13°

28°

Parma

"Blu notte", quattro patteggiamenti

Ricevi gratis le news
0

 Sulla carta un circolo, il «Blu notte» di Baganzola.  Addirittura sulla porta d'ingresso compariva un cartello che parlava di  «promozione sociale e culturale». Di tutt'altro tipo, invece, l'attività che si svolgeva all'interno.  Lo scorso febbraio erano infatti scattati gli arresti per cinque persone, tutte accusate di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. E ieri,  quattro di loro  hanno patteggiato la pena davanti al gip Paola Artusi:  3 anni e 4 mesi, oltre a 367 euro di multa, per Mario Anastasia, uruguayano,  60enne,  e per il fidentino 62enne Roberto Saccò,  rispettivamente    gestore di fatto del locale  e collaboratore nella gestione.  Edoardo Barragan Escobar, 28 anni, colombiano, che figurava  come presidente del locale, ma  da poco aveva ufficialmente assunto l'incarico, ha invece concordato l'applicazione di 1 anno e 10 mesi, oltre a 135 euro di multa,   mentre Franco Chiari, 59 anni, parmigiano,  socio e addetto al tesseramento,  ha patteggiato  2 anni e 1.000 euro: tutti e due  potranno beneficiare della condizionale.  Barragan  era già libero prima dell'udienza di ieri, mentre Chiari  ha ottenuto la revoca dei domiciliari.  Restano invece agli arresti tra le mura di casa sia Anastasia che  Saccò. Non un circolo, ma un night il «Blu notte». In particolare, in una parte sontuosamente chiamata «champagneria», i clienti potevano avere rapporti sessuali a pagamento con le ragazze del locale. E una buona parte dei guadagni sarebbe finita nelle tasche di gestori e addetti del night. Prestazioni che venivano pagate dai 120 ai 170 euro, ma di questi introiti, tra gli 80 e i 100 euro sarebbero andati a rimpinguare i guadagni dei gestori del locale. Per evitare problemi era stato attivato anche un sistema di vigilanza: in caso di controlli una persona all'ingresso con un telecomando poteva accendere le luci nei privé, dando tempo a chi si trovava all'interno di ricomporsi. Le ragazze, circa una ventina in totale, provenienti sia dall'Est Europa che dal Sudamerica, erano in regola con il permesso di soggiorno, tuttavia cinque erano state denunciate a piede libero per favoreggiamento della prostituzione: il loro nome figurava tra i soci del circolo, benché avessero dichiarato di non conoscere i gestori del locale. Fino al 2008 il locale era una discoteca, poi il cambiamento. Per diventare un circolo, in cui le ragazze si alternavano nelle serate di apertura.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Selfie in montagna e maltempo d'agosto: Gazzareporter, ecco le foto premiate

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Rocco Casalino

TELEVISIONE

A Rocco Casalino il primo Tapiro d'oro della nuova stagione di Striscia la notizia

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

GAZZAFUN

10 edifici scolastici della nostra città: li riconosci tutti?

Lealtrenotizie

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

Si è attivato anche l'elicottero del 118

INCIDENTE

Paura a Soragna per un bimbo in bicicletta urtato da un'auto

incidente

Schianto contro un'auto a Collecchio: grave un motociclista

guardia di finanza

Frode fiscale internazionale, coinvolto anche il Basket Parma

Fra i 16 indagati c'è l'ex presidente Bertolazzi. Sequestro per 25 milioni. Ecco come funzionava il sistema di sponsorizzazioni

FATTO DEL GIORNO

Lavori in viale Europa: molti disagi

controlli

Ponte Taro: otto in una notte alla guida sotto l'effetto di alcol o droga

1commento

via emilio lepido

Ladri nella notte da Pittarosso: sparita la cassaforte

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

4commenti

INTERVISTA

I fotografi svelano i "segreti" delle chiese di Colorno. In attesa del "PhotoLife"... 
Video Foto

L'associazione Color's Light compie 30 anni e propone la mostra "Le chiese di Colorno" in Reggia

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Golf

Molinari presenta la Ryder Cup che si gioca questa settimana a Parigi Video

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le offese a Giulia e l'odiatore che è in noi

di Anna Maria Ferrari

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

ITALIA/MONDO

REGGIO EMILIA

Incendio in una ditta di luminarie natalizie. Il Comune: "Chiudete le finestre"

GENOVA

Tredicenne litiga con la mamma, si butta dal balcone e muore

SPORT

CICLISMO

Il Giro d'Italia 2019 partirà da Bologna. Crono-prologo sul monte di San Luca

Pallavolo

Italia nel girone con Serbia e Polonia

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

parma centro

Con "S-Chiusi in galleria" il teatro riapre i negozi sfitti

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno