17°

Parma

Ex scalo merci, analisi finite: nessun pericolo nel direzionale

Ex scalo merci, analisi finite: nessun pericolo nel direzionale
Ricevi gratis le news
0

Mesi di prelievi e analisi nell'ex scalo merci. Ma, almeno per quanto riguarda l'area in cui dovrà sorgere il direzionale, il pericolo è scongiurato. Tutti gli esami effettuati hanno portato  a un risultato univoco: la zona di competenza di Mingori-Unieco   «non è contaminata».  E' la Conferenza dei servizi della Provincia, competente per le attività di bonifica,  a metterlo nero su bianco dopo la  seduta del 26 ottobre scorso in cui sono stati presentati gli esiti delle analisi.
Da nove mesi l'ex scalo merci di viale Fratti, su cui dovrebbero anche sorgere la nuova questura e il polo pediatrico,  è «sigillato»: un sequestro probatorio,  disposto dal pm Paola Reggiani,  che si è trasformato in preventivo, dopo il via libera del gip Alessandro Conti. Un provvedimento scattato per verificare la presenza di eventuali materiali inquinanti nell'area e scongiurare soprattutto la presenza di amianto.  Nei mesi scorsi è stata effettuata la cosiddetta caratterizzazione di tutta la zona, e i campioni prelevati sono stati analizzati dai tecnici dell'Arpa di Parma, Piacenza e Ravenna  per la procura, oltre che da quelli nominati  dalle parti interessati, ossia Mingori-Unieco, Stt e Ausl.   Esperti che sono arrivati a conclusioni analoghe: nessun rischio nell'area del direzionale, perché i valori dei metalli rilevati nel terreno non superano il limite previsto per gli insediamenti non residenziali. L'intervento privato non prevede, infatti, la costruzione di strutture alberghiere né, come si legge nella relazione dell'ultima seduta della Conferenza dei servizi, saranno realizzati di parchi gioco per bambini o aree verdi attrezzate.
«Sia nella zona del direzionale che in quella delle relative opere di urbanizzazione  i risultati degli esami scientifici sono sostanzialmente identici: si tratta di aree non contaminate - sottolinea l'avvocato Antonino Tuccari,  difensore di Riccardo Mingori, legale rappresentante di Mingori-Unieco -. Per questo ho presentato istanza di dissequestro al gip relativamente a quella parte dell'ex scalo merci.  Dopo undici mesi e viste le non contestabili  conclusioni dei tecnici sia della procura che delle parti interessate, non c'è alcun motivo perché sia mantenuto il sequestro».
Nessuna pericolosità sul terreno del direzionale. Che potrà essere delimitata, nel caso sia dato il via libera al cantiere.   E nelle aree della questura e del polo pediatrico?  Il discorso è diverso, perché in entrambi i casi - si specifica nella relazione della Conferenza dei servizi -  i valori di riferimento da tenere in considerazione  per la presenza dei metalli sono quelli della cosiddetta tabella A, ossia quella riferita agli insediamenti abitativi. Il polo pediatrico è infatti frequentato da soggetti ad alto rischio, come i bambini, mentre nella nuova questura è prevista la realizzazione di un appartamento di servizio.  Le analisi hanno infatti accertato che alcuni  metalli e acidi superano i limiti previsti, per cui  verrà predisposto  un piano di rischio, che dovrà valutare l'eventuale pericolosità,  per poi dare il via alla bonifica.     
Una vicenda, quella dell'ex scalo merci, che ha portato all'iscrizione sul registro degli indagati dell'ex assessore comunale all'Urbanistica, Francesco Manfredi, dell'ex amministratore di Stu Stazione, Costantino Monteverdi, dell'architetto Ivano Savi, che fu responsabile del procedimento unico, oltre che dei  due dirigenti di Stt, Costanza Barbieri e Stefania Benecchi. Tutti sono accusati di abuso d'ufficio e omissione d'atti d'ufficio. Indagati anche l'imprenditore Riccardo Mingori e il consulente tecnico Paolo Giovanelli, ma perché avrebbero violato gli articoli 242 e 252 del decreto legislativo del 2006 in materia ambientale. Nel decreto di sequestro preventivo, il gip aveva messo in evidenza che «i soggetti proprietari e il Comune, pur avendo contezza della contaminazione, non avevano effettuato la segnalazione agli enti competenti per dare il via alle procedure previste».
Un sequestro confermato in sede di Riesame, tuttavia nei giorni scorsi la Cassazione ha annullato l'ordinanza rinviando, però,  il procedimento al tribunale di Parma per un nuovo esame.   Ma nel frattempo toccherà al gip decidere se togliere o meno i sigilli all'area del direzionale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe": ecco chi c'era - Foto

