13°

23°

Parma

Quoziente Parma: domani un convegno

Ricevi gratis le news
2

Collaborare per sviluppare l’applicazione del Quoziente Parma con istituzioni territoriali e associazioni familiari: ha questo scopo la giornata di approfondimento “Il Quoziente Parma: un modello territoriale per rapporti economici a misura di famiglia”, che si terrà domani, lunedì 7 novembre nella Sala Consiglio del Municipio. La giornata è organizzata dal Comune di Parma, dall’Associazione nazionale Famiglie numerose con l’importante contributo dei docenti dell’Università degli studi di Parma e con la collaborazione di Parmalat. E’ dedicata agli addetti ai lavori e a tutti gli interessati.
L’interesse primario è quello di confrontarsi su questa misura di politica familiare con chi - istituzioni e associazioni - ne ha individuato le potenzialità e intende sperimentarla nel proprio ambito.
Durante la giornata verranno proposti anche i risultati raggiunti dalle prime applicazioni del Quoziente Parma ad alcuni dei servizi comunali e i nuovi sviluppi progettuali. Dopo i saluti delle autorità, previsti per le 9.30, tra cui il commissario straordinario del Comune di Parma Anna Maria Cancellieri e il sub commissario al Welfare Rita Piermatti, si parlerà delle origini e della scelta del Quoziente, dei servizi e degli interventi con modalità applicative nel Comune di Parma. Seguiranno approfondimenti sulle caratteristiche familiari e sullo sviluppo del QP e quindi verranno portate esperienze territoriali del Comune di Fidenza e del Comune di Latisana (Udine). Nel pomeriggio, dalle 15.15, si terranno gruppi di lavoro con interventi e ulteriori contributi da parte del Comune di Ascoli Piceno, del Comune di Assisi e di quello di Brescia. Per informazioni e prenotazioni occorre rivolgersi alla Segreteria del Servizio Famiglia, tel. 0521 218494, e-mail l.ricci@comune.parma.it.
 
Il Quoziente Parma -  Messo a punto nel 2009 dal Comune di Parma, il Quoziente Parma è un coefficiente correttivo di tariffa - il primo introdotto in Italia - con lo scopo di rimodulare le tariffe comunali, “correggere” le imposte locali, adeguare il supporto economico e l’accesso ai servizi e ai bandi dell’Amministrazione, in modo da renderli più equi per le famiglie.
Il punto di partenza è il riconoscimento e la promozione della famiglia come la più grande risorsa vitale della società che, in quanto tale, va sostenuta con misure concrete, anche nella sua capacità economica, affinché possa svolgere al meglio le proprie funzioni di accoglienza, di cura, di educazione, di crescita e di scambio tra le persone che la costituiscono. Il Quoziente Parma attribuisce, dunque, maggior peso ai carichi familiari, con particolare riferimento al numero dei figli, alla condizione lavorativa dei genitori, alla presenza di anziani, di persone con disabilità, di figli in affido, alla condizione di monogenitorialità. 
 
Le sue applicazioni
. A oggi, il Quoziente Parma è applicato ai centri estivi e ai soggiorni vacanza per i ragazzi 6/14 anni, alle tariffe dei nidi d’infanzia e ad alcuni servizi collegati (nido-nonnido, educatrice domiciliare, spazio bambini), ai servizi estivi per il nido e per la scuola d’infanzia, alle rette delle scuole dell’infanzia comunali e Fism. Sempre per quanto riguarda i servizi educativi è stata progettata l’applicazione al trasporto e alla mensa scolastici. Negli altri settori, il Quoziente Parma è stato progressivamente introdotto in diversi bandi che prevedono contributi per il sostegno economico alle famiglie (bando per famiglie numerose titolari di Parma Family Card, bando per i voucher del servizio Tagesmutter, bando “Primo anno con mamma e papà”, bando tariffa sociale acqua). È stata progettata l’applicazione del QP al bando per la riduzione TIA, per l’addizionale IRPEF ed è in corso di emissione il secondo bando per le famiglie numerose titolari di Parma Family Card con applicazione del QP. Inoltre, si sta approfondendo l’analisi nell’ambito del sistema dei servizi per gli anziani, con particolare attenzione all’assistenza domiciliare e ai centri diurni.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • mauro

    06 Novembre @ 19.35

    pone un bel problema marco: guadagno come Bill Gates, spendo tutto in champagne e risotto ai tartufi, dormo sulle panchine alla stazione.... come la mettiamo con il QP?

    Rispondi

  • Marco

    06 Novembre @ 18.42

    Io ho un dubbio in merito all'equità del QP, cosi come l'ISEE che si basano sul reddito, sui risparmi e sugli investimenti delle famiglie. Posso essere d'accordo che chi guadagna di più debba pagare di più, ma se per esempio uno guadagnasse il doppio di me ma scialacquasse tutto quindi avesse il reddito ma nessun risparmio, avrebbe delle tariffe più vantaggiose. Lo trovate giusto? Io no.......

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno