13°

23°

Parma

Ladri a casa Lucarelli: sparite due Mercedes

Ricevi gratis le news
11

Il sabato mattina è cominciato  storto per Alessandro Lucarelli, e non c'entra il pensiero della sfida con la Lazio all'Olimpico e nemmeno il tempo cattivo.
«Sono uscito di casa alle nove e mezza per andare ad allenamento - racconta il difensore del Parma nell'inconfondibile accento livornese - e l'ho scoperto lì: erano sparite le mie due auto».
Ebbene sì: qualcuno nella notte s'era intrufolato nel cortile della grande villa liberty di viale delle Rimembranze dove il giocatore abita insieme a moglie e figli: sono usciti al volante della sua Mercedes Classe Gl nera e di quella della moglie, Mercedes Classe A bianca.
Bottino sostanzioso anche se, come annota lo stesso Lucarelli, non erano auto nuovissime. La Classe Gl è un Suv di lusso da sette posti lungo cinque metri, «se vai a comprarlo nuovo costa sui novantamila euro, il mio aveva tre anni. Diciamo che tra l'una e l'altra settantamila ci vengono fuori».
Lucarelli e famiglia occupano il piano terra della villa, che sta proprio all'angolo con viale Solferino. L'altra notte erano tutti in casa: «Ero rientrato verso mezzanotte e sono andato a dormire. Non abbiamo sentito strani rumori, nemmeno quello di un motore che si accende».
Le due auto erano parcheggiate nella porzione di cortile a uso esclusivo del difensore crociato, l'ingresso dà su viale delle Rimembranze. «Sicuramente i ladri hanno scavalcato il cancello, che questa mattina ho trovato chiuso». I predatori non hanno dovuto darsi molto da fare neanche per uscire motorizzati dal cortile. Il cancello l'hanno aperto senza sforzo: il telecomando era sulla macchina di Lucarelli.
Sicuramente si sono «accontentati» delle due Mercedes, senza cercare di entrare in casa: le finestre non avevano nessun segno di forzatura, e d'altra parte sia il Suv che la monovolume si vedevano bene dalla strada. Era su quelle che volevano mettere le mani. Furto su commissione, probabilmente: debitamente preparato.
Qualche istante per riprendersi dalla brutta sorpresa, poi il giocatore ha avvertito Alessandro Melli, team manager del Parma, e insieme sono andati dritti in questura a fare denuncia. L'indagine è passata agli uomini della Squadra mobile, sezione furti e rapine. Qualcosa in mano hanno già, visto che la villa è protetta dalla  videosorveglianza, un circuito di diverse telecamere che copre l'intera area.
Sul fronte furti Parma vive un periodaccio,  pure Lucarelli questo lo sa bene. «Ma onestamente non pensavo mi potesse capitare una cosa del genere.  E' il terzo anno che vivo in quella casa e questa non è certo una zona isolata». Se aggiungi il fatto che il Barino è proprio lì davanti e il venerdì è la sera preferita dai nottambuli, un blitz del genere pare abbastanza temerario. Possibile che nessuno si sia accorto di nulla? «Magari sono arrivati poco dopo la mezzanotte - azzarda un'ipotesi il gialloblù - e proprio la confusione e il via vai di gente li ha favoriti. Nessuno ha fatto caso a loro».
Di riavere indietro ciò che è suo ci spera poco. «E' difficile, probabilmente hanno avuto tutta la notte a disposizione. Se sono stati degli zingari magari le ritrovano. Ma se erano professionisti, hanno già preso il largo...».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fra

    06 Novembre @ 21.23

    non è tanto chi è il rapinato, è ciò che ha detto nell'intervista Lucarelli, che a suo dire gli hanno ruvbato poco, tutto sommato SOLO 70 MILA EURO...... gente che non riesce a vivere ed arrivare a fine mese, e con i 70 mila euro ci vive tre/quattro anni e lui li sminuisce così.....

    Rispondi

  • luca

    06 Novembre @ 21.11

    Dadda se c'e' crisi la colpa non e' di Lucarelli. Non fare sempre il polemico ad ogni costo contro ogni cosa che riguardi il Parma calcio...

    Rispondi

  • luca

    06 Novembre @ 20.11

    strano paese è l'Italia, il colpevole ora è chi possiede 2 mecedes e non chi le ruba. Andiamo avanti così!!!

    Rispondi

  • jreed

    06 Novembre @ 20.02

    Se vuoi ti presto la mia multipla, è un primo modello con circa 300 mila km. Non ha sette posti ma 6, costa solo 300 euro. saluti compagno lucarelli

    Rispondi

  • mauro

    06 Novembre @ 19.11

    oh la' qui se la prendono col rapinato invece che col rapinatore. MI fa piacere; spero si tratti di una svolta culturale. Vero Dadda, che alla prima villa che svaligeranno scriverai "maiuscolo"" vergogantevi c'e' gente che non riesce ad arrivare a fine mese"? vero alessandro?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Ponte sul Taro, arrivano i droni

Lavori

Ponte sul Taro, arrivano i droni

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Varano Melegari

Mirko Reggiani, morire a 42 anni

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Via Mantova

Dopo l'incidente, i residenti insorgono: «Qui tutti corrono troppo»

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

VIA TOSCANA

Il rumore dei treni? Fuori legge notte e giorno

CALCIO

Gervinho non ricorda Tino?

LUTTO

Addio alla prof Bacchi, una vita per la scuola

Mariano

«Via Parasacchi, pericolo erbacce»

COLORNO

Tortél Dóls, il sindaco contrattacca la Confraternita.

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno