14°

26°

Parma

Addio a Renzo Torelli, il prefetto che amava la poesia e la politica

Addio a Renzo Torelli, il prefetto che amava la poesia e la politica
Ricevi gratis le news
0

Lorenzo Sartorio
Un parmigiano, un prefetto,  un poeta, un uomo che amava tantissimo la propria  città e la sua gente.
Così si potrebbe  definire   Renzo Torelli,  deceduto  nei giorni scorsi, per anni ai vertici della nostra Prefettura   dove si è fatto   amare ed apprezzare,  non solo  da collaboratori  e dai  dipendenti , ma anche  da tutti quei parmigiani (e sono stati tanti)  che hanno  avuto a che fare con lui.   Di famiglia  parmigiana del sasso,  Torelli,  era nato  a La Spezia nel 1927.  Giunto nella nostra città nell’immediato  dopoguerra,  si diplomò  a Parma  e  si laureò  nel  1952 in giurisprudenza  presso il nostro  Ateneo. 
 Nel  luglio del 1953 entrò nell’amministrazione  del Ministero  degli Interni   vincendo  un concorso   come vice segretario in prova.  Destinato a Sondrio, rimase  nella città lombarda  tre anni, poi,   alla fine del 1955,  fu trasferito  alla  Prefettura  di Parma quale responsabile  della seconda  Divisione  (che curava  gli  affari comunali). 
Nel 1970 la promozione a Capo di gabinetto e nel 1978  la  nomina  a   Prefetto  vicario.  Torelli, grazie alle sue doti di grandi equilibrio,  straordinaria  professionalità  e minuziosa  correttezza,  ma soprattutto   forte di  quel  raffinato garbo e  quell’altrettanta signorilità  nei confronti  di tutti, sia  dei potenti  che della  gente umile,  ricoprì   delicati  incarichi  anche in  provincia. 
Fu infatti  commissario straordinario   all’Ospedale  di San  Secondo  nel 1962, nei comuni di   Varano Melegari (1964), Langhirano (1970),  Traversetolo (1977) e Busseto (1978). Fu  stimato e apprezzato  capo di gabinetto dei prefetti Franzè,  Longo,  Materia  e Diofebi. 
E,  prima ancora,   fu  stretto collaboratore  dei prefetti   Varino,  Mondio e  Zappia. 
E’ stato alla guida della  Prefettura di Parma come vicario per un breve periodo nel 1985. In considerazione delle sue   doti di  integerrimo  funzionario  dello Stato,   nel 1988,   quando a Parma giunse il prefetto  Gelati, Torelli,   fu   nominato  Prefetto  di Genova. Marito affettuoso  e padre esemplare  di  due figli:  Edgardo stimato medico di famiglia e  Claudio  laureato  in legge e  ispettore  liquidatore  di una nota compagnia  assicurativa, era pure  persona di profonda  e vastissima  cultura  nonchè  poeta vero.
E’ del 1995 la sua  bella raccolta di poesie «Le due bandiere» (Battei editore)  con  la quale intese ricordare prima di tutto la  memoria  del  fratello Edgardo caduto  giovanissimo  ad El Alamein.
«In questa raccolta poetica  - ha affermato il critico Giuseppe Marchetti -  Torelli  dimostrò  una grande  confidenza con i classici della nostra letteratura  e una viva sensibilità  per i sentimenti, i luoghi e le  memorie del nostro  tempo.  Quindi una voce appartata della  nostra poesia, ma non minore. Anzi  alta e sicura».
«Torelli - ha  ricordato Maurizio  Vescovi che era molto affezionato allo scomparso -  è stato un esempio   di  servitore dello Stato  a tutto tondo e uomo di grande spessore morale e grande  sensibilità. Le sue radici culturali affondavano nel mondo cattolico impegnato dal quale traeva  stimoli e linfa oltrechè  ispirazione per  la concreta  azione quotidiana.  Di specchiata onestà,  si rese protagonista di alcuni risanamenti  di finanze locali in qualità di Commissario  Prefettizio. Grande fu il suo impegno nella Democrazia  Cristiana della  quale fu esponente di  rilievo nell’allora   area cattolica  di sinistra. Torelli sarà ricordato per la profonda  coscienza democratica  e per quella   eticità sensibile che lo spinse anche alla  poesia e alla narrazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon  Gallery

newcastle

Giallo, trovata morta nella sua casa l'ex miss Gran Bretagna Sophie Gradon Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

Turismo

Pochi wc pubblici. Botta e risposta fra Comune e Confesercenti

Rapina

Incappucciato aggredisce una donna per rubarle l'auto: arrestato

FIDENZA

Sicurezza, in arrivo 84 «occhi intelligenti»

Fontanellato

Morto il direttore della banda

BENECETO

L'abbraccio della maestra e dell'ex allieva

Il ministro Centinaio

«Il caso sms? Finirà in nulla»

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

CALCIO

Asprilla, Veron, Apolloni e gli altri: la giornata "Parma Legends" al Tardini Foto

La partita è finita 5-2

12Tg Parma

Ladri scatenati a Felino: settimana di furti in paese

SORBOLO

Si sente male in casa, salvato da sindaco e carabinieri Video

PARMA

Lauryn Hill entusiasma la Cittadella: le foto della serata

agenda

E' il sabato di San Giovanni, ecco tutte le tortellate (e non solo)

LUTTO

Addio a Benecchi, storico oste di borgo dei Grassani

3commenti

PARMA CALCIO

Caso sms, la rabbia di Lucarelli: "Danno pesantissimo all'immagine del club" Video

2commenti

PARMA

Spaccio in Oltretorrente, i residenti: "Chiediamo l'identificazione dei clienti" Video

7commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Censimento dei rom e schedature più urgenti

di Filiberto Molossi

6commenti

EDITORIALE

Contro il Parma il più assurdo dei processi

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

Gran bretagna

Centomila persone in piazza contro la Brexit

ROMA

La morte dello chef Narducci e dell'assistente: automobilista indagato per omicidio stradale

SPORT

Calcio

Mondiali: la Germania in 10 soffre ma piega la Svezia (2-1)

FORMULA UNO

Mercedes davanti a tutti: non è solo questione di gomme

SOCIETA'

cultura

E' morta Chichita, la moglie di Italo Calvino

SOS ANIMALI

Cani da adottare Foto

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse