21°

Parma

Movida, entro 45 giorni va decisa l'ora di chiusura

Movida, entro 45 giorni va decisa l'ora di chiusura
Ricevi gratis le news
5

Movida, «vincono» i residenti, ma l'ultima parola spetta al Comune che dovrà decidere - e non il Tar, che non può farlo, come speravano i ricorrenti - l'orario di chiusura: tempo 45 giorni. Il 14 ottobre il comitato di  residenti, assistiti dall'avvocato Marcello Mendogni,  aveva fatto ricorso al tribunale amministrativo regionale contro il silenzio del Comune a seguito della notificazione della diffida volta ad ottenere l'emanazione delle disposizioni necessarie per tutelare i residenti e da situazioni di pericolo dovute all'inquinamento acustico nonchè per imporre la chiusura dei locali di via Farini e zone limitrofe in un orario compreso tra le 22 e le 22,30.  In sostanza si lamentava che l'amministrazione non avrebbe emanato gli opportuni provvedimenti per riportare i decibel nelle ore notturne entro i limiti di legge.
 Ebbene ieri il Tar ha dichiarato illegittimo il «silenzio-rifiuto» del Comune alla diffida del Comitato: entro 45 giorni dalla comunicazione della  decisione del tribunale dovranno essere presi provvedimenti per riportare i valori dei  decibel entro i limiti di zonizzazione acustica, con un opportuno monitoraggio. «Nella fattispecie - si sottolinea bella sentenza - si rende innanzi tutto indispensabile un’accurata istruttoria dell’amministrazione comunale, riferita alla situazione attuale, e che, in ogni caso, le eventuali misure da adottare implicano scelte discrezionali circa la tipologia e il contenuto delle misure stesse».
Non è dunque stata accolta la richiesta di anticipare la chiusura alle 22,30 perché verrebbe violata la discrezionalità dell'amministrazione, che potrebbe voler adottare misure diverse per abbattere il caos del divertimento in via Farini. «D’altra parte, la difesa dell’amministrazione comunale - affermano i giudici -  ha riconosciuto come, dopo l’ordinanza sindacale del settembre 2010 concernente l’anticipazione stabile dell’orario di chiusura notturna dei pubblici esercizi della zona, l’ente locale non abbia valutato chiusa la vicenda e abbia al contrario assunto ulteriori iniziative per definire intese con varie componenti economico-sociali interessate alla questione, onde risulta indirettamente confermata la circostanza del permanere di una situazione di disagio della comunità, meritevole delle approfondite verifiche che la denuncia dei residenti impone». Il Comune dovrà pagare 2mila euro di spese di lite ai ricorrenti. d.b. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • daniela

    12 Novembre @ 15.11

    meno male ci credo però quando vedo. forse Parma riavrà una dignità!!!!! Per inciso non ho mai avuto problemi di paura in città di notte prima della movida Ora si con ubriachi e strafatti in giro indisturbati fino a notte fonda

    Rispondi

  • massimo

    12 Novembre @ 14.21

    @thomy...la polizia non c'è ...non hanno neanche i soldi per le fotocopie...gli studenti ubriachi ci sono...il cambio sarà...disoccupati clandestini ubriachi..al posto degli studenti senza polizia....COMPLIMENTI....

    Rispondi

  • Thomy

    12 Novembre @ 09.57

    Per combattere degrado e insicurezza ci vuole la polizia, non gli studenti ubriachi in strada fino alle 2 di notte!!!

