17°

29°

Parma

Centinaia di tunisini di Parma al voto per la rinascita del loro Paese

Centinaia di tunisini di Parma al voto per la rinascita del loro Paese
Ricevi gratis le news
1

Roberta Vinci

La Tunisia ha votato. Anche a Parma. Sono 1.200 i tunisini residenti nella nostra città (e  provincia) e a Piacenza che nei giorni scorsi hanno espresso la loro preferenza nel seggio di via Argonne 4.
Un risultato che a prima vista potrebbe sembrare deludente se si pensa che nel nostro territorio sono circa 5 mila i cittadini nordafricani aventi diritto al voto.
 Eppure non è così. «E' doveroso avere rispetto del risultato raggiunto e prima di giudicarlo si deve considerare il contesto politico, economico e sociale dei “figli” del nostro Paese - commenta Samir Ftaiti, portavoce di uno dei partiti in gara -. E' la prima volta che ci troviamo in questa situazione e ci sta che sia andata così. Dire che il traguardo raggiunto è deludente sarebbe un giudizio superficiale».
 Dopo decenni di «silenzio», paura e dittatura, finalmente la Tunisia respira aria di libertà. Durante lo spoglio sono risultate pochissime le schede non valide, «più che altro a causa di errori nel segnare la preferenza. Pasticci», aggiunge Samir e spiega che, prima di comunicare l'esito del seggio parmigiano, è necessario aspettare altre ventiquattro ore.
Il risultato ufficiale arriverà oggi dalla Commissione Elettorale di Roma che ha raccolto gli esiti degli 84 seggi situati in tutta Italia.  Elezioni che a Parma si sono svolte serenamente e senza problemi.
«C'era un clima di festa per tutti e tre i giorni a disposizione. Per la prima volta abbiamo votato senza la polizia alle calcagna e con la certezza che nessuno avrebbe modificato la nostra scheda - sorride orgoglioso Samir Ftaiti -. Per la prima volta ci siamo sentiti realmente liberi».
La stessa gioia che, ieri giorno di elezioni in Tunisia, ha pervaso il paese nordafricano che dopo la Rivoluzione araba era nelle piazze per festeggiare.
«Sono sicuro che queste elezioni erano un banco di prova e che il prossimo passaggio, la scelta del Parlamento, vedrà i tunisini più consapevoli e volenterosi di esprimere il proprio voto», garantisce Samir.  Poi schiarisce la voce e conclude: «Inizia una nuova era per la Tunisia. Finalmente».
Il ricordo di questo evento memorabile resterà indelebile e non solo per il famoso inchiostro arrivato in ritardo che, ancora per una settimana «decorerà» il dito indice di tutti i  votanti, ma anche per un assaggio di libertà che la Tunisia sognava da molto tempo.  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mauro

    24 Ottobre @ 18.11

    hanno votato i tunisini, non i nordafricani.

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

MUSICA

Da Dua Lipa al figlio Matteo: un album ricco di duetti per Andrea Bocelli

Belen Iannone

VIP

Belen ha lasciato Iannone: sul web impazza il gossip

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale

Ecco i progetti annunciati dal Comune

4commenti

PARMA

I ladri prelevano 1750 euro con il bancomat dopo il borseggio sul bus

LAGASTRELLO

Un fungaiolo cade in un dirupo e muore fra il Parmense e la Lunigiana

Il recupero del corpo è difficile, perché si trova in una zona impervia

incontro

Nando Dalla Chiesa: "Criminalità, mai abbassare la guardia" Video

LIRICA

Macbeth inaugura il Festival Verdi 2018 al Teatro Regio

La "prima" è in programma giovedì 27 settembre

gazzareporter

Bici e pure la borsetta sotto il ponte

PARMA

Riporta il carrello dopo la spesa e la borsa sparisce dall'auto: denunciato un 29enne

INCIDENTE

Auto sbanda e finisce contro un albero: muore un 69enne a San Polo d'Enza

Montechiarugolo

E' morto Mino Bruschi, fu psicoterapeuta nella clinica di Monticelli

Fidenza

Audi nel mirino dei ladri: da una rubato anche il volante

INCIDENTE

Ciclista investito in via Langhirano

INCIDENTI

Auto incastrata sotto un camion in Autocisa: muore una donna

Felino

Incendio di Poggio Sant'Ilario: Mohon condannato a dieci anni

MOBILITA'

In bici sulla pista ciclabile numero 4, tra buche e lampioni

8commenti

SIVIZZANO

Addio all'imprenditore Romano Schiappa

49 ANNI

Addio a Sonia Angela Santagati

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

FATTO DEL GIORNO

Parma Europa, lo sport, "Parma-Reggio A/R" e altri programmi: ecco come cambia 12 TvParma

ITALIA/MONDO

OMICIDIO-SUICIDIO

Uccide la madre e si getta da un ponte nel Reggiano

CULTURA

E' morta Inge Feltrinelli, aveva 87 anni

SPORT

Calciomercato

Inter, vicino il rinnovo di Icardi

CHAMPIONS

La Juve in dieci stende il Valencia. Roma travolta dal Real

SOCIETA'

McDonald’s

Il Big Mac compie 50 anni: nacque dall'idea di un italoamericano

bergamo

15enne scopre dopo un anno che dall'altra parte della chat erotica c'è il papà

5commenti

MOTORI

I PIANI DELLA ROSSA

"In arrivo Ferrari Purosangue. Ma non chiamatelo Suv"

La pagella

Al volante di Volvo XC40 D4 R-Design