19°

29°

Parma

L'ora di Monti: i parlamentari si dividono

L'ora di Monti: i parlamentari si dividono
Ricevi gratis le news
0

 Stati d'animo, e per fortuna stavolta   solo quelli, che si prendono per il bavero e fanno a pugni.   Il ring è l'ultima giornata del governo Berlusconi alla Camera. «Ho assistito ad un vero e proprio colpo di Stato che mi ha infranto un sogno: quello di realizzare il federalismo», dice il deputato della Lega Nord Fabio  Rainieri. «La sensazione che si percepiva  era che stavamo assistendo alla fine di un'epoca», commenta  Mauro Libè dell'Udc.  «In aula, ho vissuto la giornata di  sabato come una liberazione»,  ammette Carmen Motta del Pd. Pietro Lunardi del Pdl ieri era irreperibile ma sembra scontato il suo appoggio a Monti assieme al resto del partito. 

L'amarezza di Rainieri  
Dunque si volta pagina. Da  Berlusconi a Monti: si mescolano le carte. O meglio le coalizioni: gli avversari  si ritrovano uniti a sostenere un nuovo governo,  gli alleati  divisi.  «Provo anche molta amarezza - insiste il leghista Rainieri -  soprattutto per il comportamento squallido di Fini. Ha consegnato il Paese nelle mani delle banche: sì perchè Monti viene da lì, da quell'ambiente che ha messo in ginocchio l'Italia. Cosa faremo? L'opposizione ovviamente. In ogni caso si tratta di un governo con una  scadenza come lo yogurt.  Figuriamoci: alla Camera no, ma   Senato la Pdl resta determinante per la maggioranza».
 
Libè: «Responsabilità»
«Adesso serve senso di responsabilità da parte di tutti - dice Mauro Libè,  braccio destro di Casini - adesso bisogno rimboccarsi le maniche per costruire il futuro dell'Italia. Lavoreremo per un esecutivo  tecnico che risolva alcuni gravi problemi del Paese: per questo motivo  non si possono  inasprire le divisioni. Monti dovrà prendere provvedimenti duri, ma sia chiaro: i sacrifici li devono fare tutti, a partire dai poltici». 
La durata del  nuovo esecutivo? «Mi auguro che arrivi sino a fine mandato, ma dipenderà dai partiti - aggiunge Libè -  Le proteste di piazza? Legittime se restano dentro il confine del buongusto, e questo non è successo. Tutte le forze politiche devono prendere le distanze dagli eccessi». 
 
Motta: «Il solito Berlusconi»
La Motta torna con la mente a sabato. «Berlusconi è venuto in aula con la solita mancanza di riguardo nei confronti del Pd: un secondo dopo la fine dell'intervento di Franceschini, giusto  per ascoltare solo Cicchitto  - dice la deputata  democratica - Ora comunque guardiamo avanti: adesso è arrivato il vero banco di prova del senso di responsabilità  dei partiti visto che dovremo   affrontare problemi di carattere economico-finanziario molto  pesanti. Il Pd ha sempre dimostrato coerenza, vedremo gli altri». Pollice dritto a Monti: «Mi auguro che il suo governo non abbia una breve durata, di pochi mesi: dovrà essere sì un governo di transizione - dice la Motta -  ma che porti a termine tutti  gli impegni presi con l'Europa. Dico di più: dovrà   fare anche una nuova legge elettorale. Stiamo parlando di un anno: serve questo tempo».
 
Soliani: «La fine di un ciclo»
Dai deputati ai sentori, le divisioni sono le stesse. «Ci aspetta un gran lavoro e io sono contenta per questo. E' finito un ciclo politico, ma i problemi ci sono tutti, economici e sociali», dichiara Albertina Soliani del Pd.   E poi ci sono i  nodi politici: «Sì, perchè adesso Pd, Terzo Polo e Pdl dovranno trovare soluzioni condivise a sostegno di Monti:  dal punto di vista psicologico  la differenza rispetto a quanto avveniva una settimana fa  è considerevole. Ora nelle  commissioni dovremo collaborare, mentre fino a qualche giorno fa eravamo avversari». La durata di Monti? «Mi aspetto che arrivi alla fine del mandato: se non dovesse accadere per incidenti di percorso, mi auguro che metta l'Italia in sicurezza in tempi brevi. Solo    allora si potrà andare a votare».
 
Torri: «Faremo opposizione»
«Abbiamo perso l'occasione di fare le riforme», ammette il senatore leghista Giovanni Torri Giovanni. Che assicura la sua opposizione a  Monti. «Esimia persona - dice -  ma voglio vedere se rinuncerà al suo compenso di senatore a vita. Vedremo  se darà l'esempio. Il suo sarà un governo di breve durata e con determinerà alcun cambiamento. Alle prossime  elezioni la gente che ieri festeggiava la caduta di Berlusconi si ritroverà Scajola, Pisanu o Rutelli: i soliti da molti anni questa parte».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lory Del Santo

Lory Del Santo

dramma

Lory Del Santo: "Mio figlio Loren si è tolto la vita"

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

Il caso

Miss Italia, spuntano foto di nudo, Carlotta rischia il titolo

"A du pass": aperitivo italo-rumeno. Ecco chi c'era: foto

FESTE PGN

"A du pass": aperitivo italo-rumeno Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Disoccupazione: come funziona la Naspi

L'ESPERTO

Disoccupazione: come funziona la Naspi

di Paolo Zani*

Lealtrenotizie

Parma attiva il piano regionale. Stop alle auto più inquinanti

Qualità dell’aria

Parma attiva il piano regionale: da ottobre a marzo banditi anche i diesel euro 4

12 TG PARMA

"Svuotato il conto dalla sera alla mattina": la testimonianza del pensionato truffato Video

Dopo il blitz

Residenti e commercianti: «Via Bixio non è una strada di spacciatori. C'è gente tranquilla e belle botteghe»

7commenti

SICUREZZA

Nuove videocamere e altri 7 vigili urbani

2commenti

12 TG PARMA

Incendio a Fontanellato: non si esclude l'origine dolosa del rogo Video

Vigatto

Emergenza viabilità, tangenziale «rimandata»

3commenti

gazzareporter

Viale Vittoria, nuovi cartelli anti-spaccio Foto

1commento

messa

La Guardia di finanza di Parma celebra san Matteo, il patrono

Intervista

Pertusi: «Nel mio sangue scorre Verdi»

COLLECCHIO

Sagra della Croce, pochi bagni chimici

Pieveottoville

E' morta Renata Barbieri, «colonna» del volontariato

Libro

Un saggio su Bartali, eroe mito del Novecento

san leonardo

Furgone in fiamme all'incrocio tra via Venezia e via Trento. Video: lo spaventoso incendio - 2

2commenti

SPETTACOLI

Verdi Off - La grande notte in piazza Duomo Tutti gli appuntamenti

Si comincia con la danza verticale "Full Wall" e l'installazione "Macbeth"

PARMA

Sicurezza: 60 nuove telecamere e più agenti di polizia municipale Video

Ecco i progetti annunciati dal Comune

6commenti

Crédit Agricole

Giampiero Maioli insignito Cavaliere della Legione d’Onore dall'Ambasciata Francese

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Lega, 5 Stelle e progetti di alleanze europee

di Luca Tentoni

EDITORIALE

Sicurezza: nessuno volti le spalle alla città

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Manovra

Di Maio: "Il reddito di cittadinanza solo agli italiani". E Salvini applaude

1commento

cagliari

In attesa del medico impegnato in una consulenza: "Tutta colpa di un negro"

SPORT

Moto

Ora è ufficiale: la Fim ritira a Fenati la licenza per il 2018

Tour Championship

Molinari, primo giro in sordina. "Ora tocca migliorare" Video

SOCIETA'

milano

Risse e furti, la Questura chiude per 10 giorni i "Magazzini generali"

sospetto

Test di medicina, picco su Google: "Qualcuno ha barato"

MOTORI

VOLKSWAGEN

T-Roc diesel, doppio "Porte aperte"

ANTEPRIMA

Honda, il nuovo CR-V. Come va in 5 mosse