15°

24°

Parma

Diritto allo studio e tagli: corteo degli studenti in centro Protesta contro le banche

Diritto allo studio e tagli: corteo degli studenti in centro Protesta contro le banche
Ricevi gratis le news
27

Tanti studenti universitari e delle scuole superiori hanno manifestato in corteo in centro questa mattina. Il ritrovo era alle 9 a Barriera Bixio; poco dopo il gruppo si è mosso verso piazza Garibaldi. Si è protestato per il diritto allo studio e contro i tagli di fondi a scuola e Università.  Nel corteo, striscioni dell'Udu, dei Giovani democratici e di altri gruppi. Hanno partecipato gli universitari di Artlab (lo stabile occupato in borgo Tanzi): si sono presentati come draghi, arrabbiati contro i tagli. Al corteo si unisce anche la Rete diritti in casa, con lo striscione «Uniamo la lotta». Attorno alle 10,15 gli studenti si sono fermati sul ponte di Mezzo improvvisando un sit-in.
Mentre il corteo attraversava le vie dell'Oltretorrente e del centro, alcuni giovani hanno inscenato brevi proteste contro il sistema bancario. Prima davanti alla filiale Banca Monte di via Costituente, poi davanti all'Unicredit di via Mazzini. Stessa scena, con una decina di persone in azione: vicino all'ingresso delle filiali, i giovani hanno acceso dei fumogeni, hanno attaccato manifestini e adesivi con slogan contro il sistema bancario e hanno messo un nastro bianco e rosso da cantiere. Per transennare simbolicamente le banche.  In piazza Garibaldi ci sono stati i comizi, su tagli e diritto allo studio, e uno spettacolo di danza.
Nel frattempo, sotto i Portici del Grano sono comparse vignette satiriche e foto artistiche. La manifestazione si è conclusa dopo le 11.

(foto di Luca Bertozzi)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • nippo

    18 Novembre @ 10.30

    al di là della perdita della mattina di lezione, perchè della scuola non gliene frega niente a nessuno? ci sono 27 alunni anche alle elementari e medie (con tutti i problemi di extracomunitari che arrivano senza sapere una parola d'italiano, alunni in difficoltà ecc..), un alunno disabile ha un insegnante di sostegno per 9 ore alla settimana (e le altre 21 cosa fa?) non ci sono fondi per il materiale di consumo figuriamoci per fare corsi di recupero o potenziamento (perchè anche i bravi hanno diritto di migliorare) MA A NESSUNO INTERESSA, non ho ancora sentito nessun gruppo di qualsisi genere protestare......FORSE PERCHE' LA CULTURA FA PENSARE LA GENTE CON LA PROPRIA TESTA? a voi la risposta P.S. anche un falegname, un operaio o un cameriere devono aver avuto un percorso scolastico degno di tale nome, poi non è necessario che tutti facciano l'università

    Rispondi

  • Alex68

    18 Novembre @ 10.27

    Per Massimo: scusa se mi intrometto, ma il tuo commento fatico a comprenderlo. Mi puoi spiegare con chi ce l'avevano quei giovanotti di ieri? Sono conto Berlusconi - e vabbè, lui non può mancare- , contro la Gelmini - idem come sopra- contro Monti - ma se si è appena insediato al governo? - , contro le banche - chissà dove andranno a prenderli i soldi i loro genitori per farli studiare..vabbè studiare, adesso non esageriamo...-, contro il capitalismo, l'America, lo Stato, la Tav, la polizia, il Papa..Contro la proprietà privata- chissà dove abitano i loro genitori che pagano per mandarli all'università-, contro la libertà d'impresa, contro tutto e contro tutti. E questa la chiami protesta? Ma soprattutto si mettano d'accordo su cosa vogliono protestare, così anche il cittadino lo sa e si mette l'anima in pace. Quei giovanotti hanno il cervello di inizi Novecento e sono più vecchi di mia nonna in carrozzella....Lasciamo perdere, per favore...Non meritano neanche considerazione!! La pacchia è finita anche per loro!!!! A Milano per fare gli spalatori in caso di nevicata si sono presentati in 1.600. ...Aspetto quegli studenti di ieri con la pala in mano dopo la prima nevicata davanti casa mia - è di proprietà , quindi sono un capitalista e quindi sono ricco - . Io ci sarò, e voi?