feste pgn

Gli amici di Santa Maria del Piano alla "Vecchia volpe"  Ecco chi c'era: foto

Elisa Adorni correrà nel deserto israeliano

Elisa Adorni e le sue compagne di avventura Arianna Bianchini, Eleonora Suizzo, Francesca Valassi, Federica Verdoya insieme al direttore di Donna Moderna Annalisa Monfreda

SPORT

Elisa Adorni correrà per 80 chilometri nel deserto israeliano Foto

Grande Fratello: Benedetta Mazza e Stefano Sala sempre più vicini nella "Casa" - Foto e video

GRANDE FRATELLO

Nella Casa e in piscina, Benedetta Mazza e Stefano sempre più vicini Foto Video

Notiziepiùlette

Bomba d’acqua a Roma, strade allagate Video
gazzareporter in... trasferta

Bomba d’acqua a Roma, strade allagate Video

Ultime notizie

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

CHICHIBIO

Trattoria Mussi, semplicemente la buona cucina di montagna

Lealtrenotizie

Auto si ribalta a Tortiano, perde la vita una 16enne di Traversetolo

Schianto

Auto si ribalta a Tortiano, perde la vita una 16enne di Traversetolo

PARMA

Caso Pesci: iniziato l'incidente probatorio, sarà sentita anche la ragazza

Lutto

Olga, morta improvvisamente a soli 39 anni

TIZZANO

Fatte brillare le tre bombe a mano trovate in una casa: il video dell'esplosione

VIA EMILIA EST

Giovane colpito da infarto salvato da un passante

12 TG PARMA

Finge di cercare lavoro e tenta di derubare una coppia di anziani Video

PARMA

Tifoso laziale trovato senza vita: sarà effettuata l'autopsia Video

12 TG PARMA

Indice di criminalità: Parma tredicesima in Italia Video

PARMA

Via Garibaldi, cade mentre arriva il bus: paura per un anziano

PARMA

Accordo fra Università e Fondazione Cariparma: un milione di euro per la ricerca

SISSA

Lite fra due anziani per il diserbante finisce a badilate

BASSA

Cade da una scala: negoziante ferito in via Gramsci a Sorbolo

FONTANELLATO

Addio a Luisa, docente di francese e di vita

Tep

Un pulmino per gli orfani bielorussi di Babici: viaggio di due parmigiani del gruppo "Moto Tep"

Il nuovo mezzo consentirà ai bambini di sottoporsi alle cure mediche

Carabinieri

Uomini violenti contro le ex, quattro denunce e un arresto

LAGRIMONE

Addio a Maria, la negoziante che aiutava tutti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quanto durerà il consenso al governo giallo-verde

di Michele Brambilla

8commenti

"PACE FISCALE"

Nuovo condono: "saldo e stralcio" e sanatorie. Tutto quello che c'è da sapere (per ora)

di Corrado Chiominto

ITALIA/MONDO

Bologna

Sequestrato un piccolissimo cellulare destinato a un detenuto: era nascosto in un paio di scarpe

ELEZIONI

Alto Adige: Lega primo partito nella città di Bolzano, Svp al 41,9% in provincia

SPORT

SERIE A

Il Parma tiene. Ma solo per 80'

1commento

FORMULA 1

Trionfa Raikkonen. Hamilton rimanda la festa. Quarto Vettel

SOCIETA'

POLEMICHE

Nella pubblicità non si vedono Paola Egonu e Miriam Sylla: proteste sui social contro Uliveto

PARMA

Terranova a passeggio dal Parco Ducale a piazza Duomo: le foto del raduno

1commento

MOTORI

MOTORI

Ford, la Focus «migliore di sempre»? Questione di connettività e sicurezza

ANTEPRIMA

X7, il Suv di lusso di Bmw Fotogallery