17°

28°

Parma

Continua la caccia alla Peugeot nera: è un'auto pirata seriale?

Continua la caccia alla Peugeot nera: è un'auto pirata seriale?
Ricevi gratis le news
18

 Luca Pelagatti

Una Peugeot nera, tre motociclisti a terra. Un automobilista che scappa lasciandosi dietro una scia di sangue sull'asfalto. E un sospetto che fa rabbrividire: cioè che i recenti casi di schianti con  auto pirata siano collegati. E che  non si tratti di  incidenti ma di folli e consapevoli giochi con la morte.  
E' una Peugeot 206 nera l'auto più ricercata in città. Ed è ovvio che sia così: è stata una vettura di quel modello e quel colore a provocare gli incidenti che nell'ultima settimana hanno coinvolto tre centauri. Rimasti a terra mentre la macchina si allontanava. 
Il primo caso risale a mercoledì scorso quando un sessantenne in scooter è stato centrato da una Peugeot in via Mantova, all'incrocio con la tangenziale. «La macchina ha superato la coda in doppia fila e poi invece di fermarsi allo stop si è buttata tutta sulla sinistra e ha tagliato la strada allo scooter», ha spiegato con sconcerto un testimone che ha poi raccontato come l'auto, dopo l'urto,  si fosse fermata un attimo. Prima di ripartire sgommando. Gravissime le condizioni del motociclista travolto che è ancora ricoverato in Rianimazione mentre subito sono partite le ricerche della macchina di cui però si sono perse le tracce. 
Almeno fino a due giorni dopo, alle 19 di venerdi scorso. Quando una Peugeot 206 nera è ricomparsa in tangenziale, tra via Langhirano e via Spezia.  «Stavo puntando  verso l'uscita di via Chiavari quando  una Peugeot 206 nera mi ha tagliato improvvisamente la strada», ha raccontato un giovane che viaggiava in sella. -  Sono caduto e ho strisciato a terra per una trentina di metri mentre la Peugeot nera  si è fermata un attimo. Poi è ripartita velocemente».
In questo caso, per fortuna, per il centauro solo lievi ferite e danni pesanti alla moto. Mentre l'idea di una coincidenza ha cominciato a vacillare.
Fino a ieri. Quando anche l'ultimo dubbio si è è dissolto. Travolto dall'ennesima sportellata di quella utilitaria scura.
«Ero da poco partito dal semaforo tra via Manara con via Spezia - ha ricostruito il proprietario di una Suzuki - quando una Peugeot mi ha fatto cadere».
Inutile aggiungere il modello della macchina e il colore: una 206 nera. 
Non solo l'auto però. Che identica appare anche la dinamica così come sempre uguali sembrano le zone degli scontri: vie veloci a due passi dalle tangenziali. Dove è facile svanire lasciandosi dietro una immagine sconcertante.  
«Alla guida c'era un giovane e al suo fianco una ragazza», hanno confermato i testimoni che li hanno visti guardare con freddezza le vittime a terra e che hanno trascritto  qualche  brandello di targa. Che però, per il momento,  non è bastato per portare fino al luogo dove l'auto è parcheggiata. Tra una corsa in tangenziale  e un'altra.
«Stiamo lavorando freneticamente, abbiamo delle tracce e delle indicazioni su cui ci stiamo concentrando», si limitano a confermare al comando della polizia municipale da dove, tuttavia, non arriva la conferma che da qualche parte ci sia un pirata seriale. Anche se, dopo il terzo schianto, sembra difficile credere alla coincidenza e non pensare che ci siano due giovani che, magari anche in questo momento,  stanno facendo un giro per le strade. Cercando una nuova  moto da abbattere. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • stefano

    30 Luglio @ 13.33

    Avete più notizie su questo delinquente? è stato beccato o la polizia si è arresa e ha lasciato andare, nonostante le targhe parziali e la descrizione del veicolo? Grazie.

    Rispondi

  • niccolo

    20 Ottobre @ 19.49

    Sono un motociclista, ora ho paura a girare in moto, cosa ci devo fare? 1000 occhi non servono più ormai.. se dovessi essere testimone giuro che ti inseguo fino a sfasciare la macchina (tanto ho la kasko).

    Rispondi

  • giulia

    20 Ottobre @ 15.13

    TUTTI HANNO ASSISTITO MA NESSUNO HA FATTO LA FURBATA DI PRENDERE IL NUMERO DI TARGA??????????? CHE LA FINISCANO QUESTI DISGRAZIATI.....PERCHE' DIO VEDE E PROVVEDE.

    Rispondi

  • valerio

    20 Ottobre @ 15.01

    ...ma non doveva essere una questione di poche ore la cattura di questi delinquenti?

    Rispondi

  • Matteo

    20 Ottobre @ 14.07

    giusto per fare chiarezza...stiamo parlando di una peugeot 206 nera o di una 207?? No perchè sono 2 macchine diverse...oggi c'è scritto 206, l'altro giorno 207. Giusto per capire che cosa bisogna cercare.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Carlotta Maggiorana è la vincitrice

concorso

Carlotta Maggiorana è la nuova Miss Italia. Terza Chiara, reginetta con la protesi Foto

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

MISS ITALIA

Bella, corretta e elegante: a Mara Boccacci la fascia dedicata a Frizzi

1commento

Fabrizio Corona Zoe

GOSSIP

Fabrizio Corona e Zoe si sono lasciati: colpa di un sms

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

HI-TECH

Videogame. Rivoluzione ray tracing: si comincia con Shadow of the Tomb

di Riccardo Anselmi

Lealtrenotizie

Sicurezza, stamane incontro al Viminale tra Pizzarotti, Casa e il sottosegretario Molteni

sicurezza

Incontro al Viminale, Casa: "15 agenti in più. Ma sul presidio in stazione dovremo arrangiarci" Video

anteprima gazzetta

"La (poca) sicurezza a Parma sta diventando un caso nazionale"

Prefettura

Boom di patenti ritirate per alcol e droga: giovani, professionisti e tante donne

gazzareporter

"Acqua alta" in un vagone del treno Bologna-Milano

centro

Ponte Romano, lavori finiti: apertura confermata il 7 ottobre Video

Parma (e regione)

Ondate maltempo 2016-2107, entro il 23 ottobre le domande di risarcimento

Viabilità

Via Europa, apre il cantiere. E partono le code

2commenti

la festa

Serata Dadaumpa: beneficenza a pubblica e Croce rossa  Gallery

Formaggio

Il caseificio dove il parmigiano è questione di fede. Ebraica

1commento

BIMBO CONTESO

Fuggì in Spagna con il figlio, condannato a 1 anno

carabinieri

E prima della campanella arriva anche il cane anti-droga: controlli davanti alle scuole Foto Video

Al parco Ducale trovata droga nascosta sugli alberi

Ambiente

Dall'Olio dà mandato ai legali per diffamazione (contro M5S Forlì)

lavori

San Prospero, il fosso sarà ripulito e coperto. E nascerà un (agognato) marciapiede

SICUREZZA

Il sindaco a Presadiretta: "Chiediamo al governo un presidio permanente in stazione"

Il primo cittadino, che oggi sarà al Viminale, proporrà anche un aumento di organico per le Forze dell'Ordine

16commenti

38 anni dopo

Strage di Bologna: ultimo sopralluogo sulle macerie, poi l’analisi dei frammenti a Parma

CORCAGNANO

Piazza Indipendenza off limits, scattano le proteste

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La felice discordia di Salvini e Di Maio

di Vittorio Testa

LA BACHECA

Ecco 57 offerte per chi cerca lavoro

ITALIA/MONDO

MONZA

Portata in Pakistan con l'inganno chiede aiuto (con una lettera) a scuola

rebibbia

Detenuta tenta di uccidere i due figli nell'asilo del carcere: la più piccola è morta

SPORT

Juventus

Sputo (gomitata e testata) a Di Francesco: 4 giornate a Douglas Costa

serie d

Audace Reggio - S.Marino al Tardini? Pare improbabile...

SOCIETA'

BARI

Chitarrista dei Negramaro, i medici: "Un pizzico di ottimismo"

NAPOLI

Il set di Gomorra al centro di una protesta degli inquilini

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design