    Rispondi

  • ROBERTO

    18 Novembre @ 08.35

    Sono sicuro che questi baldi giovanotti e giovanotte stasera saranno a fare l'aperitivo e l'happy hour; domani la cena in pizzeria/ristorante e poi a ballare e in giro fino alle 4/5 del mattino per poi starsene a letto rincoglioniti fino a mezzogiorno il giorno dopo... e si sono proprio sfruttati e senza diritti.... chiedetegli un po' se gli interessa un posto da 1600 € al mese dove però si può lavorare il sabato o qualche domenica.... no ...non si trova nessuno che abbia meno di 35/40 anni..... chissà come mai !!!

    Rispondi

  • massimo

    17 Novembre @ 22.17

    @Nemesi...perfetto...cosa aspetti ...vai a fare il sarto...a 800€ al mese...ti aspettano...non perdere tempo!

    Rispondi

  • Gianluca Pasini

    17 Novembre @ 21.04

    Gent.ma Katia Torri, con il liberismo l'asserita lotta per il diritto allo studio non c'entra un kaiser. Ogni studente deve pensare a studiare, a fare il suo dovere; il ribellismo alimentato da abili e meschini mestatori sinistroidi è esecrabile. Ho visto uno degli striscioni dei suoi compagni di merende che protestava contro il razzismo. Ma che c'azzecca con la protesta per il diritto allo studio? Insomma, solo casino e tanti ragazzi a cui i soliti mestatori sinistr...i han fatto il lavaggio del cervello. Penso che la squadra di Monti sia molto più esperta di questi qui - come pure, la anticipo, di SB e della congrega di costui. Schiaritevi le idee, se ne avete. Cordiali saluti a lei.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Traversetolo: calici e musica sul tramonto

FESTE PGN

Traversetolo: calici e musica sul tramonto Foto

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

tifo e tifose

Bellezze...mondiali (sugli spalti) Gallery

Morto Vinnie Paul, batterista e co-fondatore Pantera

musica

E' morto Vinnie Paul, batterista dei Pantera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

CHICHIBIO

«Sea&No», la pescheria gastronomica di qualità

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Salsomaggiore: Fritelli vince per 100 voti

Fritelli esulta alla notizia della vittoria

Salsomaggiore

Fritelli rieletto sindaco: vince per 101 voti dopo un lungo testa a testa

Affluenza in calo: ha votato il 49,6% dei salsesi

INCIDENTE

Si schianta contro un suv: motociclista in Rianimazione

Carabinieri

In manette il «ras» dei pusher nordafricani

Lavoro

Donne in divisa, quattro storie di coraggio

LUTTO

Busseto e Polesine piangono Elisabetta Ferrari: aveva 51 anni

BILANCIO

Salso calcio, è dei tanti giovani il «miracolo» dell'Eccellenza

STORIE DI EX

Veron: «Il Parma merita la A»

Nuoto

Ghiretti, pioggia di medaglie a Palermo

Strumento

Da Parma un «naso elettronico» per scovare le bombe

POLITICA

Selfie con Fritelli per il sindaco di Sorbolo: "Si riparte dai giovani e bravi amministratori"

Post su Facebook di Nicola Cesari

Violenza

La gelosia come ossessione: in carcere il partner-aguzzino

evento

Il dj set di Digitalism, ha chiuso il Cittadella Music festival Gallery

2commenti

football americano

Panthers battuti dai Giants Bolzano nella semifinale scudetto

La sconfitta arriva al Tardini per 30-25

Cantieri

Opere incompiute: le date del taglio del nastro

3commenti

pericolo

Voragine in via Volturno, via Musini La foto

1commento

30 GIUGNO

"Mia madre non lo deve sapere": Chiara Francini presenta il suo libro a Parma

Incontro con Chiara Cabassi alla Corale Verdi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Come potranno motivare una condanna?

di Michele Brambilla

LA PEPPA

Fusilli estivi, pasta fredda protagonista

ITALIA/MONDO

politica

Ballottaggi: crollo del Pd, trionfo del centrodestra. Avellino e Imola ai 5 Stelle, Di Maio: "Straordinario"

terremoto

Grecia: scossa di magnitudo 5.5 vicino alla costa del Peloponneso

SPORT

CALCIO

Alicia Piazza convoca i tifosi: "Non iscriviamo la Reggiana al campionato"

RUSSIA 2018

Colombia travolgente: la Polonia è già fuori

SOCIETA'

cani

Sos per Tito, uno splendido esemplare di bracco ungherese

cina

Il bus si ribalta e i passeggeri volano fuori dal finestrino

MOTORI

MOTORI

Hyundai i20: restyling di sostanza

RESTYLING

La nuova Jeep Renegade in 5 mosse