17°

28°

Parma

Ferrari: "Primarie aperte per una primavera di Parma"

Ferrari: "Primarie aperte per una primavera di Parma"
Ricevi gratis le news
1

 Laura Ugolotti

Trovare le migliori candidature possibili, dentro o fuori dal partito, e a gennaio, andare alle primarie. Per Gabriele Ferrari, consigliere regionale del Pd, è questa la strada da percorre in vista delle prossime amministrative.
«Le primarie sono uno strumento democratico, necessario anche nel caso in cui si trovi la convergenza su un’unica candidatura; dobbiamo puntare sulla partecipazione delle persone, che insieme a noi possono scegliere», spiega Ferrari. 
Primarie di coalizione quindi, ma «aperte a chiunque abbia voglia di impegnarsi per una città che ha estremo bisogno di ritrovare sostanza, di rompere con un sistema basato sul nulla».
Fondamentale sarà guardare alle risorse della società civile, «Che sono tante, e fino ad oggi poco valorizzate. Non possiamo prescindere da loro se vogliamo aprire una nuova fase».
Fase che Gabriele Ferrari chiama la «Primavera di Parma», una ricetta di umiltà e parmigianità vera, «quella di un tempo, concreta, che non si perde in sciocchezze».
Gli ingredienti? Coesione locale e apertura ai territori, «da quelli della provincia a quelli internazionali. Parma è già ovunque nel mondo, basti pensare ai nostri giovani all’estero. Dobbiamo solo mettere in rete quello che già abbiamo».
Un progetto che ha bisogno del contributo di tutti: «Penso ad un tavolo a cui lavorino, insieme, Comune, Università, Camera di Commercio, fondazioni bancarie. Penso al contributo che potrebbe venire dalla Scuola per l’Europa, dall’Efsa, dal Collegio europeo».
Il candidato ideale, per Ferrari «dovrà amare la sua città e i parmigiani, essere capace di grande inclusione per creare strutture fisse di relazioni, elaborare proposte concrete e sostenibili, richiamare le risorse migliori della città attorno ad alcuni temi fondamentali: scuola formazione, ricerca, innovazione, internazionalizzazione».
Altro tema prioritario, per Parma, è «la riqualificazione urbanistica, commerciale e culturale dei quartieri, per creare luoghi di aggregazione, socialità e sicurezza».
«Non bastano un bar e una movida. I giovani dobbiamo offrire qualcosa in più di un aperitivo: sostanza, contenuti, vivacità culturale, prospettive. Magari ripartendo dalle numerose associazioni cittadine».
Sicuramente uno dei temi su cui si giocherà la campagna elettorale è l’inceneritore, che sta animando in questi giorni il dibattito interno alla futura coalizione: «Il problema è che siamo arrivati lunghi, lo realizziamo ora che in Emilia stanno pensando di dismetterli. Il problema dello smaltimento va risolto, arrivati a questo punto rinunciare al progetto non è un’ipotesi sostenibile, neanche economicamente. Capisco le preoccupazioni dei cittadini, che spetta a noi tutelare, ma un amministratore non può ragionare con gli stessi parametri».
Ferrari però ammette: «E’ mancata la comunicazione, e questo ha ridotto il dibattito ad uno scontro «pro e contro inceneritore», ma non è troppo tardi per avviare un confronto, perché se il progetto c’è e va avanti, non è detto che non si possa migliorare».
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pietro

    10 Ottobre @ 15.13

    L'Inceneritore l'avete voluto voi Provincia governata dal PD e ricordatevi che avete votato contro il referendum poche ciancie i fatti sono fatti le chiacchiere stanno a zero. Non è mancata la comunicazione avete fatto quello che più vi era comodo e stando in silenzio il più non posso anzi iniziando i lavori quasi di nascosto e cercandoio di accellerare per arrivare al punto di non ritorno. Vi accorgete adesso che parte del vostro elettorato non è favorevole all'impianto? Volete raccontarci qualche altra favola? Avete scoimadato persino la CGL a favore dell' impianto e contro gli interessi delle numerose fabbriche dell' agroalimentare in zona. 16Maggio 2010 Parole di Guido Barilla: «Riteniamo che la tecnologia espressa da Enìa dia una garanzia significativa e assoluta sulla qualità del termovalorizzatore. Ma il fatto che venga costruito a Parma e in una certa posizione, ci preoccupa» Lanalisi di impatto asocio ambientale ha tenuto in considerazioni gli eventuali impatti che potra avere per ditte come la Barilla che dista meno di 1 kilometro e la Greci che ne dista pochi centinaia di metri? Avete a cuore i posti di lavoro del'agroalimentare parmense? Se gli altri comuno governati dalla PD un motivo ci sarà e noi che non lo avevamo ci simao messi acostruirlo Che Geni. Oppure a Parma hanno solo trovato la gente che gli approvassero i piani? Se qualcuno della provincia vuole accampare la scusa che il comune lo aveva chiesto bastava dire: NO

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso

PGN

Scurano, tuffi e bagni di sole nello scenario del Fuso Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

57 annunci di lavoro

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

Lealtrenotizie

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

calcio

Riecco Ciciretti

SALSO

E' morto Ruggero Vanucci, storico edicolante

MONTAGNA

Soccorso Alpino attivato nella zona del Lagastrello per soccorrere una persona ferita

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

4commenti

AUDITORIUM PAGANINI

"Il meglio di noi": 12 TvParma presenta le novità, dal palinsesto ai nuovi studi

2commenti

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

Fontevivo

«Grattato» il parmigiano: giallo alla Festa dell'Uva

CARABINIERI

Minaccia l'ex compagna e pretende sempre più denaro: arrestato 33enne di Polesine 

L'uomo è accusato di estorsione. E' stato arrestato dai carabinieri dopo l'ultima richiesta: 300 euro da consegnare in un parcheggio

via bixio

La casa dello spaccio con le dosi cucite nelle lenzuola: tre arresti grazie ai residenti "sentinella" Video

5commenti

12 tg parma

Presto il via libera al taser anche a Parma. Ma la polemica sicurezza continua Video

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le Olimpiadi dei litigi nel Paese dei campanili

di Aldo Tagliaferro

3commenti

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

ITALIA/MONDO

ROMA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPAM

Porno-ricatto via e-mail: allarme (e consigli) della polizia postale

SPORT

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

INTERVISTA

Golf, inizia il Tour Championship: sfida importante per Francesco Molinari Video

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design