17°

29°

Parma

Berselli: "Ripartiamo dal congresso"

Berselli: "Ripartiamo dal congresso"
Ricevi gratis le news
0

 Gian Luca Zurlini

«Sono venuto a Parma per partecipare a un direttivo convocato in una giornata insolita come la domenica perché la situazione eccezionale lo richiedeva». A parlare, al termine del direttivo provinciale del Pdl che si è tenuto ieri sera nella sede di strada dei Farnese, è il coordinatore regionale Filippo Berselli, un ex-An che ribadisce però «che nelle ultime settimane sono sempre stato in costante contatto quotidiano con il coordinatore provinciale Villani e ho avuto un'informazione puntuale e tempestiva di quanto accadeva».
Il congresso base  del rilancio
Al direttivo di ieri sera, nonostante l'insolita collocazione oraria, erano presenti, oltre ai  vertici della struttura provinciale, buona parte dei «big» del partito, compresi alcuni amministratori come il sindaco di Zibello Manuela Amadei e il vicesindaco di Parma Paolo Buzzi, gli assessori in quota Pdl della giunta Vignali, diversi consiglieri provinciali e, in rappresentanza delle varie anime del partito, Davide Fratta per i centristi che fanno capo a Carlo Giovanardi e Alfredo Stocchi per i socialisti. Inoltre era presente anche il presidente provinciale della Giovane Italia  Alessandro Corvi assieme ad alcuni esponenti del suo direttivo.   Da tutti è emersa la convinzione che il partito dovrà far partire il proprio rilancio con il congresso provinciale, che si terrà entro la fine di novembre e che per la prima eleggerà i vertici con il voto degli iscritti e non il «vecchio» sistema della cooptazione. Sino a fine ottobre andrà avanti il tesseramento e quindi partirà la fase organizzativa. Da dicembre, quindi, inizierà il lavoro in vista delle prossime comunali di Parma.
«Dimissioni inevitabili»
Per Berselli «purtroppo le dimissioni di Vignali sono state inevitabili, perché non si può amministrare una città rimanendo in un costante stato d'assedio. In particolare l'arresto dell'assessore Bernini aveva portato sul piano politico il problema giudiziario e dunque il passo indietro era dovuto». E su Bernini dice che «si è trattato di un caso doloroso per noi, se le sue responsabilità saranno dimostrate, ma che mi auguro rimanga isolato». Ma lo stesso Berselli chiama a raccolta le forze in vista del futuro: «Io non credo che ci dobbiamo rassegnare a una sconfitta alle prossime comunali di Parma. Certo, ci sono stati errori nella gestione del Comune, ma non va dimenticato che negli ultimi 13 anni questa città ha avuto uno straordinario slancio e dunque non abbiamo nessuna intenzione di abbandonare senza combattere questa città, l'unica non guidata dal centrosinistra in regione, nelle mani degli uomini di Bersani».
«L'esempio viene da Bologna»
Berselli cita come esempio quello di Bologna: «Ora Parma verrà gestita per alcuni mesi da un commissario che probabilmente riporterà la giusta serenità nelle vicende amministrative. E noi dobbiamo sfruttare questo periodo per riorganizzarci, sia in materia di alleanze che di uomini e per offrire una proposta credibile e concreta ai cittadini di Parma che ci hanno dato fiducia per 3 elezioni consecutive. L'esempio possiamo prenderlo da molto vicino, vale a dire da Bologna: lì il sindaco Delbono si era dovuto dimettere per responsabilità personali, per alcune delle quali ha già patteggiato, ma il Pd è riuscito, dopo una fase convulsa, a riorganizzarsi e a vincere le elezioni comunali. Credo che anche a Parma sia possibile fare la stessa cosa, purché ci si rimbocchi le maniche e si guardi avanti e non al passato».
«Non parlo dei magistrati»
Stuzzicato sulla Magistratura, Berselli dice che «non parlo con i giudici attraverso i mass media. Se ce ne sarà bisogno andrò di persona a colloquio con il procuratore capo della Repubblica». L'unica «frecciata» la riserva all'ultima inchiesta uscita allo scoperto, quella sull'Ospedale Vecchio: «Devo dire che ho letto attentamente tutti i giornali, visto che in molti si sono occupati della vicenda, ma non sono riuscito a comprendere praticamente nulla. Trovo poi strano che su un giornale locale siano uscite le «schede» delle persone inquisite senza che nessuno di loro avesse ancora ricevuto informazioni sul fatto che esistesse un'inchiesta a suo carico».
«Clima surriscaldato»
Berselli conclude sottolineando come «Parma non potesse più essere governata con serenità dopo il clima surriscaldato che si era venuto a creare negli ultimi mesi con proteste continue e un'esposizione mediatica negativa della città che, al di là del merito dei fatti,  sinceramente mi è parsa esagerata». Adesso, però «si deve guardare avanti, senza nessuna preclusione verso le alleanze e guardando a un congresso che mi auguro abbia un esito unitario e dal quale il Pdl di Parma ripartirà per guadagnarsi di nuovo la fiducia degli elettori». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

5commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

3commenti

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

carabinieri

Salumi contraffatti: sequestri a Parma (Reggio e Piacenza) Video

trasporti

Campari (Lega) richiama Ferrovie: "Alta velocità, collegamenti con Parma carenti"

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

visita

Ferrero, il presidente "esplosivo" a Parma

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

QUARTIERE TAMBURI

Fondazione Pizzarotti e Parole di Lulù onlus insieme per i bambini di Taranto

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

PGN

La festa di Casaltone, Benassi e i Megaborg al Mu, e il nuovo «Operaswing»

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

dublino

Aereo tenta l'atterraggio: il vento costringe a riprendere il volo

PARMA

Ponte Romano, sopralluogo in vista dell'inaugurazione Foto

MOTORI

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse

motori

Il tempo libero secondo Mercedes