19°

29°

Parma

Sfonda il vetro di un'auto e ruba una borsetta: arrestato tunisino clandestino

Sfonda il vetro di un'auto e ruba una borsetta: arrestato tunisino clandestino
Ricevi gratis le news
48

Ha sfondato il vetro di un'auto parcheggiata in viale Mentana, ha rubato una borsetta ed è fuggito. Qualcuno però ha visto la scena e ha chiamato il 113. Così, dopo un breve inseguimento, è stato arrestato S. K., un tunisino clandestino 29enne.
L'episodio è avvenuto ieri sera, poco prima di mezzanotte. S. K. ha visto una Mercedes Classe A parcheggiata in viale Mentana, non lontano dall'Efsa. Nell'abitacolo c'era una borsetta. Il giovane si è armato di un sasso, ha rotto il vetro dell'auto e ha preso la borsa. Nel frattempo però una donna, che aveva visto il tunisino aggirarsi attorno alla vettura, ha avvertito la polizia. Una Volante ha raggiunto viale Mentana; dopo un breve inseguimento, il malvivente è stato bloccato in stradello Porta Pia e arrestato per furto aggravato. A suo carico c'erano anche due ordini di espulsione dal territorio nazionale emessi dal questore di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • patric

    26 Settembre @ 14.45

    Scusate una cosa ma il questore serve solo per emettere ordini di espulsione?ma chi è che deve far valere quest ordine?sempre il quest ore?dove sono i controlli? sono anni che mi domando a chi siamo in mano ma non ho ancora trovato la risposta.

    Rispondi

  • Pavesin Luciano

    24 Settembre @ 12.58

    Quando ci si reca in casa d'altri, si deve tenere un comportamento corretto, ultimamente troppo spesso il comportamento degli extracomunitari e' violento , sfottente e cattivo, non vedo per quale motivo debbono mordere la mano a chi gli sta' dando aiuto.

    Rispondi

  • S.V.

    24 Settembre @ 12.58

    @ Ornella: quello che sta succedendo, dovrebbe far riflettere ognuno di noi. Se neanche le forze del Centro destra/Lega che governano ora con la maggioranza hanno tolto la CRIMINALE sospensione condizionale della pena per i reati sotto i 3 anni, NON stanno costruendo carceri nuove e soprattutto NON espellono coloro che rifiutano il ns. aiuto e il vivere civilmente, allora questo significa che NESSUNA forza politica, di qualsiasi colore, vuole seriamente risolvere il problema della criminalita' diffusa, ma si preferisce mantenere il cittadino medio in un clima di incertezza e di insicurezza. @ Mauro: Io conosco diversi extracomunitari che lavorano e vivono civilmente, e loro sono I PRIMI che vorrebbero che i delinquenti dei loro paesi venissero trattati qui in Italia come verrebbero trattati nei loro paesi di origine.

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    24 Settembre @ 12.16

    Ottimo il commento di Balestrazzi. Bisogna dar voce a tutti, a chi urla la sua indignazione, senza edulcorare la realtà, e anche al Sig. Mauro, anche al suo sgrammaticato "fin'ora", anche al suo sussiegoso rigorismo morale, vuoi che sia un provocatore, vuoi che sia solo un fanatico accecato dall'ideologia, vuoi che sia un emulo del chiacchierato Scaccaglia.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    24 Settembre @ 11.26

    @Mauro - Senta, io ci provo ancora una volta: poi non è che tutti i giorni possa rispiegare alla stessa persona come ci comportiamo. E se proprio è così poco d'accordo cpon noi, ricordi che sul web ognuno è libero di costruirsi il proprio sito o blog... Allora, premetto per la miliardesima volta che noi (e per quel che vale anch'io personalmente) siamo convinti che il futuro di Parma, e di molte altre città, non possa che essere di integrazione. Per un motivo molto semplice: se oggi su 400mila parmensi 45mila circa sono stranieri, o si costruisce una convivenza civile o non c'è alternativa. Ci siamo, fin qui ? Allora, una volta detto questo, credo che a quella convivenza si arrivi solo se prima si risolvono i problemi. Ci sono decine di parmigiani che, a torto o a ragione, vivono situazioni di disagio o di paura. Io posso anche non condividere i toni di certe mail (e per la miliardesima volta le ripeto che tante altre vanno direttamente nel cestino). Ma quando lo stesso stato d'animo (in questo caso l'invocazione di una giustizia sommaria) viene ripetuto da più voci, i casi sono due: o teniamo nascosto il problema, pubblicando solo le mail "politicamente corrette" dei vari Mauro, o guardiamo in faccia la realtà, e cerchiamo di capire come è la Parma 2011, che probabilmente non è come la vorremmo io e lei. Nel primo caso, avremo messo in scena una finzione bella quanto inutile. Nel secondo caso, sappiamo con chi e con che cosa confrontarci ( e bisogna farlo facendo capire come e perchè quei ragionamenti sono sbagliati). Se però lei preferisse dedicarsi quotidiamente ai suoi sermoncini nei nostri confronti, perderemmo tempo in due. E soprattutto non si farebbe un passo avanti per risolvere un vero e concreto pèroblema della città. Si sforzi un po' di più, grazie. (G.B.)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

1commento

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

anteprima gazzetta

Sicurezza a Parma, il caso ora è politico: "Ma ai parmigiani interessa che si faccia qualcosa"

1commento

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

5commenti

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

GAZZAFUN

10 piazze della nostra provincia: in quale comune siamo?

ITALIA/MONDO

MILANO

Pedofilia: 6 anni e 4 mesi a don Galli

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

SPORT

EUROPA LEAGUE

Zampata di Higuain: il Milan stende il Dudelange

Serie C

Sospese fino a data da destinarsi le gare dell'Entella

SOCIETA'

STATI UNITI

Aragoste sedate con la marijuana prima di finire in pentola

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse