13°

23°

Parma

"Sport Civiltà": al Regio lo "show" dei grandi campioni

Ricevi gratis le news
4

Supercampioni. Ma anche superdirigenti. Anche per il 35esimo anno di "Sport Civiltà", il "cast" dei premiati è stato di altissimo livello:  da Paolo Garimberti a Paolo Pizzo, fino alla famiglia Moser. Si sono presentati al Teatro Regio entusiasti e orgogliosi di ricevere un riconoscimento importante.  L'evento, condotto dalla giornalista di Tv Parma Francesca Strozzi e da Massimo De Luca, vicepresidente della giuria del premio e giornalista sportivo, ha avuto anche il suo rappresentante parmigiano: Paolo Bucci, reduce da ben tre competizioni disputate nel 2011 per un totale di 700 chilometri.
Tre ore di spettacolo dedicate alla celebrazione dello Sport con la S maiuscola in cui i premiati sono stati introdotti da filmati o da esibizioni canore o di danza e  che si sono concluse con l'inno di Mameli interpretato dalla Corale Verdi.
Due pagine sulla Gazzetta di Parma in edicola

Tutti i riconoscimenti assegnati dalla giuria

Radio-televisione: Paolo Garimberti
Presidente della Rai dal 25 marzo del 2009, è nato a Levanto e ha alle spalle una lunga carriera giornalistica in testate prestigiose come «La Stampa» e «Repubblica» dove ha ricoperto diversi ruoli ed è stato anche direttore del Tg2 fra il 1993 e il 1994.

Stampa: Alessandro Vocalelli
E' direttore del Corriere dello Sport-Stadio dall'agosto del 2003. Nato a Roma nell'aprile del 1959 ha svolto tutta la sua carriera giornalistica a partire dal 1980 all'interno del quotidiano sportivo della Capitale fino ad arrivarne alla direzione.

Sport e lavoro/1: Andrea Agnelli
Nato a Torino nel 1975, Andrea Agnelli è presidente della Juventus dal 19 maggio del 2010. inoltre consigliere di amministrazione della Fiat spa e di Exor spa. Inoltre dal 2008 è anche membro del consiglio nazionale della Federazione italiana del golf.

Sport e lavoro/2: John Elkann
Nato a New York nel 1976, dal 1997 è membro del Cda della Fiat, dove ricopre la carica di presidente. E' anche presidente e Ad di Exor, dell'editrice La Stampa e di Itedi, rappresentando così ai massimi livelli la famiglia Agnelli nei vari rami delle proprie attività.

Atleta dell'anno/1 Mark Cavendish
Nato sull'isola di Man, famosa per il Tourist Trophy di motociclismo, nel settembre scorso ha conquistato il titolo mondiale di ciclismo su strada a Copenaghen. Cavendish, eccelso velocista, erede dei «grandi» del passato, si è rivelato al grande pubblico con la vittoria del 2008 alla Milano-Sanremo.

Atleta dell'anno/2: Paolo Pizzo

Paolo Pizzo, schermidore catanese, è il campione del mondo in carica della spada individuale. Il titolo lo ha vinto poche settimane fa nella propria città, conquistando il primo oro della propria carriera proprio davanti al pubblico della sua città. Da ragazzo ha vinto la battaglia contro un tumore.

Atleta dell'anno/3: nazionale pallanuoto
La scorsa estate a Shanghai il «Settebello» guidato da Alessandro Campagna è diventato campione del mondo, riportando la pallanuoto maschile italiana sulla vetta iridata 17 anni dopo il titolo conquistato a Roma nel 1994 e dando nuovo lustro all'intero movimento.

Una vita per lo sport: Eddy Merckx
E' stato definito il «cannibale» del ciclismo per la sua impressionante serie di vittorie a cavallo fra gli anni Sessanta e Settanta. Merckx, che ha 66 anni, ha infatti conquistato ben 426 successi su strada, 98 su pista e 2 nel ciclocross in 17 anni di attività, fra cui tutte le più grandi corse in linea e a tappe.

Dirigente: Luca Pancalli
Nato a Roma nel 1964, dal 1981 è paralizzato alle gambe a causa di una caduta da cavallo. Questo non gli ha impedito una vita ricca di impegni dirigenziali sportivi di vertici. Dal 2000 è presidente del Comitato italiano paralimpico e dal 2005 vicepresidente del Coni.

Benemerenza sportiva: Celina Seghi
Sciatrice di ottimo livello negli anni che vanno dal 1937 al 1954 ancora oggi, a 91 anni, si tiene in forma con lunghe camminate quotidiane. Nella sua carriera sciistica ha all'attivo due quarti posti alle Olimpiadi invernali del 1948 e del 1952 e un bronzo in slalom ai mondiali, oltre a 26 titoli italiani.

Ambasciatori sport/1: famiglia Moser
La famiglia Moser ha avuto quattro fratelli (Aldo, Enzo, Diego e Francesco) in grado di arrivare al ciclismo professionistico. Francesco (nella foto) è stato anche campione del mondo e recordman dell'ora. E oggi la tradizione continua con i giovani cugini Moreno e Ignazio.

Ambasciatori sport/2: Roberto Boninsegna
E' stato uno dei più forti centravanti italiani degli anni Sessanta e Settanta. In carriera ha vinto 3 scudetti (2 con la Juventus e 1 con l'Inter), una Coppa Italia e una Coppa Uefa. Di lui si ricordano la prima rete e l'assist a Rivera nella leggendaria gara (4-3 il risultato) Italia-Germania di Messico 1970.

Sport solidarietà: Fondazione Borgonovo
La Fondazione è nata il 13 dicembre del 2008 per finanziare la ricerca e l'assistenza ai malati di Sla per volontà dell'ex calciatore Stefano Borgonovo (malato di Sla) e della moglie Chantal. Dal 2009 a oggi ha effettuato numerosi finanziamenti a favore di associazioni e ospedali.

«Ercole Negri»: Paolo Bucci
E' nato a Parma 58 anni fa e dal 2003 ha iniziato a cimentarsi nelle «ultramaratone». Nel 2011 ha conquistato un record perché è diventato l'unico atleta capace di concludere tre ultramaratone (Nove Colli, Bad Water e Spartathlon) nello stesso anno solare.

La storia della manifestazione
Lo «Sport Civiltà» è un premio a carattere internazionale istituito nel settembre del 1974 dalla sezione di Parma dell'Unione nazionale veterani dello sport (intitolata a Raffaele Tagliani) grazie a un'intuizione dell'allora presidente Ercole Negri. Da allora, con la sola eccezione del 1977 e 1978, il premio si è sempre tenuto, arrivando oggi alla sua trentacinquesima edizione, grazie all'impegno dell'Unvs di Parma e dei presidenti e consiglieri che si sono succeduti alla sua guida. «Sport Civiltà» si presenta come un premio particolare soprattutto perché è rivolto, oltre che agli autori di grandi imprese sportive, anche a chi mantiene alti i veri valori dello sport. Il premio, patrocinato da Comune e Provincia, ha inoltre il supporto di importanti aziende e istituzioni finanziarie cittadine che consentono di mantenerne alto il prestigio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ROBERTO

    15 Novembre @ 13.59

    Complimenti a tutti i premiati e, in particolare, al parmigiano Paolo Bucci !! Quanto al commento di Angelo... eccezionale si scrive con una sola z.... e pertanto non c'è bisogno di commentarlo !!!

    Rispondi

  • Marco

    15 Novembre @ 11.57

    Appunto, ribadisco il concetto. Cosa c'entra Agnelli con un premio Sport e Civiltà??? Adesso poi che ha chiesto oltre 400 milioni di danni (???) per le vicende della juve...Una persona Sportiva e Civile si vergognerebbe ancora di quanto fatto e terrebbe un profilo molto basso, magari cercandi di tornare a vincere sul campo...

    Rispondi

  • stefano

    15 Novembre @ 08.36

    Due anni fa Lippi, ora Agnelli, gente che con l'etica e la civiltà non ha nulla a che fare. Spero che i veterani dello sport provino un po' di vergogna negli averli premiati. Con la consegna del premio a questi personaggi questa manifestazione perde ogni credibilità. Povera Parma!

    Rispondi

  • Carlo

    15 Novembre @ 07.07

    Tre ore di emozioni, bellissima manifestazione. Una carrellata di personaggi eccezzionali...Agnelli a parte...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

compleanno

Bruce Springsteen, oggi il Boss compie 69 anni

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

fashion week

Federica Pellegrini "Divina", incanta le passerelle di Milano - Le foto

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

TELEVISIONE

"Fiorire d'inverno": Nadia Toffa si racconta in un libro

Notiziepiùlette

Giulia: «Volate oltre l'odio»
Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

Ultime notizie

Le cime tempestose di Kate Bush

IL DISCO

Le cime tempestose di Kate Bush

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

DOMENICA 1

PRIMO PIANO

I negozi e la domenica: "Aperti, sono comodi", "no, meglio stare in famiglia" Videoinchiesta

Viaggio tra commesse, clienti, negozianti: ecco cosa pensano della proposta del ministro Di Maio di chiudere gli esercizi la domenica

lesignano

Incidente sulla pista da motocross: è gravissimo

incidente

Auto finisce nel canale: un ferito grave a Polesine

incidente

Schianto a Vicopò: viabilità nel caos, si attivano i residenti (che protestano)

1commento

anteprima

Una domenica di incidenti sulle strade (e non) del Parmense

Triathlon

Stratosferico Zanardi: record mondiale arrivando quinto (battendo 3mila normodotati)

evento

70 anni di Uisp: lo sport "esplode" in Cittadella Le foto

Oltretorrente

Oltretorrente, la notte di "Zorro": compaiono (e poi spariscono) le figurine di pusher e clienti Foto

8commenti

meteo

L'autunno debutta col caldo, ma da martedì temperature in calo

Ghiretti insultata sul web

Giulia: «Volate oltre l'odio»

5commenti

viabilità

Chiuso per un giorno il Ponte sul Taro. Ponte sul Po Boretto-Viadana, possibili sensi unici alternati

1commento

WEEKEND

Il saluto all'estate? Pic-nic a castello, sport e profumo di porcini: l'agenda

LUTTO

Addio a Elide La Vecchia, poetessa anarchica e gentile

Denuncia

I cacciatori: «Aggrediti dagli animalisti»

12commenti

Via d'Azeglio

Blitz nei kebab, i commercianti: «Avanti così».

6commenti

FIDENZA

Anziano stroncato da un infarto al cimitero

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il dovere di restituire. La lezione di Dallara

di Michele Brambilla

LA PEPPA

La ricetta - Mini budini salati

ITALIA/MONDO

terrore a chieti

Violenta rapina in villa: tagliato il lobo dell’orecchio alla donna, «Peggio di Arancia Meccanica»

Reggio

Si schianta il deltaplano. Due feriti. Donna ricoverata al Maggiore

SPORT

Pallavolo

Battuta l’Olanda 3-1. La Polonia è l'ultima qualificata della Final-Six

5a giornata

Ancora Ronaldo: Juve a punteggio pieno. Roma ko, Milan pari. E quel Parma lì... Risultati, classifica

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Pratospilla, un altro porcino gigante

TENDENZE

Nuovi alimenti: presto i primi prodotti sul mercato. Ma non vedremo i grilli nel piatto

MOTORI

SERIE SPECIALE

La Mini Countryman imbocca... Baker Street

RESTYLING

Jeep: è l'ora del nuovo Cherokee. La vera novità? Costa meno