17°

28°

Parma

Anziana investita in via Trento: è grave

Anziana investita in via Trento: è grave
Ricevi gratis le news
10

Una donna di 89 anni è stata investita questa mattina intorno alle 9,30 in via Trento, all'altezza dell'incrocio con via Cagliari - via Venezia.  Sul posto sono subito intervenuti i sanitari del 118 e la polizia municipale per i rilievi. Le condizioni dell'anziana, ora ricoverata in Ortopedia al Maggiore, sono gravi. La donna non sarebbe comunque in pericolo di vita.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sabcarrera

    16 Settembre @ 15.38

    peter \"Dalle prime testimonianze , sembra pero\' che la signora sia passata con il semaforo rosso e se le cose stanno cosi\',\" - Le prime testimonianze della persone che sopravvive all\'incidente. Sembra che la signora sia passata con il rosso., una signora anziana non avrà certamente fatto uno sprint sulle strisce, poteva anche esser partita con il verde ed essere a metà traversata. Se le cose stanno così con una supposizione possiamo costruirci sopra an\'altra supposizione.

    Rispondi

  • Vivi

    16 Settembre @ 13.25

    Oltre che seguire le regole della circolazone (ciclisti, autombilisti e non) ci vuole anche un pó di buon senso. Cosa che, osservando il traffico, sembra mancare a tutti. Comunque sia andata (rosso o verde) bisogna sempre essere preparati per ogni eventualità. Qui in Svizzera l'educazione incomincia già al asilo. Vi sembrera prcoce ma le mie figlie sono sempre andate a piedi sia al asilo che a scuola. E di strade ne hanno dovuto attraversare parecchie.

    Rispondi

  • Piero

    16 Settembre @ 10.45

    Qualche giorno fa mi è accaduto di trovarmi alla fermata di un semaforo e nel mentre che attendevo il segnale verde per poter attraversare, ho notato un signore di mezz’ età che, con tanto di cellulare all' orecchio, si era messo ad attraversare, quasi senza fretta, il passaggio pedonale senza neppure rendersi conto della situazione. Lascio immaginare, a quanti mi leggono, gli improperi inaudibili che avrà ricevuto da parte degli automobilisti in transito su quella strada ( tra l'altro anche a grande scorrimento ) . Nella fattispecie di questo episodio che fortunatamente, viceversa che per quanto riguarda la sfortunata signora, non ha causato conseguenze nefaste per alcuno, mi è sovvenuta la riflessione sul come anche l’ uso di certo tipo di tecnologia ( in questo caso il cellulare ), pur essendo un utile strumento di comunicazione che in parecchie occasioni ha dato l’opportunità di salvare delle vite umane, possa diventare, suo malgrado, anche un potente strumento di distrazione e quindi, come per ogni cosa che si debba usare in situazioni di attenzione, va saputo adoperare con la massima accortezza. Saluti.

    Rispondi

  • morris

    16 Settembre @ 10.40

    Dalle prime testimonianze , sembra pero' che la signora sia passata con il semaforo rosso e se le cose stanno cosi', credo sia inutile fare commenti pro o contro i pedoni e gli automobilisti!!!!

    Rispondi

  • IlSocio

    16 Settembre @ 09.08

    X sabcarrera: vero che il pedone ha precedenza sulle strisce e il ciclista sugli attraversamenti ciclabili, ma vero anche che come dice il codice della strada la precedenza si ha quando ti viene data, quindi ti devi appurare che ti venga data, non puoi lanciarti in mezzo alla strada senza il minimo riguardo e attenzione sperando che tutti mezzi che transitano si blocchino all'istante. CON QUESTO NON STO' DICENDO CHE GL'AUTOMOBILISTI HANNO RAGIONE, MA CHE PURTROPPO CI SONO TANTISSIMI PEDONI E CICLISTI MOLTO MOLTO INDISCIPLINATI E DISTRATTI. X Michele Ferri: la mia esclamazione "si credono dio in terra", proprio per il motivo che spesso e volentieri vedi pedoni e ciclisti che si lanciano in mezzo ad una strada senza controllare bene le giuste distanze e se gli viene data la precedenza! Visto che si parla di precedenze, tu prova a passare con la tua auto attraverso un incrocio dove hai la precedenza senza rallentare e un auto non te la da e ti viene addosso, puoi rischiare di avere un concorso di colpa, perchè la legge dice che tu ti devi accertare che ti venga data la precedenza e nel caso contrario ti devi fermare tu, perchè bisogna evitare di fare gl'incidenti. Per quanto riguarda la patente a punti, non sò se l'hai capito, ma dalla risposta evidentemente no, che è stata introdotta per guadagnarci ancora più soldi... Perchè quando superavi il limite di velocità di 20 km eri soggetto solo a multa, adesso ti vengono detratti i punti, costringendoti a recuperarli, pagando... Ripeto io in primis mi sento più ciclista che automobilista o motociclista, perchè per mia fortuna vivo in città e lavoro vicino casa, quindi appena possibile i miei spostamenti vengono fatti in bicicletta e tutti i giorni noto e vedo queste cose, soprattutto aimè gli anziani. Poi è normale che la colpa maggiore è sempre quella dell'automobilista e la figura del pirata la fanno sempre loro, in questa tipologia di incidenti chi ne subisce di più le conseguenze sono sempre i pedoni e i ciclisti. Provate a prendere sù le vostre belle gambette e biciclette e girate per la città facendo attenzione a queste cose e le noterete. Non facciamo i qualunquisti dicendo che i soli responsabili degli incidenti o dell'aumento delle sanzioni sia dovuto agl'automobilisti che sfrecciano a tutta velocità per le strade cittadine!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

lutto

Scomparso Mino Bruschi

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

calcio

Riecco Ciciretti

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

MONTAGNA

Soccorso Alpino attivato nella zona del Lagastrello per soccorrere una persona ferita

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

4commenti

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

3commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

ROMA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPAM

Porno-ricatto via e-mail: allarme (e consigli) della polizia postale

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design