18°

28°

Parma

"Bonsu? Al posto sbagliato nel momento sbagliato"

"Bonsu? Al posto sbagliato nel momento sbagliato"
Ricevi gratis le news
0

Quel ragazzino nero seduto sulla panchina del parco Falcone e Borsellino?  Per i vigili, Emmanuel Bonsu era il palo dello spacciatore: da quel 29 settembre 2008  l'accusa ne è convinta.  Ma proprio quell'«errore»  segnerà l'intera giornata e le ore successive. Nei video girati durante i sopralluoghi precedenti l'operazione, viene infatti ripreso un ragazzo di colore legato allo spaccio nella zona che potrebbe somigliare ad  Emmanuel.   Un equivoco grossolano che, però, «è la prova - spiega   l'avvocato Donata Cappelluto - che non vi è stata alcuna volontà nell'atteggiamento omissivo da parte dei vigili. Spotti e Sinisi  non hanno certo intenzionalmente evitato di intervenire. E per quanto riguarda Albertini, quell'imputazione non esiste, ma purtroppo subisce l'effetto domino degli altri». Detto più chiaramente, «Bonsu si trovava   nel posto sbagliato al momento sbagliato, e i vigili hanno sempre agito in buona fede», sottolinea l'avvocato Cappelluto.
Parla fino al primo pomeriggio, il difensore dell'ispettore capo Spotti e degli altri due agenti, tutti accusati di concorso in lesioni aggravate, calunnia, sequestro di persona, perquisizione arbitraria, violenza privata e falso ideologico.  E punta il dito contro le testimonianze «contraddittorie»  dei testimoni, «basti pensare - sottolinea - che lei signor giudice ha trasmesso  gli atti al pm per alcuni ragazzi sentiti in aula, evidentemente non attendibili».   Ma, d'altra parte, anche la ricostruzione di Bonsu  «non è esente da contraddizioni», secondo l'avvocato.
L'ispettore Spotti e gli agenti Albertini e Sinisi non solo non avrebbero fatto finta di non vedere, ma non possono nemmeno essere accusati di calunnia: «Al  processo non è emersa una versione univoca su quanto accaduto quel giorno», sottolinea l'avvocato Cappelluto.  E il fatto che Emmanuel sia stato «sequestrato» per quattro ore nel comando di via Del Taglio?  «Era un atto dovuto quello di portarlo al comando per accertare la sua identità, visto che era privo di documenti ed era sospettato di essere coinvolto nello spaccio. Certo - aggiunge l'avvocato Cappelluto -  è stato privato della libertà, ma non c'è obbligo di comunicazione al pm quando si tratta di un fermo identificativo». Per quanto riguarda, poi, il reato più grave - quello di falso ideologico -  «era l'ispettore Cabassi che avrebbe dovuto occuparsi  degli atti, per cui  - sottolinea il difensore - siccome a lei non è stata attribuita alcuna responsabilità penale, nemmeno agli altri può essere contestata».
Del tutto marginale, poi, sarebbe la posizione di  Graziano Cicinato, l'agente che quel giorno prese parte all'arresto dello spacciatore palestinese. «Non ha visto la fase iniziale dell'inseguimento di Bonsu  - spiega in  aula l'avvocato Helmut Bartolini - ed era troppo distante per rendersi conto  se il ragazzo fu fermato con violenza ed eventualmente per intervenire. E' l'ultimo, quel giorno, a rientrare al comando,  verso le 19,50, e poi esce varie volte, in due occasioni per andare in questura   a consegnare i cartellini segnaletici».
Oggi la parola passerà ai difensori degli ultimi due imputati, Pasquale Fratantuono e  Mirko Cremonini. E lunedì, dopo le repliche, il giudice Scippa si ritirerà in camera di consiglio per la sentenza.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

Incidente Autocisa

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

storia

C'era una volta Parma sul tram (e sui primi bus): inaugurato l'Archivio storico Tep Foto

colorno

Botte e minacce alla moglie per costringerla a rapporti sessuali: arrestato Video

1commento

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

Tizzano

La Regione risponde su Capriglio: "Nessun ritardo, lavori per 1,2 milioni"

VIABILITA'

Via Europa, insieme al cantiere partono anche i disagi

3commenti

SERIE A

Parma, che tour de force

FIERA

Il Salone del Camper di Parma si è chiuso con 130mila visitatori

arte

Complesso della Pilotta, apre la nuova biglietteria: e i primi 100 entrano gratis

STAZIONE

Sfilò 15 euro a un giovane e lo aggredì, condannato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

2commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

A21

Incidente a Piacenza: un morto e tre feriti gravissimi. Due bimbi portati al Maggiore

ROMA

Auto investe pedoni vicino a San Pietro: 4 polacchi feriti

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

nuoto

Federica Pellegrini: "Credo ancora all'amore ma con meno paranoie"

natura

Sarà un autunno da record per la raccolta di funghi in tutta Italia

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design