18°

30°

Parma

Vola fuori strada con la moto: 50enne in Rianimazione

Ricevi gratis le news
9

È finito fuori strada con la propria moto dopo essere passato sopra a un dosso artificiale. E se in un primo momento le sue condizioni non erano apparse particolarmente preoccupanti, dopo il ricovero si sono rapidamente aggravate, tanto che i medici del pronto soccorso ne hanno disposto il trasferimento nel reparto di Rianimazione, dove l'uomo si trova tuttora. A rimanere coinvolto nell'incidente è stato ieri, poco prima delle 16, un 50enne di Fornovo. In sella alla propria moto da enduro 600 stava percorrendo strada Valera di Sopra, in direzione di Parma. Giunto nelle vicinanze del cimitero di Valera, l'uomo probabilmente si è avveduto solo all'ultimo momento della presenza di un dosso artificiale sulla carreggiata, sul quale è transitato a velocità forse eccessiva. A quel punto il motociclista ha perso il controllo del mezzo, volando letteralmente nel fossato a lato della strada. Un automobilista di passaggio ha allertato la centrale operativa del 118, che ha inviato sul posto un'ambulanza. All'arrivo dei soccorritori, le condizioni del ferito, per quanto serie, avevano permesso al motociclista di parlare, tanto che lui stesso avrebbe spiegato cosa era successo. Ricoverato al pronto soccorso, dopo alcune ore la situazione è però precipitata, al punto che si è reso necessario il trasferimento in Rianimazione. In strada Valera di Sopra è intervenuta una pattuglia della polizia municipale, per eseguire i rilievi e ricostruire l'esatta dinamica dell'incidente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Piero

    10 Ottobre @ 12.31

    Per dovere di precisione, appunterei che, i cosiddetti " dossi ", si chiamano per l' esattezza " dissuasori di velocità " , il chè significa che hanno il compito di " dissuadere chiunque " nel superare un certo limite di velocità in determinate zone. Concordo, quindi, con il Sig. Geronimo per quanto sostenuto nel suo intervento. Sta, in primis, a noi cittadini salvaguardare la nostra sicurezza e salvaguardare il mondo in cui viviamo e per far ciò occorre, a nio avviso, imporci il massimo rispetto per l' uso che si deve avere nei confronti del termine " intelligenza ", usandolo, in maniera appropriata, sia nei ruguardi di noi stessi che nei confronti dell' ambiente sociale in cui viviamo. Saluti.

    Rispondi

  • geronimo

    10 Ottobre @ 10.06

    Io vado in moto. Da motociclista sono nauseato da chi passa per i centri abitati ai 90 o più all'ora. Per volare fuori strada con un enduro per aver beccato un dosso, o non sei capace di guidare la moto, o guardi da un'altra parte invece che la strada, oppure vai troppo forte, ma tanto troppo...... Invece di prendersela con i dossi, andiamo piano. Punto e basta.

    Rispondi

  • Il Provocatore

    10 Ottobre @ 08.59

    @oberto, intanto non facciamo di un'erba un fascio perchè io sono un motociclista da parecchi anni come lo sono tante altre persone e come in tutte le razze ci sono le mele marce e quelle no, come gl'automobilisti, pedoni, ciclisti e tutti quelli che marciano per strada.. Poi ci sono anche i qualunquisti e persone che usano poco il cervello e sono solo capaci di puntare il dito come lei.. Altra gran brutta categoria a mio parere. @Fabio, non posso sapere con precisione le dinamiche dell'incidente, ma molto probabilmente la causa della caduta non è stata del dosso ma dall'elevata velocità del motociclista. (Da motociclista ti posso dire che per perdere il controllo della moto sù un dosso, o sei mooolto imbranato, oppure andavi mooolto forte, oppure hai avuto una sfiga tale per chissà quale motivo che ti ha fatto perdere il controllo del mezzo sul dosso, ahimè capita anche questo.) @sabcarrera, ma cosa hai scritto?!?!?!?!?!?!?!?!? E' ironico giusto?!?!? Mi vuoi rubare il mestiere di provocatore o dici sul serio?!?!?!??!? Finisco nel dire che dispiace sempre e comunque quando una persona si fa del male e auguro al centauro di rimettersi presto.

    Rispondi

  • sabcarrera

    09 Ottobre @ 20.14

    In tutti gli altri paesi del mondo i motoristi riescono ad usare i dossi solo gli imbranati degli italiani non ce la fanno a controllarsi in strada. Perché non fate una petizione per rimouverli salvo che in caso di incidente i firmatari si prendano la responsabilità penale.

    Rispondi

  • mario

    09 Ottobre @ 17.50

    “il loro permanere in opera, in caso di incidenti riconducibili alla loro collocazione, può dar luogo a responsabilità in capo a chi ne ha disposto la collocazione o a chi non ne ha disposto la rimozione”

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati.

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

2commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

4commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"