17°

29°

Parma

Alianti. Vento di passione

Alianti. Vento di passione
Ricevi gratis le news
0

 Roberto Longoni

Vento nel vento. L'aria s'infila dai deflettori come una spada. Il cupolino di plexiglass moltiplica la luce e il calore dell'alta quota. Sole nel sole. La radio di bordo gracchia qualcosa, ma è il cicalino del variometro a non tacere mai. Presto ci si fa l'orecchio. Presto s'impara ad ascoltare oltre, immersi nell'oceano di silenzio. Troppo piccolo e fragile l'abitacolo dell'aliante, perché ogni suo rumore non sia inghiottito dall'immensità. Si ascolta. Ci si riempie gli occhi di azzurro, di profili di terra e d'invisibile: così si cerca la via sospesa. Vento. Nuvole. Sole che scalda il suolo e fa salire il suo respiro. Montagne come trampolini per l'alito del mare o della pianura. Aria che sale con la pioggia che cade: ascensore  per chi in volo tra ali lunghe e sottili cerca il proprio paradiso. Niente a che vedere con Icaro e la sua presunzione. Qui si solca il cielo  chiedendo permesso, senza un motore (non a caso chi va a vela tra le nuvole di solito fa altrettanto in mare). «Dipendiamo dal meteo, dalla presenza di vento e di sole che crea correnti - ricorda Vittorio Pinni, rientrato da Rieti da campione italiano -.  Per stare in cielo dobbiamo anche saper leggere la terra e la sua orografia». Ci si stacca da terra con un piccolo compromesso: è l'Husky a motore pilotato da Massimo Marchesi (mille traini in quattro anni) a portare «al guinzaglio» gli alianti della flotta parmigiana fino alla quota utile. Si parte da  Rubbiano, nido di questo stormo d'aviatori del silenzio. Una fila di carrelli con velivoli dalle ali ripiegate, un hangar, il minimo necessario di strutture (alla larga dalle zavorre) e una pista d'erba accanto al nastro d'asfalto dell'Autocisa. Decollare virando sul traffico da rientro deve far sentire ancora più liberi del solito. Ma ora che l'Husky  si muove,  non c'è coda da sbeffeggiare. La rincorsa sul prato è di un paio di centinaia di metri tagliati da una bassa carraia. «In caso di problemi, c'è il tempo di sganciarsi» dice Pinni. Si è presto sospesi. Tirato da una corda di una trentina di metri, l'aliante segue docile il «cane da slitta» a motore (il traino dura tra gli 8 e i 15 minuti). L'abitacolo è scarno e stretto. Il passeggero siede dietro, a sua volta con i comandi a disposizione: una leva centrale a far da cloche, due pedali ai lati. Di fronte, tachimetro, altimetro e  variometro. Trainati a 120 all'ora, si guadagnano due-tre metri d'altezza al secondo. Verso sudest, verso l'Appennino più alto.  Dalle colline si passa presto ai monti, dal Taro al  greto largo e asciutto del Baganza. Marchesi e Pinni si scambiano brevi messaggi radio. Oltre Cassio, verso Berceto: qui l'Husky si stacca. Liberi dal cavo, ora si seguono  i saliscendi dell'azzurro: si diventa parte del cielo. Si scivola al di là di carraie invisibili ai più, tra boschi, calanchi e prati e case di pietra dai tetti rossi. Sembra che il mondo sia stato modellato per essere ammirato da quassù. Dare un nome a tutte le frazioni-presepe non è possibile, immersi nella geografia dello stupore. Intanto, lo sguardo spazia fino alla Palmaria e al golfo della Spezia. Il mar Ligure è uno specchio lucente. Pinni indica una colonna di pioggia su Pontremoli. «Gli acquazzoni provocano un raffreddamento al suolo che fa salire con forza l'aria calda». Lo sa bene il rapace altissimo, ad ali spiegate sopra la Cisa. «Una poiana o un'aquila»  mormora il pilota, infilando la stessa termica. Ci si avvita nel cielo, guadagnando cinque metri di quota al secondo. Presto si è quasi a tremila metri, sotto il tetto delle nubi. Si plana sul lago Santo, lungo il crinale. La gente sui sentieri alza la testa al passaggio dell'ombra silenziosa dell'aliante. I laghi del Sillara,  il Lagastrello, il monte Cusna. La radio porta voci amiche. Altri volovelisti chiedono le condizioni meteo. «Ci arrivo a Bardi?» Lo sa il cielo, che ora si chiude sempre più. Niente sole al suolo, niente «benzina» per i velivoli. «Aria morta» mormora Pinni. Ma con un pieno di quota ci si può ancora permettere di sorvolare il plastico del mondo in largo e in lungo, spendendo metri d'altitudine senza fretta. Fino a lanciarsi in picchiata su Rubbiano. «Un atterraggio stile gara» ride il «barone bianco», virando ai 200 all'ora oltre l'A15. Le ruote sotto la carlinga toccano il suolo per un atterraggio breve e morbido. L'aliante si ferma appoggiato all'ala di sinistra sulla soffice pista. Ancora pieni di cielo, leggeri, si scende: un po' storditi, trasognati. Sospesi sull'erba come su una nuvola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design