16°

29°

Parma

L'editoriale della Gazzetta: "Ma Parma non è una città razzista"

Ricevi gratis le news
18

 di Giuliano Molossi


Hanno chiesto al padre del ragazzo ghanese picchiato dai vigili: «Secondo lei, Parma è una città razzista?». «No, non è razzista, io vivo qui da più di dieci anni, non ho mai avuto problemi». Eppure ieri Parma, la città che è ai primi posti nelle classifiche della qualità della vita, la città che produce cultura, la città della mostra del Correggio e del Festival Verdi, è tornata sulle prime pagine dei giornali come la città dell'intolleranza, dei «razzisti in divisa» (per dirla con il titolone dell'Unità), dei vigili sceriffi che si credono Rambo e pestano un ragazzino nero di 22 anni che avrebbe avuto la sola colpa, si fa per dire, di essersi trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato. E, come se non bastasse, è anche la città in cui quegli stessi vigili, dopo aver picchiato e ammanettato il ragazzo, lo rilasciano con una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale consegnandogli una busta del Comune con i suoi effetti personali e una scritta a penna: «Emmanuel negro». Toccherà alla magistratura appurare come si siano svolti i fatti. Se è vero che il ragazzo si trovasse lì per caso, se è vero che gli agenti, che erano in borghese, non si siano qualificati, se è vero che lo abbiano malmenato anche dopo il movimentato arresto. Bisognerà anche appurare chi abbia apposto quella scritta sulla busta e perchè. In ogni caso, ancor prima di conoscere l'esito delle indagini su questa brutta vicenda, una cosa ci sentiamo già di dirla.

Parma non è una città razzista. Non lo è mai stata. Questa comunità ha dato, e continua a dare ogni giorno, dimostrazioni di tolleranza e di rispetto per chi arriva da lontano, per chi ha la pelle di un colore diverso. Siamo generosi e ospitali. Molti dei coetanei di Emmanuel studiano con i nostri figli, lavorano nelle nostre aziende. Conosciamo dei senegalesi, venditori ambulanti, che dicono qualche parola in dialetto, facendo sorridere i parmigiani che ben volentieri mettono mano al portafogli per comprare un accendino o un portachiavi. Immigrati di ogni razza e credo religioso fanno feste in città alle quali partecipano anche molti parmigiani. No, non siamo razzisti, non è nel nostro Dna. Siamo esigenti in fatto di ordine, questo sì, pretendiamo di girare tranquilli per le nostre strade, non tolleriamo chi (bianco o nero che sia) venga a insidiare la nostra sicurezza. Ma un conto è l'intolleranza razziale e un conto è l'intolleranza verso i delinquenti. Sono due cose ben diverse. E quasi certamente non è razzista nemmeno quel vigile che ha scritto sulla busta «Emmanuel negro». E' solo un ignorante. E se lui e i suoi colleghi hanno inseguito quel ragazzo è perché lo hanno scambiato per il complice di uno spacciatore. Non perchè era nero.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Stefano

    03 Ottobre @ 08.09

    A Parma esiste il razzismo come esiste in tutta Italia. Però noi ci atteggiamo sempre come se fossimo i migliori, e per questo ci piace negare l'evidenza. L'articolo del direttore è lo specchio fedele di ciò.

    Rispondi

  • guido

    02 Ottobre @ 23.20

    a me fa più impressione la giusificazione di Malossi che taccia di ignoranza il presunto autore della scritta.L'altro giorno ho assistito ad una scena in via cavour dove due fieri rapprasentanti dell'ordine,scacciavano dalle scalinate della chiesa una povera e vecchia mendicante;questo è per il decoro?secondo me decorosa è quella città che elimina la povertà,non la nasconde. grazie

    Rispondi

  • romano

    02 Ottobre @ 21.13

    è la loro strategia per farla franca,purtroppo ci sono molti coglioni che ci credono

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    02 Ottobre @ 17.31

    Nuova risposta a Almost Real - Non ho scritto un periodo ipotetico evidentemente perche' ho gli elementi per sostenere che la scritta l'ha fatta un vigile (g.m.)

    Rispondi

  • beagle

    02 Ottobre @ 16.01

    leggendo questi post a me sembra che Parma non solo sia piena di razzisti, ma anche di ignoranti.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Trovato a terra sulla pista da motocross: è gravissimo

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

5commenti

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Oggi chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

10commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

3commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

PARMA

Gervinho, che gol!

1commento

verdi off

Bianchi, rossi, verdi: variazioni (e sorrisi) a tema pic-nic al Parco Ducale Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

paura

Fuori da Buckingham Palace con un taser, arrestato

Firenze

Un sedicente artista rompe un quadro in testa a Marina Abramovic

SPORT

3a giornata

Roma ko a Bologna, crisi nera. E quel Parma lì, chi l'avrebbe detto Risultati, classifica

MotoGp

Ad Aragon vince Marquez davanti a Dovizioso. Rossi solo ottavo

SOCIETA'

verona

Sciame di calabroni durante una gara podistica, in sette all'ospedale

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

LA PROVA

Kia Sportage diventa «Mild Hybrid»

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse