17°

28°

Parma

Piazzale Lubiana, l'incubo dei "lavori infiniti"

Piazzale Lubiana, l'incubo dei "lavori infiniti"
Ricevi gratis le news
0

Gian Luca Zurlini

Una cosa è sicura: se lo scopo delle «zone 30» è quello di migliorare la vita dei residenti al loro interno, allora qualcosa in quella del quartiere Lubiana non ha davvero funzionato nel modo giusto.  L'idea risale addirittura all'estate del 2008, quando venne proposta dall'assessore alla Viabilità Pietro Somenzi e il «via libera» definitivo a quella che il Comune definiva come «una vera e propria rivoluzione viabilistica dell'area compresa tra via Zarotto, via Emilia Est, via XXIV Maggio e via Sidoli è arrivato nel febbraio del 2009. I primi cantieri sono stati aperti nell'estate di quell'anno e da allora in poi la pazienza dei residenti è stata messa a dura prova.
Le asfaltature mancate
Questa estate del 2011, che si è conclusa proprio ieri, doveva essere, finalmente, quella del completamento dei «lavori infiniti» e, soprattutto, della riasfaltatura delle martoriate strade della zona. Un nuovo manto che negli ultimi anni è stato sempre rimandato proprio perché, si diceva,  i lavori per la «zona 30» erano ancora da completare. La realtà dei fatti, invece, dice che, a fronte dei lavori effettuati in via Lisoni,  a causa dei  quali peraltro risultano ora alquanto difficoltosi sia l'accesso e  l'uscita dalle strade perimetrali di piazzale Lubiana, nessuna riqualificazione, né di marciapiedi, né di sede stradale è stata effettuata. E i residenti nella zona hanno ormai ampiamente esaurito la pazienza a disposizione e chiedono interventi prima che la cattiva stagione li renda impossibili.
Le strade «malmesse»
Due fra le strade che hanno ormai un'asfalto ridotto quasi a un «groviera» sono via Cassio Parmense e via Malaspina. Ma se in quest'ultima almeno i marciapiedi sono in condizioni accettabili, in via Cassio l'unica traccia «visibile» della «zona 30» è il cartello posto all'accesso da via Casa Bianca. Problemi ci sono anche in via Donatello, in parte di via Callani, in via Marzaroli e in punti di altre strade della zona, ma di interventi di riqualificazione (leggi asfaltatura) non c'è stata nemmeno l'ombra finora.  E così il panorama stradale che offre la zona è ben diverso da quella «rivoluzione» che la «zona 30» doveva offrire in termini di sicurezza e vivibilità. In pratica, a parte gli accessi con i «portali» che indicano la «zona 30» sulla via Emilia da via Callani, via De Rossi e via Lisoni (chissa perché non da via Gibertini), alcuni incroci sovralzati per la sicurezza pedonale e le discusse modifiche in via Marzabotto, nient'altro di quanto era stato annunciato è stato realizzato, compresa la nuova illuminazione nelle «zone sensibili».  A questo punto, però, dopo oltre due anni di inutile attesa, sarebbe davvero il caso di intervenire almeno per riasfaltare le strade più frequentate del quartiere. A meno che la «zona 30» non la si voglia realizzare grazie alle buche...
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

Ecco i progetti annunciati dal Comune

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

6commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

calcio

Riecco Ciciretti

STORIA

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

3commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design