17°

30°

Parma

"Green money", Mangiarotti libero con l'obbligo di firma

"Green money", Mangiarotti libero con l'obbligo di firma
Ricevi gratis le news
9

Quarantotto ore all'insegna delle sorprese per Norberto Mangiarotti. Giovedì mattina la perquisizione inaspettata della Finanza, ieri il fax del giudice che gli annunciava la ritrovata libertà. Ancora «parziale», visto che gli è stato imposto l'obbligo di firma, ma comunque da ieri l'imprenditore può uscire di casa e fare ciò che desidera, purché si ricordi di passare ogni giorno nella caserma delle Fiamme gialle di via Torelli. Arrestato il 24 giugno scorso durante l'operazione «Green money», perché coinvolto nel giro di appalti e tangenti per la manutenzione del verde pubblico, Mangiarotti si trovava agli arresti domiciliari dal 13 luglio scorso, dopo aver trascorso 19 giorni nel carcere di Piacenza. E' il primo dei parmigiani, tra gli undici che finirono in cella nella retata di San Giovanni, ad essere rimesso in libertà.

L'articolo completo di Georgia Azzali e l'approfondimento sono sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • miky

    20 Settembre @ 16.56

    ...cara alexandra, sembra che stia parlando proprio lui sotto questo nome o chissà devi essere una intima...comunque non è questo che voglio dire ma mi da fastidio che lo definisci poveretto. A me sembra tutt\'altro ed è giusto che ognuno dica la sua...se poi è già fuori e perchè ha già confessato i suoi reati e tranquilla perchè come dici tu in carcere purtroppo in Italia non ci va nessuno, solo i poveretti che non si possono permettere un buon avvocato. Esiste il patteggiamento della pena senza arrivare ai tre gradi di giudizio, per cui quello che ha rubato, visto che siamo in Italia gli rimane in tasca, e noi paghiamo cara!!! Per cui non è un santo. Anzi si è arricchito anche alle tue spalle. L\'unica cosa giusta è di avere rispetto per le famiglie ed i figli ma se uno commette certi gesti e determinate azioni è lui in primis ad non averne. Buona giornata.

    Rispondi

  • alexandra

    20 Settembre @ 14.03

    ma certo siamo permalosetti!!!! intanto se reato c'è stato , sarà stabilito in sede processuale e solo dopo la sentenza potrai affermare che è colpevole, ma ricorda che in Italia esistono 3 gradi di giudizio e quindi solo al termine del tutto potrai fare certe affermazioni. e comunque ammesso che sia colpevole in un Italia dove tutti sono colpevoli , e molti lo sono ben più di lui, a quale titolo ti infastidisce così tanto che sia libero con obbligo di firma??? cosa dovevano fare ? condannarlo prima di un processo all' ergastolo? in un Italia dove ben più della metà dei politici è implicata in vicende giudiziarie e sono tutti liberi, dove non sappiamo quanti affiliati alle cosche mafiose sono liberi o liberandi per scadenza dei termini, ci accaniamo su un povero "cittadino" forse perchè non protetto da nessuno?? se la legge c'è deve essere applicata equamente a tutti !!!! e non solo perchè siamo in un piccolo paese di provincia, perchè questa è parma, far diventare ogni cosa uno scandalo nazionale!!! io credo che ci voglia più umanità e rispetto anche nei confronti della famiglia e dei figli dei poveri cristi , che anche se coinvolti in vicende giudiziarie non devono essere lesi nella dignità della persona. se saranno giudicati colpevoli, pagheranno le loro colpe , ma non per placare la morbosità del popolino che "gode" solo nella pubblica esecuzione in piazza, ma nella forma che conviene al codice penale, che ricordiamoci deve avere come ultimo fine il recupero del "deliquente" e null' altro. E le battute sui cognomi, che squallido modo di passare il tempo. Buona giornata

    Rispondi

  • oberto

    18 Settembre @ 10.59

    Mitico Renz. Certo che nel cogmome c'era già tutto il suo destino .

    Rispondi

  • Elbano Bagnoli

    17 Settembre @ 21.18

    I motivi per i quali una persona in attesa di giudizio (pertanto ancora da considerare innocente) deve comunque essere sottoposto a carcerazione preventiva sono quelli arcinoti: Pericolo di reiterazione del reato, Possibilità di fuga del soggetto, Possibilità di inquinamento delle prove. Evidentemente Mangiarotti ha dimostrato fattivamente di volere collaborare e i giudici si sono convinti che le tre fattispecie sopra descritte non si verificheranno.

    Rispondi

  • sara.madureri

    17 Settembre @ 20.49

    sarebe interessante sapere come mai il signor mangiarotti (pardon' ing) e uscito a gradi dalla galera,ma ancora di piu' come mai gli altri stanno ancora rinchiusi: o le hanno combinate molto piu' grosse o preferiscono condurre una difesa diversa.pero' tutto questo da molto da pensare(male naturalmente)!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Parma-Cagliari, il primo tempo parla Inglese: 1-0

SERIE A

Parma-Cagliari, il primo tempo parla Inglese: 1-0 Foto

Segui gli aggiornamenti in tempo reale

1commento

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

3commenti

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

15commenti

Colorno

Tortél Dóls: ora è guerra tra confraternita e sindaco

Montechiarugolo

Addio a Carboni, il sindaco che amava la sua terra

Meteo

Settembre da record: dall'11 al 20 i giorni più caldi in 140 anni. E la pioggia non arriva

Scuola

Cattedre vuote: a Parma mancano 1.260 insegnanti. E 300 bidelli

CRAC

Spip, chiesti 2 anni e 10 mesi per Buzzi. Frateschi e Costa rischiano 2 anni e mezzo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

IMPERIA

Frontale fra un'auto e una corriera: due morti a Bordighera

TRAGEDIA

Vigile del fuoco precipita da 7 metri e muore ad Ancona Video

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

HI-TECH

Ecco i nuovi iPhone appena arrivati sugli scaffali Video

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"