17°

28°

Parma

Torna la lapide di Salò. E' la terza volta

Torna la lapide di Salò. E' la terza volta
Ricevi gratis le news
32

È ricomparsa la lapide dei caduti di Salò. Questa volta, però, non è stata riparata. Volutamente.  La lastra di marmo porta ancora i segni delle martellate di chi ha voluto farla a pezzi. Il 28 ottobre gli addetti del cimitero della Villetta l’hanno riposizionata nel padiglione in cui riposano i militari parmigiani. E ieri, per il giorno dei morti, c’è chi è andato a rendere omaggio. Inaugurata il 2 giugno,  festa della Repubblica Italiana, la lastra di marmo non ha avuto vita facile. Prima è stata smontata e fatta cadere per terra. Poi distrutta e riparata. Infine, presa a martellate. Dopo il terzo danneggiamento, i familiari dei caduti e dispersi della Repubblica Sociale Italiana, hanno deciso di esporla senza un pezzo, per denunciare la guerra che continua attorno ai morti.
(L'articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • redstar

    03 Novembre @ 18.32

    puah! confondere la M...A con lo stracotto... volevo ricordare che i "ROSSI" ci han salvato da una dittatura sanguinaria... questa è l'ultima VERGOGNA che la città da 12 anni subisce a PRIMAVERAAAAAAAAA si CAMBIAAAAAAAAAAA !!!

    Rispondi

  • Marco

    03 Novembre @ 11.45

    X Elisa Lavagetto: Se non la accetti valla a togliere cosi hai risolto il tuo problema esistenzaile....invece di preoccuparsi delle sorti della nostra patria e della nosta città lei si preoccupa di questo????????complimenti.......voi di sinistra fate i liberali quando vi fà comodo e basta .....un vecchi saggio diceva che è facile fare i "culani" col culo degli altri....Invece di togliere la lapide perchè non andiamo tutti a togliere Berlusconi dalla guida del paese??? Penso sia più importante....Perchè tutti i politici non si tolgono tutti i privilegi in un momento di crisi come questo????

    Rispondi

  • mario rolandi

    03 Novembre @ 11.22

    allora bisogna togliere dalla vista anche i simboli comunisti, fra tutti e due non so chi ne a uccisi di più

    Rispondi

  • LUCA

    03 Novembre @ 10.40

    io sono per la lapide, detto questo rispetto l'idea di chi ha combattuto e non la vorrebbe. Non sopporto però che tra quelli che la tolgono e la rovinano ci siano gli stessi anarchici/insurrezionalisti/pseudocomunistidacentrosociale che allo stesso tempo inneggiano ad un ultras teppista imbrattando tutta la città... se i "cattivi" non vanno ricordati allora deve valere per tutti!

