. Resta da ricordare che in tempi più recenti, ad agosto del 1962 c'erano stati solo 0,2 millimetri di pioggia.
Anche il caldo da record
Un altro record certo di questo agosto 2011 è quello della massima più alta di sempre dell'ultima decade del mese: i 38,2 registrati martedì 23 agosto sono infatti la temperatura più alta della storia cittadina in questo periodo dell'anno. Il precedente «picco» era di 36,9 gradi e risaliva al 21 agosto del 1943.   Quasi certo inoltre è anche il primato di terza decade di agosto più calda di sempre, fin qui detenuto da quella del 2003 in cui sono stati polverizzati numerosi record. La media complessiva delle temperature, infatti, era di 28,50 gradi, a fronte dei 28.05 del 2003. Stesso discorso anche per le massime, che fino a martedì, in attesa di conoscere oggi il dato definitivo di ieri, «viaggiavano» a una media di 34,8 gradi, superiori di 6 gradi alla media stagionale.  E le previsioni indicano che il caldo estivo durerà ancora fino a domenica, prima di lasciare il posto a una «rottura» che riporterà le temperature nella media stagionale. Ma da mercoledì prossimo ci sarà ancora sole stabile.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Angelo

    02 Settembre @ 19.00

    38 giorni che non piove sono tanti, ma per fortuna luglio e gugno soprattutto sono stati mesi davvero piovosi invece!!!menomale se no sai che siccità???altro che lamentarsi per il caldo poi, poi ci andava di mezzo tutto il ben di dio che ha l'alimentare della provincia di Parma e di cui si eccelle così tanto

    Rispondi

  • NORINO

    02 Settembre @ 18.29

    Agosto 2011, nemmeno una goccia d'acqua.Speriamo non gli facciano l'alcol test.

    Rispondi

  • sabcarrera

    02 Settembre @ 11.58

    Colpa di Berlusconi. Non piove, governo ladro.

    Rispondi

  • sbairsda

    02 Settembre @ 10.38

    è solo una mia impressione o tutti gli anni c'è qualcosa relativa al meteo che erano 150 anni che non capitava? e poi però tutti gli anni succede...allora che record sono? comunque se c'è caldo, c'è siccità, se piove, ci sono le inondazioni, se nevica e c'è il ghiaccio si scivola, se c'è la nebbia non si vede niente, se c'è il vento volano via gli alberi... esiste un periodo dell'anno nel quale nessuno si lamenta?

    Rispondi

  • Piero

    02 Settembre @ 09.43

    Ciò che più rattrista di periodi estivi di questo genere è il vedere quel serpentone che in città viene comunemente ed amabilmente chiamata "la Parma", ossia il torrente che attraversa la città, così desolatamente vuoto d'acqua rispetto alle tante belle immagini delle cartoline che si vedono esposte nei vari punti vendita turistici. E pensare che l'estate è proprio il periodo più interessato al turismo locale ( sich !! ). Vabeh ! visto che, per il momento, al tempo ancora non si comanda, purtroppo dobbiamo rassegnarci, nostro malgrado, nel dirla col solito buon vecchio adagio: non si può avere tutto dalla vita !!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

GOLF: Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Videointervista

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"