    Rispondi

  • bibi

    11 Novembre @ 20.29

    adesso che la movida non ha più i suoi protettori, si spera che si torni ad un ragionevole uso della cosa pubblica. Si spera anche che i pubblici amministratori a venire non siano proprietari dei locali per i quali decidono orari di apertura, chiusura, attività, musica ecc. (vedi articoli della Gazzetta che associavano Mario Marini ad uno dei locali i più noti)

    Rispondi

  • massimo

    11 Novembre @ 20.07

    Gli stessi vicini quando non ci sarà più la movida si lamenteranno del degrado e avranno paura ad uscire per strada...perchè molti locali lavorano solo quando c'è la movida...e saranno costretti a chiudere...COMPLIMENTI..INVECE DI COMPRARE I VETRI DOPPI FATE MORIRE UNA CITTA'...CON I MILIARDI CHE COSTANO I VOSTRI APPARTAMENTI IN CENTRO POTETE COMPRARE DELLE VILLE IN CAMPAGNA NO?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

TELEVISIONE

E' iniziato il Grande Fratello Vip. Benedetta Mazza: "Cerco l'amore" Video

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

PGN

Ricordando... un'estate in piscina: foto da Campora

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Cinema

Dogman di Matteo Garrone è il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

È in corso il Festival del Prosciutto: quanto conosci questa specialità della nostra cucina?

GAZZAFUN

10 quesiti sulla cucina parmigiana: scopri se sai davvero tutto!

Lealtrenotizie

Massaggi

FIAMME GIALLE

Prostituzione: sequestrati 22 centri massaggi cinesi, 34 denunciati

Identificate 25 ragazze cinesi. Il denaro era spedito in Cina via money transfer

1commento

MONTAGNA

Fungaiolo ferito in zona Prato Spilla

Il Soccorso alpino sta intervenendo

PARMA

Sparano "per gioco" a un distributore e una finestra: denunciati tre giovani Foto

La pistola era ad aria compressa. La finestra è stata danneggiata. Sono intervenuti i carabinieri

CALCIO GIOVANILE

«Mio figlio col braccio rotto, ma nessuno ferma l'azione»

FONTANELLATO

Un cane in cerca del suo padrone vagava in A1: salvato dalla Polstrada

Il proprietario, un autotrasportatore di Alessandria, non si era accorto che il cane lo aveva seguito

VIABILITA'

Incidente in viale Milazzo, due auto coinvolte. Auto sbanda, code in Autocisa

CARABINIERI

Operazione antidroga: arrestato tunisino sfuggito all'arresto in giugno

Il 30enne, residente a Parma, è stato fermato al porto di Genova, al suo rientro dalla Tunisia

VIABILITA'

Via Europa, il cantiere provoca il caos

1commento

Via Emilia Ovest

Il ladro scappa. Ma lascia i documenti

Archeologia

Torna alla luce l'antica Tannetum

MEDESANO

Ladri all'asilo: rubano e danneggiano e poi si fanno la pizza

2commenti

FIDENZA

Fallimento Di Vittorio, Gli alloggi verso la vendita a una nuova coop

NUOVO PADIGLIONE

Barilla, il futuro è green

San Polo D'Enza

Perde un panetto di hashish e il telefono con i numeri dei clienti: 20enne nei guai

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

Gazzareporter

Parma di sera vista da Giulia, 14enne appassionata di fotografia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il non-detto dietro la legge di stabilità

di Domenico Cacopardo

L'ESPERTO

Terreni comunali: quando è possibile l'usucapione

di Arturo Dalla Tana*

ITALIA/MONDO

MOTORI

Il Motor Show diventa Festival e trasloca da Bologna a Modena

MONTE SERRA

Incendio nel Pisano: 700 sfollati, in azione i Canadair. "Scenario apocalittico" Foto

SPORT

CALCIO

Doping: Giuseppe Rossi a processo, chiesto un anno di stop

SPORT

Rugby Colorno, ecco come cambierà la squadra: intervista a Nick Scott Video

SOCIETA'

curiosità

Parma-Brescia, una volta scesi dal treno... il confronto tra le stazioni Foto

1commento

INIZIATIVA

Selfie in montagna e maltempo: Gazzareporter, ecco le foto premiate

MOTORI

ANTEPRIMA

Finalmente e-Tron: l'elettrico secondo Audi Fotogallery

RESTYLING

Mazda CX-3 dà ancora fiducia al diesel