    Rispondi

  • il Viandante delle Beccherie

    03 Novembre @ 09.51

    Ancora a discutere di fascismo e comunismo. C'è precchia muffa al posto della massa cerebrale. Se non vene foste accorti siamo nel XXI secolo. Per non parlare, poi, dell'ignoranza abissale che si legge in certi commenti, della fanta-storia che spopola oggi, ma d'altronde se esistono programmi televisivi come Voyager e fuffa varia, la storia è divenuta tutta una fiction! Quindi ci sta chi dice che gli americani facevano strage di italiani in Sicilia, o che (questa si che è forte!) la storia non è aritmentica e non è oggettiva!! Ma soggettiva! Infatti la matematica non è un opinione, ma la storia si! Ognuno ha la sua. Ecco dopo questa ho la convinzione che questo Paese non potrà mai avere una visione comune. La storia è OGGETTIVITA', la storia è la confutazione dei fatti per come essi sono. Negli Stati Uniti ci sono i monumenti ai sudisti e ai nordisti solo perchè la gente dopo 150 anni ha una visione comune sui quei fatti, e chi era nel torto lo riconosce e riconosce la ineluttabile giustezza dei vincitori. Così è in Germania Spagna ed in Giappone, dove nazismo, franchismo e militarismo non potranno più rinascere perchè la gente (al 95%) ha compreso e rifiutato gli errori del passato, pur ricordando chi sposò l'idea perdente. E in Italia? In Italia il fascismo è ancora visto come una grande idea, nostalgica ed incompiuta, la guerra civile è stata sospesa nel '45, non finita, che ha continuato nei decenni successivi (terrorismo), per la felicità di entrambe le parti ideologizzate, in Germania i gerarchi li hanno impiccati, da noi li abbiamo messi a casa con la pensione di Stato. In Germania costituzionalmente un uomo solo al comando non potrebbe mai esistere, in Italia sono più di 15 anni che la maggioranza degli Italiani vota e confida nell'Uomo della Provvidenza versione cerone e parrucchino. Come al solito gli Italiani non capiscono un tubo, perchè la storia non la conoscono, e quindi non recepiscono la grande massima dell'umanità: comprendere la storia ed il passato per evitare i medesimi errori nel futuro. Ovviamente gli Italiani ne pagano le conseguenze, allora, come oggi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Asia Argento

GOSSIP

Asia Argento, compleanno con ringraziamento a X Factor. Riammessa?

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

SERIE A

Inglese e Gervinho fanno esultare il Tardini. Parma-Cagliari 2-0 Foto

2commenti

parma calcio

D'Aversa promuove Gervinho: "Per Parma fa la differenza" Video

viabilità

Domani chiuso il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati Video

ricerche in corso

Albareto, soccorsi attivati per un altro fungaiolo disperso

APPENNINO

E' morto il fungaiolo colto da malore nei boschi di Albareto

Si tratta di un 80enne di Bergamo

12 TG PARMA

Controlli dei carabinieri in piazza della Pace, un 34enne arrestato Video

parma

Lavoro nero: sospesa la licenza a un kebab di via D'Azeglio. Multati altri locali

Controlli interforze in diverse zone della città

1commento

SEXY RICATTO

L'hacker: «Frequenti siti porno, ora paga»

3commenti

NUOTO

Commenti beceri verso Giulia Ghiretti: denuncia (e tanto sostegno) via Facebook

L'atleta paralimpica pubblica la schermata con alcuni commenti per i quali si definisce "disgustata"

3commenti

Varano

E' l'ora della Dallara Academy: due piani di storia, idee e futuro Gallery Video

sicurezza stradale

Massese, allarme per quelle righe orizzontali ormai "fantasma"

politica

Pizzarotti sulla vicenda Casalino: "Le minacce sono il metodo 5 Stelle"

1commento

Verdi Off

Danza verticale e giochi di luce: pubblico con il fiato sospeso in piazza Duomo Foto Video

ECONOMIA

Rinnovato il contratto integrativo in Barilla: previsto premio da 10.800 euro in 4 anni

PARMA

Viale Vittoria: cartello anti-spaccio già strappato e gettato nella campana del vetro Foto

6commenti

WEEKEND

Tra street food in Ghiaia, sport in Cittadella e mercatini: l'agenda del sabato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

E' Berlusconi l'arma anti Di Maio di Salvini

di Vittorio Testa

CHICHIBIO

«Locanda Marzolara» generosa tradizione e tanta qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Medicina

Primo trapianto di faccia in Italia. E' su una donna

governo

Pensioni: ipotesi quota 100 con 36-37 anni contributi

1commento

SPORT

Pallavolo

L'Italia perde con la Russia al quinto set, ma è già in final-six Foto

Moto

Super pole di Lorenzo, pasticcio Valentino Rossi: 18esimo

SOCIETA'

gazzareporter

Quando il fungo pesa 2,5 kg...

Ivrea

"Vorrei vedere il mare per l'ultima volta": l'ambulanza si ferma vicino alla spiaggia

MOTORI

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"