19°

Parma

Parmigiana rapita in Venezuela

Ricevi gratis le news
0

Tre giovani italo-venezuelani sequestrati in dieci giorni. Cresce l'angoscia della comunità italiana in Venezuela:  Giovanni Caputo, uno dei rapiti, 18 anni,  ieri, è stato ritrovato morto in una discarica di rifiuti, con  il corpo semibruciato e con evidenti segni di tortura, ad una  ventina di chilometri da Puerto Ordaz, la città dove è stato  rapito il 22 settembre scorso. l cadavere è stato riconosciuto dalla zia, originaria di  Avellino. La donna ha smentito le ipotesi della polizia, secondo  la quale potrebbe trattarsi di un regolamento dei conti  nell’ambito del narcotraffico, assicurando ai quotidiani locali  che i rapitori avevano chiesto una somma di denaro come riscatto  «che non siamo stati in grado di pagare». Le condizioni  economiche della famiglia Caputo sono modeste, ed il giovane  ucciso lavorava in una calzoleria. Fonti della polizia hanno reso noto che sono state arrestate  quattro persone, presumibilmente coinvolte nel sequestro. 

Nessuna notizia, invece, di Maria Victoria Abelli, 38 anni,  figlia di un imprenditore edile originario di Parma, rapita il  19 settembre nella cittadina di San Felix mentre si trovava a  casa sua da un gruppo di malviventi spacciatisi per tecnici di  una compagnia elettrica. Nè di Andres Alejandro Croce, di 23  anni, italiano di terza generazione, sequestrato sabato scorso a  Puerto Ordaz mentre si trovava nel negozio di ricambi per auto  di proprietà dei suoi genitori.  Ieri, i familiari dei rapiti hanno organizzato dei cortei  lungo le strade delle rispettive città ai quali hanno preso  parte, tra gli altri, esponenti delle comunità italiane locali,  per chiedere un maggior impegno da parte della polizia.

Dal canto suo, da quanto ha appreso l’ANSA a Caracas,  l'ambasciata ha già inviato nello stato di Bolivar l’esperto di  antisequestri Giuseppe Scrima. Fonti diplomatiche italiane hanno  specificato in proposito che, dall’inizio dell’anno, sono 26 gli  italiani o loro discendenti rapiti in Venezuela, uno in meno dei  27 sequestrati durante tutto il 2007. Secondo fonti giornalistiche, a partire dal 2006 sono 102 le  persone rapite in tutto il Paese ancora nelle mani delle bande  specializzate in tale reato. Con l’uccisione di Caputo salgono  invece a 18 i sequestrati assassinati dall’inizio del 2008. Dei 10 sequestri avvenuti nello stato di Bolivar dall’inizio  dell’anno, Caputo è stato il primo ad essere ucciso. Prima di  lui, nel luglio del 2007, venne rapito e poi assassinato  l'imprenditore di origine italiana, Mario Bartoli.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

2commenti

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno