13°

23°

Parma

Agroalimentare: a Parma al via un nuovo corso

Agroalimentare: a Parma al via un nuovo corso
Ricevi gratis le news
0

In un periodo di incertezza e di crisi, il nuovo anno scolastico vede l’esordio degli Its (Istituti Tecnici Superiori), 59 scuole di tecnologia post-diploma in tutta Italia, che hanno raccolto oltre cinquemila domande di iscrizione e che mirano a formare profili professionali realmente richiesti dal mondo delle Imprese.

Si tratta di un nuovo canale di formazione post-secondaria non universitaria in grado di offrire una filiera formativa strettamente ancorata al mondo del lavoro. Nuovi centri di formazione nati per coniugare - come ha sottolineato il ministro Mariastella Gelmini in occasione della conferenza stampa a Palazzo Chigi per l’avvio dell’anno scolastico 2011-2012 - «preparazione teorica con formazione sul posto». In regione Emilia Romagna, gli Its sono sette e ogni istituto si occuperà di un settore industriale diverso. 
A Parma il settore prescelto è quello dell’agroalimentare, e per gestire questo polo di formazione è nata una fondazione mista, con soci pubblici e privati comprendenti il settore della scuola e della formazione professionale, un ente locale ed il mondo della ricerca e dell’impresa.
La fondazione è presieduta dall’ingegnere Simone Carotenuto dell'azienda Althea Spa ed i soci della fondazione sono: il  Polo scolastico agroindustriale Galilei - Bocchialini - Solari (scuola di riferimento dell’intero progetto), la Provincia di Parma, il Cisita Parma, ente di formazione di Unione Parmense degli Industriali e del Gruppo Imprese Artigiane, l’Itis Leonardo da Vinci di Parma, la Camera di commercio, la Stazione sperimentale per l’industria delle conserve alimentari, la Scuola internazionale di cucina italiana Alma di Colorno e la Fratelli Tanzi Spa di Felino. 
Il presidente Simone Carotenuto rileva come «la nuova figura professionale di Tecnico responsabile delle produzioni e delle trasformazioni agrarie, agroalimentari e agroindustriali, istituita dall’Its di Parma, possiede peculiarità distintive rispetto ad altri percorsi formativi. Infatti, con la metà dei docenti provenienti dalle aziende e dalla ricerca e grazie ad una formazione svolta all’interno di aziende agroalimentari, si potrà soddisfare la necessità di queste ultime di assumere giovani già in possesso di conoscenze pratiche e con esperienze significative sul campo. Non a caso la scelta del settore industriale su cui veicolare la formazione è quello, appunto, agroalimentare, che da un lato ha retto meglio, a differenza di altri, il confronto con la crisi, e dall’altro caratterizza il territorio di Parma attraverso le eccellenze rappresentate dalle tante aziende presenti in questa provincia. Infatti, il settore dell’industria agroalimentare con il suo centro strategico a Parma, spesso citata come la Food Valley Italiana, è divenuto uno strumento di benessere per tutto il territorio e obiettivo di crescita per il Made in Italy. Un territorio sul quale risultano concentrate tutta una serie di attività agricole e industriali tra loro collegate che consentono di definire l’area parmense come un distretto di filiera». 
L’assessore provinciale alle politiche scolastiche, Giuseppe Romanini, sottolinea che «siamo di fronte a una virtuosa collaborazione tra mondo dell’impresa, della ricerca e della formazione, che sta dando vita a una scuola d’eccellenza. Non partiamo dal nulla, ma dai caratteri rilevanti del nostro territorio per creare una nuova opportunità di formazione post-secondaria, quale valida e concreta alternativa ai più tradizionali percorsi di formazione per i ragazzi usciti dalla Scuola secondaria». La struttura del percorso formativo, gratuito in quanto finanziato dal Ministero della Pubblica Istruzione, ha una durata di quattro semestri, 2000 ore, e porta al conseguimento di un Diploma di Tecnico Superiore valido su tutto il territorio nazionale e all’interno della Comunità europea, raccordandosi con il Quadro Europeo delle qualifiche (Eqf), che costituirà, altresì, titolo per l’accesso ai pubblici concorsi. La struttura didattica si articola tra Area didattica generale (Linguistica, Informatica, Giuridica ed Economica, Organizzativa e Gestionale, Statistica) e Area didattica specialistica (Programmazione e Gestione dei processi produttivi; Controllo e analisi dei processi di qualità; Certificazione dei prodotti).  Le iscrizioni sono aperte fino al 30 settembre 2011. Per informazioni: Cisita Parma (tel. 0521/226500) Segreteria corsi giovani, www.cisita.parma.it;  Polo scolastico agroindustriale (Isiss- Galilei, Bocchialini, Solari), tel 0521/995616-871536 (presidenza e segreteria), www.itisgalilei.parma.it.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno