18°

28°

Parma

I capolavori occultati di Tanzi: 2 patteggiamenti

I capolavori occultati di Tanzi: 2 patteggiamenti
Ricevi gratis le news
0

 Georgia Azzali

Ci sono  capolavori  dell'impressionismo francese: Monet, Manet,  Cézanne. Altri bei pezzi da far invidia ad ogni collezionista, firmati Van Gogh, Matisse, Picabia. Ma anche opere minori, oltre a qualche crosta. Sono le opere della pinacoteca segreta di Calisto  Tanzi, impacchettate e nascoste  in cantine, sottoscale e negozi sparsi un po' ovunque per far sì che la procedura fallimentare non   ci mettesse sopra le mani. Quei 112 quadri, valutati complessivamente 28 milioni  di euro, che la Finanza cominciò a recuperare nel dicembre 2009 dopo  la trasmissione «Report» su Raitre.  Un patrimonio occultato dall'ex patron di Parmalat con la complicità della moglie Anita, dei due galleristi trentini Paolo Dal Bosco e  Giovanna Dellana e del genero Stefano Strini.  Concorso in bancarotta  fraudolenta,  l'accusa formulata nei confronti  dei coniugi Tanzi e dei due commercianti d'arte, mentre a Strini è stata contestata  «solo» la ricettazione.   E ora, a distanza di poco meno di quattro mesi dall'avviso di fine indagini, la difesa della moglie di Tanzi ha già  formalizzato il patteggiamento con il pm Lucia Russo:  1 anno e 6 mesi (pena sospesa).  Già concluso l'accordo anche   per Strini, che  ha ottenuto un'applicazione pena di 1 anno e 8 mesi, sempre con la condizionale. 
Caso ormai chiuso, dunque, per  la moglie dell'ex cavaliere e per Strini. Ma anche per i due galleristi e per lo stesso Tanzi, tuttora in carcere dopo la condanna definitiva a 8 anni e 1 mese per aggiotaggio,  la vicenda dovrebbe essere in dirittura d'arrivo. I difensori dell'ex re del latte   hanno chiesto di poter patteggiare 6 mesi in continuazione con il patteggiamento già chiuso da tempo per la vicenda Eurolat, oppure, nel  caso la procura rigettasse la richiesta,  opterebbero per il giudizio abbreviato, che consentirebbe comunque  a Tanzi di poter contare sullo sconto di un terzo della pena.  Anche Dal Bosco e  Giovanna Dallana  hanno già chiesto di patteggiare, e la procura ha  dato il via libera, ma l'accordo non è  ancora stato  formalizzato perché i due galleristi dovranno prima garantire un acconto di risarcimento   alla nuova Parmalat.  E' chiaro, comunque, che nessuno dei quattro affronterà un dibattimento, ma tutti definiranno prima la loro posizione. 
Fu una corsa contro il tempo, quella degli investigatori, subito dopo la trasmissione «Report», per cercare di recuperare quel tesoro nascosto.  Ma,  grazie a una serie di intercettazioni mirate e di appostamenti, venne imboccata subito la strada giusta.  E poi fu Strini a  collaborare, a far recuperare parte dei quadri  fatti sparire nell'immediatezza del default. 
Quasi sette miliardi di lire, la cifra che  Tanzi avrebbe drenato, soprattutto negli anni '90, dalle casse dell'azienda  per acquistare le opere d'arte, grazie alla complicità dei due galleristi.   Secondo la procura, invece, Anita Tanzi   avrebbe distratto  da Parmalat  circa 1 miliardo di lire e acquistato, sempre grazie all'appoggio di Dal Bosco e della Dellana,  altri quadri per conto del marito.  Da parte sua, invece, Strini avrebbe ricettato e nascosto  39 opere, comprese alcune cornici lignee,  che aveva ricevuto dalla moglie dell'ex patron. 
Una parte del bottino finito sotto sequestro.  Un «assaggio» di quelle 112 opere che ora sono custodite nella Galleria Nazionale della Pilotta. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Corona: in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

MILANO

Corona: (in tribunale con il figlio) in appello pena ridotta da 1 anno a 6 mesi

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Verdi Off - La danza verticale “Full Wall” e l'installazione “Macbeth”

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

anteprima gazzetta

"Visiti siti porno, paga o diciamo tutto": anche a Parma la truffa on line del momento

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery

70 anni

Maxiraduno: Salso diventa la capitale mondiale dell'Ape Piaggio Le foto

ricordo

In tutte le librerie Feltrinelli, il valzer del Gattopardo dedicato a Inge Video: Parma

consorzio di tutela

Bertinelli: "Troppo falso Parmigiano vogliamo una 'legge autenticità' "''

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

sicurezza

Pd: "Fondi per le periferie, scippo del governo". M5S: "Progetti esecutivi garantiti"

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

GAZZAREPORTER

Rudo a gogò!

Lo sfogo di un lettore in pieno centro

LA POLEMICA

Sagra della Croce, pochi bagni chimici a Collecchio

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

milano

Ultimo saluto a Inge, rivoluzionaria fino alla fine Fotogallery

PIACENZA

Si ribalta il trattore, grave un agricoltore di Alseno

SPORT

VOLLEY

L'Italia travolge la Finlandia nel primo match della seconda fase

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

SOCIETA'

hi-tech

Debutta il nuovo iPhone. Fan in coda, ma meno che in passato

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"