19°

30°

Parma

ZTL: ecco che cosa cambia

ZTL: ecco che cosa cambia
Ricevi gratis le news
5

Comunicato stampa 

Approvata la semplificazione delle Ztl. Sarà attiva a partire dal nuovo anno, dopo la modifica della relativa segnaletica stradale che dovrebbe avvenire entro la metà di dicembre. Le Zone a traffico limitato passano così da sei a tre, non comprendono nuove strade, ma coincidono esattamente con quelle esistenti e precisamente:

- la nuova ZTL 1 comprende le strade delle vecchie ZTL 1 e ZTL 4

- la nuova ZTL 2 comprende le strade delle vecchie ZTL 2 e ZTL 5

- la nuova ZTL 3 comprende le strade delle vecchie ZTL 3 e ZTL 6.

I nuovi permessi saranno sostituiti con i nuovi all’inizio del nuovo anno, al momento della loro naturale scadenza, tenendo conto delle modifiche alle varie Ztl. Maggiori informazioni a riguardo verranno fornite dagli uffici competenti nelle prossime settimane. 

L’intervento, previsto dal Piano Generale del Traffico Urbano della città di Parma (PGTU), ha previsto una riperimetrazione delle aree di accesso e sosta regolamentata con l’obiettivo fondamentale di ridurre il numero di Ztl esistenti.

Le finalità sono molteplici:

- semplificare e rendere più chiara e leggibile la regolamentazione delle Ztl stesse, aumentandone l’efficacia e il grado di rispetto;

- facilitare l’accessibilità e la sosta dei residenti, ampliando il numero delle strade comprese, anche in considerazione del fatto che, per la morfologia stessa del centro storico, il numero di stalli di sosta non è distribuito omogeneamente nelle varie Ztl;

- diminuire il numero delle tipologie di permessi, semplificandone di conseguenza le procedure di emissione ed il controllo su strada degli stessi.

Il divieto di accesso alle Ztl per i veicoli non autorizzati è vigente nella fascia oraria 7.30-20.30 dei giorni feriali e festivi.

Possono accedere alle Ztl, in assenza di specifico permesso, i seguenti veicoli:

•        veicoli autorizzati ad accedere alle isole ambientali senza specifico permesso;

•        veicoli di clienti di alberghi ubicati in ZTL;

•        carro attrezzi per la rimozione di veicoli in sosta abusiva in tali aree;

•        veicoli individuabili dal particolare colore o da apposito logotipo sulla carrozzeria intestati alle seguenti aziende e società eroganti servizi di pubblica utilità: IREN, BT Enia, Infomobility, Ad Personam, Università, Fondazione Teatro Regio, Teatro Regio, Azienda Ospedaliera, ARPA, ACER, TEP, IT City, SMTP, USL, Poste Italiane, Comune e Provincia di Parma (servizi manutenzione), Telecom Italia, per svolgere interventi di manutenzione a proprie infrastrutture, reti o impianti presenti nelle aree con la sosta a pagamento;

•        ciclomotori e motocicli;

•        veicoli elettrici;

•        veicoli car-sharing;

•        veicoli adibiti al servizio di trasporto pubblico di linea, mentre è espressamente vietata la circolazione dei bus turistici.

L’accesso di altre categorie di veicoli alle Ztl è subordinato al possesso e all’esposizione sul parabrezza del veicolo di idoneo permesso rilasciato, a seguito di specifica istanza, dall’ufficio competente. L’esposizione del permesso in originale e quindi non in copia è condizione necessaria per attestare il diritto al transito in Ztl.

“Si tratta di un provvedimento molto importante – ha affermato Davide Mora, assessore alla Mobilità e Ambiente – per la sosta e la viabilità nel centro di Parma. Questa modifica delle Ztl non va a incidere sulla loro area complessiva, ma varia la numerazione, semplificandola. I motivi di questa operazione sono molteplici, tra cui semplificare la regolamentazione delle Ztl e facilitare l’accessibilità e la sosta dei residenti”.

 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • betti

    18 Ottobre @ 14.43

    non capisco bene a cosa porterà questa semplificazione. La ztl dell'ex anagrafe andrà a sparire? Le righe bianche e blu avranno ancora valore ? i residenti della ztl 3 avevano già accesso alla ztl 6, ma non viceversa, quindi vorrà dire che la ztl3 sarà ancora più congestionata. Non capisco davvero

    Rispondi

  • racoon

    18 Ottobre @ 12.56

    quanto è stato speso per la segnaletica per stabilire le ZTL "vecchie", e quanto si spende per quella nuova? e, sopratutto, chi paga? Tiro ad indovinare? Ma va va va..sono stanca di pagare soldoni per una viabilità schizofrenica che cambia ogni tre per due, e poi torna com'era, e poi cambia di nuovo. E ovviamente il tutto serve a peggiorare. Mo brèv!

    Rispondi

  • Ettore Musini

    17 Ottobre @ 19.29

    Meno male che abito un "tantino" fuori.............

    Rispondi

  • Pluto

    17 Ottobre @ 18.48

    Sarebbe interessante capire se finalmente come per il resto d'Italia (solo PR regolamenta diversamente) i domiciliati o in affitto o in proprietà possono esser parificati ai residenti essendo da molti anni discriminati ed assolutamente non tutelati da decreti comunali aberranti

    Rispondi

  • sindaco

    17 Ottobre @ 18.27

    parma, un modo di vivere cos'è una presa peri fondelli? (l'ultima si spera) a proposito, per via di evitare di sbambagnare cariche fino a un minuto prima che arrivi il commissario, no eh?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"