18°

30°

Parma

Sei anni ai rapinatori stakanov

Sei anni ai rapinatori stakanov
Ricevi gratis le news
0

 Professionisti delle rapine,  eppure  di un'ingenuità perdonabile.  Oltre che sfortunati. Tanto da mettere a segno due  colpi a distanza di venti giorni  utilizzando la stessa auto intestata a uno dei due. E farsi immortalare da un autovelox per  eccesso di velocità.
Sprovveduti e pericolosi al  tempo stesso, soprattutto quando il 4 settembre 2010 assaltarono l'In'S di strada Argini.  S.C., 33 anni,  e A.C., 29, entrambi residenti a Napoli,  nonostante il secondo sia nato a  New York, sono stati condannati  dal gip Maria Cristina Sarli a 6 anni di reclusione con giudizio  abbreviato, oltre a 2mila euro di  multa. Una pena pesante, che ha  rispecchiato in pieno la richiesta del pm Antonino Lupo, a maggior ragione se si considera che il rito alternativo prevede lo sconto di un terzo della pena.
Furono più fortunati la seconda volta, al Lidl di largo 24 Agosto 1942. Non solo perché il 23  settembre non incapparono nell'autovelox, ma perché il bottino fu di un  certo peso: 11.411 euro, quando il  4 settembre nelle loro tasche di  euro ne erano finiti 2.560. Stesso  modus operandi, stesse caratteristiche fisiche di un rapinatore:  gli uomini della Squadra mobile  fin da subito sono stati convinti  che i due assalti portassero le  stesse firme. In entrambi i casi, le  razzie vennero messe a segno al l'orario di chiusura dei super mercati. All'iN's, fu C.A. ad  entrare in azione verso le 12,30,  mentre S.C. faceva il palo. Giovane, volto scoperto, aspetto curato e occhi di ghiaccio. Estrasse  la copia di una semiautomatica  scura. Non ebbe bisogno di parlare a lungo, ma anche dalle poche frasi pronunciate si capì che,  a meno che non fosse un abile  attore, era originario della Campania.  Prima di scappare,  chiuse in bagno le due dipendenti (che furono poi liberate dalla  polizia). Una mossa studiata per  evitare che le commesse vedessero il modello e la targa dell'au to a bordo della quale sarebbe  fuggito con il complice che lo attendeva al volante.
Mossa azzeccata, se non fosse  stato per il passante che notò e  riferì agli investigatori il modello  della vettura e la prima lettera della targa. Un primo tassello al  quale gli uomini della Sezione  rapine sono stati abili a collegare  gli altri: quello di  una traccia di  guano sulla parte posteriore del l'auto beccata dal doppio autovelox. Attraverso la targa, la Mobile risalì al nome del proprietario, ossia al più «vecchio»  dei  due complici. Fu chiesto l'intervento dei poliziotti partenopei,  ma il titolare della Yaris non venne rintracciato. Per le indagini  sul colpo al Lidl, invece, gli elementi a disposizione degli investigatori furono molto più scarni, anche se non in contrasto con  quelli di inizio mese. Dell'auto si  sapeva solo che era chiara, di piccole dimensioni.
Quella volta, il 23 settembre,  poco dopo le 21, a entrare in azione furono due malviventi.  Il bottino,  di tutto rispetto, poteva bastare  per un po'. Ma così non è stato: tre  settimane dopo, gli stessi banditi  svuotano le casse del Lidl di Pescara. E nella città marchigiana,  lo scorso marzo, gli stakanovisti  della rapina vengono rintraccia ti e  arrestati. 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

viabilità

Ponte sul Po tra Boretto e Viadana, possibili sensi unici alternati Video

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

2commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

4commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Emergenza

Droga: consumatori insospettabili e sempre più giovani

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

15commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

SPORT

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

GOLF

Secondo giro del Tour Championship: Molinari in difficoltà

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"