20°

Parma

Legambiente: un corso per diventare guardie ecologiche volontarie

Ricevi gratis le news
0

Le Guardie Ecologiche Volontarie, Raggruppamento Legambiente, in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Parma organizzano un corso per aspiranti GEV che avrà inizio in ottobre. 
Il corso avrà una durata complessiva di 80 ore di cui 20 ore di fase pratica e 60 ore di fase teorica, così come prescritto dalla L.R. 23/89; sono previste lezioni di formazione ecologica, di legislazione, di cultura ambientale attinente il servizio delle GEV ed uscite sul territorio.Per ottenere il decreto di nomina, i corsisti dovranno sostenere un esame finale.
I compiti delle GEV sono quelli di promuovere l’informazione ambientale, accertare violazioni in materia di protezione del patrimonio naturale e dell’ambiente, collaborare con Enti e con Organismi pubblici competenti alla vigilanza ambientale e partecipare alle opere di soccorso in caso di pubbliche calamità o di emergenze di carattere ambientale. 
L’attività delle Guardie copre l’intero territorio provinciale e si concentra sulle aree amministrate da Enti in convenzione. 
Sarà possibile partecipare al corso organizzato a Parma oppure al corso con sede a Borgo Val di Taro (PR). 
I due corsi avranno le medesime lezioni, che si svolgeranno “sfasate” di circa una settimana. 

I corsi organizzati sono così strutturati: 
- in Parma: presso la sede di Legambiente in viale Antonio Bizzozero n. 19/A 
Avrà inizio lunedì 10 ottobre 2011 alle ore 19:30 
Le lezioni si svolgeranno nei giorni di lunedì e di venerdì  
dalle ore 20:30 alle ore 23:30 di ogni settimana fino al 23 dicembre 2011. 

Ceno in Piazza XI Febbraio n. 7 
Avrà inizio lunedì 17 ottobre 2011 alle ore 19:30 
Le lezioni si svolgeranno nei giorni di lunedì e venerdì  
dalle ore 20:30 alle ore 23:30 di ogni settimana fino al 13 gennaio 2012 
Il corso è gratuito.
L’iscrizione è a numero chiuso (massimo 60 partecipanti per ciascuno dei due corsi): discriminante sarà la data della domanda che dovrà pervenire entro il 10 ottobre 2011 

Per informazioni, chiarimenti ed iscrizioni:
Legambiente G.E.L.A. - V.le Antonio Bizzozero n. 19/A - 43123 PARMA 
tel. e fax: 0521.238478 
e-mail: gela@legambienteparma.it 
numero dedicato Referente corsi: [Roberto Larini 349-6155603 o Enrico Copercini 377-2386447]
 Le domande di iscrizione potranno anche essere presentate alla Comunità Montana delle Valli del Taro e del Ceno - Servizio Tecnico - in Borgo Val di Taro (PR) all’attenzione della Dr.ssa Barbara Fabbi (lunedì – mercoledì dalle ore 08:00 alle ore 13:00 se consegnate a mano) e dovranno comunque pervenire entro il 05 ottobre 2011.
CHI SONO LE G.E.V.
  
Le Guardie Ecologiche Volontarie sono Guardie Giurate nominate con Decreto Prefettizio e Pubblici Ufficiali nell’esercizio delle loro funzioni.
 
I loro compiti
 
La L.R. 23/89 “Disciplina del servizio volontario di vigilanza ecologica”, definisce i compiti delle G.E.V.:
 
-          promozione dell’informazione sulle tematiche ambientali con particolare riferimento alla legislazione;
 
-          funzioni di vigilanza e d’accertamento d’illeciti, nei limiti delle proprie attribuzioni, in ordine alla normativa posta a tutela del patrimonio naturale;
 
-          collaborazione con Enti ed Organismi pubblici competenti alla vigilanza in materia di inquinamenti idrico, smaltimento dei rifiuti, escavazione di materiali litoidi e di polizia idraulica, tutela degli animali, protezione della fauna selvatica, caccia, pesca e difesa degli incendi boschivi;
 
-          collaborazione con le Autorità competenti per interventi nelle opere di soccorso in caso di pubbliche calamità ed emergenze ecologiche.
 
Il servizio volontario di vigilanza ecologica nasce dalla collaborazione tra la Regione, le Provincie, ed i Raggruppamenti delle G.E.V. Queste ultime si organizzano, infatti, in organismi aventi competenza in materia ambientale.
 
I Raggruppamenti in Provincia di Parma sono due: Guardie Ecologiche Volontarie di Legambiente (GELA) e Corpo Guardie Ecologiche Volontarie (CGEV)
 
Le attività
 
Le attività delle G.E.V. riguardano:
-          vigilanza della raccolta e degli abbandoni di rifiuti;
-          disciplina della raccolta funghi e altri prodotti del sottobosco; 
-          educazione ambientale; 
-          vigilanza ittica e venatoria; 
-          rilevamento di acque superficiali inquinate con attenzione particolare all’emergenza nitrati relativa a fonti agro industriali; 
-          emergenza nitrati; 
-          censimenti (flora spontanea, rapaci, ungulati, alberi monumentali);
-          protezione civile.
 
Le G.E.V. hanno il potere di accertare illeciti amministrativi puniti con sanzioni amministrative e non possono portare armi durante i servizi di vigilanza.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Smartphone: da nemici ad alleati in classe

HI-TECH

Smartphone in classe: nemici o alleati?

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi, 34 denunciati

I gestori dei centri massaggi erano cinesi residenti nel Milanese. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Disagi anche in autostrada

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

1commento

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Tentò di stuprare la figlia di 11 anni: condannato a 4 anni e 8 mesi

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno